Home > PARTITI & DINTORNI > Coronavirus, Lega E-R: “La regione ha avviato screening con ecografo?

Coronavirus, Lega E-R: “La regione ha avviato screening con ecografo?

Tempo di lettura: < 1 minuto

Da: Ufficio Stampa Lega Emilia-Romagna

“La Regione Emilia-Romagna ha avviato procedure di screening con ecografo che, secondo quanto dimostrato da alcuni medici toscani che lo hanno utilizzato, fornirebbe risultati attendibili al 90%, dunque in misura maggiore rispetto ai tamponi?”

E’ quanto chiedono in un’interrogazione i consiglieri regionali della Lega E-R, Valentina Stragliati, Matteo Rancan, Daniele Marchetti, Simone Pelloni e Fabio Bergamini, che osservano come “il contagio da Covid non sia sempre facilmente rilevabile poiché i sintomi iniziali sono molto simili a quelli dell’influenza”.

In quest’ottica, in Toscana è stato utilizzato un mini-ecografo portatile wireless che ha dato risultati molto positivi nell’individuazione dei contagiati. “Tant’è che questo nuovo metodo di diagnosi – propongono i leghisti – potrebbe essere utilizzato sia per gli ospiti delle case di riposo che per coloro che fanno la quarantena a casa. L’esame effettuato con l’ecografo ha infatti dato pochissimi falsi positivi e, da quello che è emerso, è anche utile per individuare casi di falsi negativi al tampone”.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi