Home > COMUNICATI STAMPA > Cronacacomune: la newsletter del 15 aprile 2016

Cronacacomune: la newsletter del 15 aprile 2016

da: ufficio stampa del Comune di Ferrara

BIBLIOTECA TEBALDI – Martedì 19 aprile dalle 17 in via Ferrariola
Storie di draghi per bimbi dai 3 ai 10 anni
15-04-2016

E’ in agenda per martedì 19 aprile alle 17 il nuovo appuntamento con le letture per bimbi dai 3 ai 10 anni alla biblioteca comunale Tebaldi di San Giorgio, in via Ferrariola 12.
Aprile ha per tema ‘Il mese del drago!’ e ad aprire l’incontro sarà la lettura del racconto firmato da Henriette Bichionnier e Pef ‘Il dragone puzzone’. Dopo la narrazione da parte di un adulto verrà data la possibilità ai bambini partecipanti di esprimesi a loro volta in veste di narratori in erba portando le proprie proposte.

PROMECO – Martedì 19 aprile alle 14.30 a Santa Maria della Consolazione (via Guido D’Arezzo, 2)
Seminario dedicato a “La prevenzione nel Distretto Centro Nord – Report 2015”
15-04-2016

Martedì 19 aprile alle 14.30 nella sala Conferenze di Santa Maria della Consolazione (via Guido D’Arezzo, 2) per il ciclo ‘I territori della prevenzione’ si terrà il seminario dal tema “La prevenzione nel Distretto Centro Nord – Report 2015”. Organizzato da Promeco in collaborazione con Comune di Ferrara e Azienda Usl Ferrara, l’incontro si propone come occasione per presentare il lavoro, gli eventi, i progetti di Promeco Ferrara agli operatori del settore e ai cittadini.

Parteciperanno ai lavori Chiara Sapigni assessora alla Sanità del Comune di Ferrara, Paola Castagnotto coordinatrice Piano Adolescenza Azienda Usl Ferrara (Percorsi di prevenzione. Nuovi modelli di progettazione), Chiara Benvenuti direttore Distretto Centro Nord Azienda USL Ferrara (L’integrazione tra sociale e sanitario: un percorso possibile, Luigi Grotti e Alberto Urro di Promeco Ferrara (La governance di un sistema complesso), Mara Salvi dirigente Liceo Classico L. Ariosto (Cosa c’è nello zaino degli studenti), Tanja Bettoli psicologa e psicoterapeuta/operatore Promeco (Punto di vista – L’operatore e la scuola. Evoluzione di un progetto verso la prevenzione dedicata e attiva), Gianfranca Grazzi educatrice professionale ASSP Copparo (Prevenzione e interventi socio educativi domiciliari nei minori a carico dei servizi).

Per informazioni: Tel. 0532 212169; promeco@comune.fe.it; www.comune.fe.it/promeco www.facebook.com/PromecoFe

BIBLIOTECA ARIOSTEA – Ciclo ‘Chiavi di lettura’: incontro lunedì 18 aprile alle 17
Opinioni a confronto su ‘Il potere dei giudici. Diritto e rovescio dell’intangibilità dei magistrati’
15-04-2016

Si propone di indagare su poteri e comportamenti dei giudici il nuovo appuntamento del ciclo ‘Chiavi di lettura’ organizzato dal quotidiano online Ferraraitalia per lunedì 18 aprile alle 17, nella sala Agnelli della biblioteca Ariostea. L’incontro, dal titolo ‘Il potere dei giudici. Diritto e rovescio dell’intangibilità dei magistrati’, vedrà la partecipazione del giudice Grassi e del giornalista Gian Pietro Testa. Coordinerà il dibattito Andrea Vincenzi, collaboratore di Ferraraitalia.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori
Anche i giudici, come i politici, sono una casta. Alcuni svolgono con scrupolo e dedizione il loro mestiere altri abusano della rendita di posizione. Il dibattito partirà proprio dalla considerazione dei difformi comportamenti dei magistrati: quelli che si impegnano contro ogni forma di abuso e di ingiustizia sino a porre a repentaglio la loro stessa incolumità e talvolta a prezzo della vita; e quelli che della giustizia hanno invece una concezione elastica e si mostrano quiescenti rispetto ai poteri forti.
Sarà dibattuto anche lo spinoso nodo della responsabilità dei giudici, che rappresenta un principio di equità ma risulta un’arma a doppio taglio: da una parte si salvaguarda l’idea che ognuno debba rispondere delle proprie azioni e pagare per gli errori commessi, e si pone una clausola di doverosa tutela per gli imputati da azioni vessatorie; dall’altra, però, si introduce un potenziale elemento di pressione sui magistrati, uno strumento che può fungere da freno in particolare per le azioni condotte nei confronti di imputati “eccellenti”, personaggi ricchi e potenti nei confronti dei quali intraprendere azioni giudiziarie può risultare particolarmente rischioso, inducendo perciò forme di desistenza e autocensura.

INAUGURAZIONE – Martedì 19 aprile alle 17 in piazza Municipale 23
Informagiovani apre il nuovo servizio ‘AgevoLand – Sportello del neomaggiorenne di Ferrara’
15-04-2016

Martedì 19 aprile alle 17 nella sede di Informagiovani di Ferrara (piazza Municipale 23) verrà inaugurato “AgevoLand – Sportello del neomaggiorenne di Ferrara”. Lo sportello, un nuovo servizio di Informagiovani, si rivolge ai ragazzi tra i 17 e i 26 anni di Ferrara e provincia che stanno vivendo o hanno vissuto un’esperienza “fuori famiglia” (in comunità, casa famiglia, affidamento familiare). L’iniziativa è promossa dall’Associazione Agevolando, con la collaborazione di Comune di Ferrara (Assessorato Cultura e Giovani e Assessorato Politiche Sociali) e Agenzia Informagiovani e con il supporto di Istituto don Calabria (Città del Ragazzo) e Cooperativa Cidas e Agire Sociale.

Al momento inaugurale saranno presenti, insieme allo staff dei volontari dell’associazione Agevolando e agli operatori di Informagiovani, l’assessora alle Politiche Sociali Chiara Sapigni, la dirigente del Servizio Giovani Lara Sitti, il direttore della Città del Ragazzo Giuseppe Sarti, la presidente di Agire Sociale Laura Roncagli, la presidente di Asp Ferrara Angela Alvisi e lo staff dell’Agenzia Informagiovani.

Giornalisti, fotografi e videoperatori sono invitati.

LA SCHEDA (a cura degli organizzatori) – Sono tanti i giovani che, terminato un percorso di accoglienza “fuori famiglia” (in comunità, casa famiglia, affidamento familiare), si trovano a dover affrontare la vita troppo soli, con la necessità di raggiungere un’autonomia abitativa, lavorativa e relazionale immediata. Per questo nasce “AgevoLand”, uno “sportello non sportello”, un luogo di ascolto, di incontro, di supporto e di orientamento per questi ragazzi e ragazze che, un po’ spaesati, necessitano di un sostegno per poter affrontare la quotidianità con qualche certezza in più. Le attività di AgevoLand si svolgeranno presso l’Agenzia Informagiovani di Ferrara (tutti i martedì dalle ore 16 alle ore 19) che, ospitando e collaborando a questo nuovo progetto, arricchisce la sua offerta di servizi di sostegno ed accompagnamento rivolta ai giovani in condizioni di particolare disagio.

CONTATTI: agevolandoferrara@libero.it; www.agevolando.org;

www.sportellodelneomaggiorenne.it; Facebook: Agevolando Ferrara

ASSESSORATO ALLA CULTURA – Presentata in Comune l’iniziativa inserita nelle celebrazioni del Cinquecentenario
“Per conto di Ariosto”: il lancio editoriale dell’Orlando Furioso in chiave moderna
15-04-2016

Venerdì 15 aprile, alle 11, nella Sala Arazzi della residenza municipale, avrà luogo la conferenza stampa di presentazione del progetto “Per conto di Ariosto” curato dall’Istituto di Storia Contemporanea in collaborazione con il Comune di Ferrara.

Dopo i saluti del vicesindaco Massimo Maisto, sono intervenuti la direttrice dell’Istituto di Storia Contemporanea Anna Maria Quarzi e gli organizzatori del progetto, Matteo Bianchi e Irene Lodi. Ospite speciale il cantastorie ferrarese Matteo Pedrini nei panni di Ludovico Ariosto.
Durante la conferenza sono stati illustrati i contenuti e gli appuntamenti del progetto di comunicazione sviluppato dall’Istituto in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e Turismo e l’Ufficio Stampa del Comune. “Per conto di Ariosto” è tra i progetti patrocinati dal Comitato nazionale per il V centenario della pubblicazione della prima edizione dell’Orlando Furioso.

“L’Orlando Furioso era un romanzo popolare (per chi sapeva leggere) – ha dichiarato il vicesindaco Massimo Maisto – e nonostante si sia persa un po’ questa funzione, vogliamo riportarne all’attenzione il ruolo narrativo. Ariosto, con i suoi viaggi avventurosi, gli episodi sulla luna, i racconti magici e quasi “fantascientifici”, ha avuto nei secoli massima diffusione, sia nelle opere d’arte, che sulle piattaforme più disparate, come ad esempio in qualche serie a fumetti. Per questo motivo vorremo riscoprire il filone culturale e popolare del Furioso.”

“L’idea era di presentare un giovane Ariosto in cerca di un editore per pubblicare il suo capolavoro – ha aggiunto Anna Maria Quarzi – e da questo spunto si è avviato il progetto di comunicazione dei ragazzi come ufficio stampa del poeta. L’Orlando Furioso è una miniera di tematiche, anche piuttosto attuali, una fra tutte, a cui tengo moltissimo, quella dell’emancipazione femminile”.

– AUDIO VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA (Servizio ConsiglioWeb – Ufficio Stampa Comune di Ferrara): http://www.comune.fe.it/index.phtml?id=472

LA SCHEDA (a cura degli organizzatori)

Presentazione del progetto Per conto di Ariosto – Al via gli incontri e le azioni promozionali per il lancio virtuale della “prima” dell’Orlando Furioso: dal booktrailer alla cena con l’autore, passando per biblioteche e librerie della città.

Il progetto Per conto di Ariosto propone una lettura fresca e diretta delle ottave dell’Orlando Furioso; senza alcuna pretesa di “critica” si è cercato di rendere più fruibile un testo immortale come quello dell’Orlando Furioso, che risulta spesso ostico – per non dire incomprensibile – al grande pubblico, soprattutto se giovane.

L’Istituto di Storia Contemporanea, grazie al lavoro di Matteo Bianchi e Irene Lodi, ha sviluppato l’idea in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e l’Ufficio Stampa del Comune di Ferrara, ottenendo il patrocinio del Comitato nazionale per il V centenario ariosteo. Per conto di Ariosto è stato possibile con il supporto di alcuni partner locali, come BarberShop Sandra, Trattoria Le Nuvole, Cassa Padana, e di altri provenienti da fuori le mura, in particolare l’editore Diabasis di Parma.

Non a caso, come ha spiegato Lina Bolzoni, presidente del Comitato incaricato dal Mibact, il poema cavalleresco ha in sé le radici del fantastico moderno, sebbene non abbia avuto incidenza nel vocabolario italiano.

Lo scopo è di attualizzare tanto la figura del poeta cortigiano quanto il suo testo, perciò è stato individuato un attore, precisamente il cantautore Matteo Pedrini, che interpreti la parte di Ludovico Ariosto. Simulando uno scrittore dei giorni nostri, Ariosto si presenta falsamente trascurato, in polemica con il mondo e, naturalmente, più squattrinato che mai. La straordinaria somiglianza tra il cantastorie ferrarese e il ritratto del poeta, dipinto da Tiziano nel 1515 (Museum of Art, Indianapolis), è stata resa graficamente da Silvia Franzoni.

Immaginare il lavoro di ufficio stampa “Per conto di Ariosto” significa fare i conti con editori e media che dovranno accettare e divulgare il suo capolavoro, conoscendone gli esiti prima del tempo. Nonostante l’autore si trovi a dialogare con una realtà ben lontana dalla sua, riesce a confrontarsi con la città e a lasciare il segno. La sua prima apparizione pubblica al Chiostro di San Paolo è stata talmente incisiva da suscitare inaspettatamente opinioni contrastanti. Connessioni e spunti sono dedotti direttamente dal substrato culturale e sociale cucito nel poema, proponendo un’interpretazione creativa che incontri il contemporaneo.

Ancora nell’anteprima sul palco del Chiostro il canovaccio elaborato dallo staff del progetto era incentrato su immigrazione, definizione di gender e insicurezze del precariato. L’obiettivo è proprio quello di far riconoscere le persone nei contenuti del poema, in un’ottica di coinvolgimento e condivisione della poesia, che può essere vissuta con un approccio individuale – come ha dimostrato l’intensità espressa da Matteo Pedrini e Alessandro Tagliati – ma che trasmette valori universali. In questo modo cadono anche le barriere temporali, riportando Ferrara al suo spirito rinascimentale.

L’Orlando Furioso è un pilastro della nostra tradizione letteraria che non può essere ignorato, né lasciato indietro: i ragazzi, ma non solo, devono riprenderlo in mano e ri-leggerlo, assorbirlo e calarlo nella loro quotidianità; ecco perché il nesso con le notizie di cronaca diventa stringente. La poesia è la manifestazione del presente e lo incorpora nella sua essenza. Di conseguenza, per apprezzare le ottave che appaiono così lontane da questo XXI secolo, bisogna comprenderne la vicinanza superando i limiti formali per arrivare alle intenzioni che mossero l’Ariosto a comporle. Compromessi con il potere permettendo.

I riferimenti web e social

Pagina Facebook – https://www.facebook.com/percontodiariosto/

Sito Internet – https://orlandofurioso500.org/

Profilo Instagram – @orlandofurioso500

Profilo canale YouTube – orlandofurioso500

>> Gli appuntamenti del progetto

27 MARZO (anteprima) – “Per conto di Ariosto” al Chiostro di San Paolo, in occasione della Pasqua del Puedes

Prima uscita pubblica di Ludovico Ariosto: tentativo di lettura “creativa” di alcuni passi dell’Orlando Furioso, mediante attualizzazione dei contenuti. Dialogo sul palco di Matteo Pedrini, nei panni dell’Ariosto, e Alessandro Tagliati, interprete dello stesso Orlando Furioso.

***

30 APRILE – Libraio per un giorno a Ibs+Libraccio. Ore 11

I consigli di lettura del poeta: cosa leggeva Ariosto prima di chiudere gli occhi?

Matteo Pedrini proporrà alcuni titoli a lui cari, svelando le preferenze letterarie dell’autore del Furioso.

***

4 MAGGIO – Presentazione dell’Orlando Furioso in Biblioteca Ariostea. Ore 17.30

Dialoga con Ludovico Ariosto il poeta Vito Bonito. Appuntamento in Sala Agnelli per l’imperdibile incontro fuori da ogni schema: superando i confini spazio-temporali, Ariosto in persona risponde alle domande dei contemporanei.

***

19 MAGGIO – Cena con autore alla trattoria “Le Nuvole” con il firmacopie. Ore 20.30

Cena alle Nuvole e letture sulla luna

***

Per il prossimo autunno è prevista inoltre la presentazione di “Per Conto di Ariosto” in alcune scuole cittadine, in modo da proporre il progetto di comunicazione come un esempio del lavoro di un odierno ufficio stampa, celebrando allo stesso tempo una ricorrenza letteraria – dal respiro locale e nazionale – e stimolando la curiosità dei ragazzi in maniera originale, al fine di avvicinarli a un’opera cardine della letteratura italiana.

CONFERENZA STAMPA – Mercoledì 20 aprile alle 12, nella sala di Giunta della residenza municipale (piazza Municipio 2 – FE)
Presentazione del Piano di adeguamento dello Stadio comunale “Paolo Mazza”
15-04-2016

Mercoledì 20 aprile alle 12, nella sala di Giunta della residenza municipale (piazza Municipio 2), avrà luogo una conferenza stampa per illustrare il Piano di adeguamento dello Stadio comunale “Paolo Mazza”.

All’incontro con i giornalisti interverranno:

Tiziano Tagliani, sindaco di Ferrara

Aldo Modonesi, assessore comunale ai Lavori Pubblici e Mobilità,

Simone Merli, assessore comunale allo Sport e Decentramento,

Roberto Serra, assessore comunale al Commercio e Patrimonio,

Walter Mattioli, presidente della società Spal

Francesco e Simone Colombarini, proprietari società Spal.

GARA PUBBLICA – L’avviso consultabile sul sito del Comune
Aperta la selezione per l’affidamento di servizi assicurativi
15-04-2016

Scadranno il 24 maggio 2016 i termini per la partecipazione al bando del Comune di Ferrara per l”affidamento dei servizi assicurativi suddivisi in due lotti: Lotto 1) All risks tutela dei beni; Lotto 2) Rct/o, in carico al Comune di Ferrara; e relativamente al lotto 2 Rct/o anche in nome e per conto di Holding Ferrara Servizi srl e società del gruppo’.

L’apertura delle offerte è prevista per il 25 maggio prossimo, alle 10, nella Residenza municipale di Ferrara.

L’avviso e la relativa documentazione sono consultabili sul sito www.comune.fe.it alla voce ‘Bandi di gara’ (http://servizi.comune.fe.it/index.phtml?id=222)

FARMACIE COMUNALI – Trasferita dalla precedente sede in via Pomposa. Interverrà il sindaco Tiziano Tagliani
Sabato 16 aprile alle 11 inaugurazione della farmacia comunale di via Naviglio
15-04-2016

(Comunicato a cura dell’Ufficio stampa di AFM)

Trecento metri quadrati suddivisi su due piani, un’area parcheggio per quindici auto, cinque postazioni di lavoro ed ampi spazi per i servizi. La crisi economica non scoraggia l’Azienda delle Farmacie Comunali di Ferrara che inaugurerà ufficialmente domani, sabato 16 aprile alle 11, alla presenza del Sindaco Tiziano Tagliani, la Farmacia n. 6 che si è trasferita nella nuova sede di Via Naviglio 11, lasciando i vecchi locali di via Pomposa 50. Il parroco Don Romano, della parrocchia di S. Giovanni Evangelista, benedirà la nuova struttura.

Soddisfatto il direttore di Afm, Riccardo Zavatti, che definisce tale intervento un importante risultato, frutto di un perfetto lavoro di squadra, nonché un’operazione che consolida il patrimonio dell’azienda e riduce i costi fissi relativi al canone di affitto. Attualmente nove immobili su undici sedi delle farmacie sono di proprietà aziendale.

Il vecchio edificio, sede dell’ex Circoscrizione 4 già scuola elementare di Quacchio, che versava da diversi anni in uno stato di semi-abbandono, oggi, grazie all’iniziativa dell’azienda delle Farmacie Comunali si trasforma in un riqualificato immobile progettato per offrire il massimo confort alla cittadinanza e rafforzare il suo ruolo di servizio al quartiere.

Le operazioni di ristrutturazione hanno permesso di modulare tutti gli spazi interni al fine di offrire un miglior servizio, più fruibile e agevole. Il design interno molto particolare e ricercato dà un moderno volto alla Farmacia.
Un ampio spazio è stato destinato alle prenotazioni Cup e all’area prevenzione relativa alla misurazione gratuita della pressione, test glicemia, controllo colesterolo e peso.

Questo nuovo investimento testimonia la volontà di crescita dell’azienda Afm, che mira a rafforzare la propria presenza sul territorio comunale, confermata dai forti legami con la comunità in cui opera, con le sue diverse espressioni economiche e sociali.

CONFERENZA STAMPA – Martedì 19 aprile alle 11,30 nella sala degli Arazzi
Presentazione dell’edizione 2016 di ‘Vulandra’ Festival internazionale degli aquiloni a Ferrara
15-04-2016

Martedì 19 aprile alle 11,30, nella sala degli Arazzi della residenza municipale, sarà presentato alla stampa il programma dell’edizione 2016 di ‘Vulandra’, 37° Festival internazionale degli aquiloni organizzato da Arci Ferrara e dal Gruppo Aquilonisti Vulandra, dal 23 al 25 aprile al parco urbano G. Bassani di Ferrara.
All’incontro con la stampa interverranno, tra gli altri, l’assessore comunale allo Sport Simone Merli, il presidente di Arci Ferrara Paolo Marcolini e Alessia Zampieri (Arci Ferrara – Segreteria e Produzione Festival), assieme al presidente e al vicepresidente del Gruppo aquilonisti Vulandra Maurizio Cenci e Roberto Parmesani.

1.a COMMISSIONE CONSILIARE – Martedì 19 aprile alle 15,30 nella sala Zanotti del Municipio
Esame della delibera ‘Approvazione del Rendiconto per l’anno 2015 del Comune di Ferrara’
15-04-2016

Per l’esame della delibera “Approvazione del Rendiconto per l’anno 2015 del Comune di Ferrara”, la 1.a Commissione consiliare – presieduta dal consigliere Fornasini – si riunirà martedì 19 aprile alle 15.30 nella sala Zanotti della residenza municipale, con assessore relatore Luca Vaccari.

ASSOCIAZIONE MUSICISTI DI FERRARA – Sabato 16 aprile alle 15.30 in via Darsena 57
Guida all’ascolto: ‘Woodstock. L’era dell’Acquario’
15-04-2016

Ha per titolo ‘Woodstock. L’era dell’Acquario’ l’appuntamento di guida all’ascolto previsto per sabato 16 aprile alle 15,30 nella sede dell’Associazione Musicisti di Ferrara – Scuola di Musica Moderna di via Darsena 57. L’incontro, a ingresso gratuito, è l’ultimo del programma di Guida all’ascolto 2015/2016 e sarà curato da Ricky Scandiani.

LA SCHEDA a cura dell’Associazione Musicisti di Ferrara
Ciclo Guida all’ascolto 2015/16 – Per il tredicesimo anno consecutivo, allo scopo di promuovere la cultura e l’educazione musicale in tutte le sue forme moderne, l’Associazione Musicisti di Ferrara-Scuola di Musica Moderna, in collaborazione con il Comune di Ferrara-Assessorato alla Cultura e Giovani, organizza per l’anno 2015-2016 una serie di 11 appuntamenti nell’aula magna Stefano Tassinari della Scuola di Musica Moderna di Ferrara in via Darsena 57; gli incontri sono ad ingresso libero e hanno come temi la guida all’ascolto dei generi musicali moderni più importanti. “L’esigenza di questi appuntamenti – dichiarano gli organizzatori – è incominciata quando, durante le lezioni di strumento, facendo alcuni riferimenti a stili e/o ad artisti importanti per la musica studiata, ci siamo accorti che molte cose non si potevano dare per scontate; in poche parole, anche se siamo in un’epoca in cui gli ipod straripano di brani, spesso non si sa che cosa si ascolta e da dove proviene tutta questa musica; con queste lezioni, cerchiamo di stimolare l’interesse e l’approfondimento della musica ascoltata e suonata, oltre a creare un ritrovo di persone con lo stesso interesse, siano queste interne alla scuola o esterne”.

L’orario delle guide all’ascolto è dalle 15,30 alle 18,30

Info: 0532 464661

LAVORI PUBBLICI E VIABILITA’ – I principali cantieri attivi nella settimana dal 18 al 24 aprile 2016
In partenza la manutenzione dei marciapiedi di via Armida. Proseguono gli altri interventi su strade, edifici e illuminazione pubblica
15-04-2016

Questo l’elenco dei principali interventi e cantieri operativi o in fase di attivazione nel territorio comunale nel periodo nella settimana dal 18 al 24 aprile, condotti sotto la supervisione dei tecnici e degli operatori del Settore Opere pubbliche e Mobilità del Comune.

Maggiori informazioni sugli interventi più significativi sono disponibili sul sito http://mappaopere.comune.fe.it

>> AVVIO NUOVI LAVORI

INTERVENTI STRADALI

Al via la manutenzione dei marciapiedi di via Armida

Prenderanno il via mercoledì 20 aprile i lavori per la manutenzione ordinaria dei marciapiedi di via Armida. L’intervento prevede il rifacimento della pavimentazione nei tratti maggiormente deteriorati dei marciapiedi su entrambi i lati della via (con divieto di sosta nei tratti interessati, indicato da segnaletica provvisoria presente sul posto). I lavori proseguiranno la settimana successiva con il rifacimento della pavimentazione della carreggiata stradale (con chiusura al traffico in date che saranno comunicate nei prossimi giorni).

Sempre la settimana successiva inizieranno anche i lavori di manutenzione ordinaria di tratti dei marciapiedi di via Gaetano Pesci.

EDIFICI STORICI E MONUMENTALI

Interventi di manutenzione alla palazzina ex Amga e ai Bagni Ducali in viale Alfonso I d’Este

Prenderanno il via lunedì 18 aprile i lavori per la manutenzione ordinaria al coperto ed all’interno di alcuni locali al 1° piano della palazzina ex Amga in viale Alfonso I d’Este. Gli interventi contemplano il rimaneggiamento del coperto, la sostituzione della latteria, la riparazione dei soffitti in arella e il ripristino di intonaci e tinteggiature.

Avranno inizio, inoltre, anche i lavori alla palazzina dei Bagni Ducali di viale Alfonso I d’Este, consistenti nella manutenzione del manto di copertura sui lati nord e sud, con rimaneggiamento e posa di guaina, e il rifacimento di alcune finestre sul lato ovest.

>> PROSECUZIONE DEI LAVORI ATTUALMENTE IN CORSO E AGGIORNAMENTI DAI CANTIERI

INTERVENTI STRADALI

Riqualificazione di via Saraceno: in corso i lavori a cura di Hera nel tratto fra via Scienze e via Cammello, con chiusura al transito dei veicoli

Prosegue la prima fase del progetto per la riqualificazione di via Saraceno promosso dall’Amministrazione comunale nell’ambito del Programma Speciale d’area, con il coinvolgimento di Hera spa. I primi interventi, partiti l’11 aprile, riguardano il tratto fra via Scienze/via Terranuova e via Cammello, con chiusura al transito veicolare e sono curati da Hera per il rifacimento della fognatura e successivamente dell’impianto idrico. Seguirà il rifacimento della pavimentazione stradale e dei marciapiedi a cura dell’Amministrazione comunale. Le stesse modalità di lavoro saranno poi seguite per gli altri tre tratti della strada (da via Cammello a via Cavedone; da via Cavedone a via Carmelino; da via Carmelino a via Porta San Pietro).

Man mano che i lavori procederanno in direzione di via Porta San Pietro, si arriverà a chiudere fino ad un massimo di tre tratti di strada contemporaneamente; ogni tratto verrà riaperto solo quando tutti i relativi lavori risulteranno completati.

Tutte le opere saranno realizzate mantenendo sempre accessibile la strada per i pedoni, verrà invece impedito il traffico alle auto nei tratti interessati dai lavori.

Il tempo programmato per la realizzazione dell’opera è di complessivi 240 giorni, con inizio dal 11 aprile e termine previsto a metà dicembre.

(per tutti i dettagli sul progetto e le fasi di realizzazione vedi CronacaComune del 4 aprile 2016)

Riqualificazione di piazza Buozzi: in corso la seconda fase dei lavori

E’ in corso la seconda fase dei lavori programmati dall’Amministrazione comunale per la riqualificazione di piazza Buozzi a Pontelagoscuro.

AGGIORNAMENTO (del 15 aprile 2016)

Al momento sono in corso i lavori per la posa, sotto il Centro Civico, della pavimentazione in pietra compattata nei colori grigio e testa di moro.

(per tutti i dettagli sul progetto di riqualificazione di piazza Buozzi v. Cronaca Comune del 21 settembre 2015)

In corso il rifacimento dei sottoservizi e delle pavimentazioni di via Ercole de’ Roberti
Proseguono in via Ercole de’ Roberti gli interventi per il rifacimento delle pavimentazioni stradali e dei sottoservizi.

AGGIORNAMENTO (dell’11 marzo 2016)

Dopo una prima fase di interventi per la rimozione della pavimentazione in acciottolato, a cura del Comune di Ferrara, Hera ha dato avvio alla seconda fase dei lavori con il rifacimento della rete fognaria, della rete idrica e della rete gas.

Dallo scorso 29 febbraio sono inoltre iniziati, nel tratto di via dal civico 20/22 fino all’incrocio con corso Biagio Rossetti, i lavori della terza fase, a cura del Comune, per il rifacimento del manto bituminoso del marciapiedi e il rifacimento della pavimentazione in acciottolato. Nel restante tratto di via proseguono i lavori della seconda fase a cura di Hera.

Durante tutte le fasi dell’intervento, la strada rimarrà chiusa al traffico, con permesso di sosta per i veicoli dei residenti di via Ercole de’ Roberti, muniti di apposita vetrofania, in via Cosmè Tura e in via Dosso Dossi.

ILLUMINAZIONE PUBBLICA

Nuovi impianti di pubblica illuminazione in corso Isonzo, via Monte Nero, via Poledrelli e via Manini

Sono in corso i lavori di rifacimento degli impianti di pubblica illuminazione in corso Isonzo, via Monte Nero, via Poledrelli e via Manini. I lavori saranno realizzati a cura di Hera Luce, nell’ambito dei lavori di manutenzione straordinaria previsti nel contratto di servizi con il Comune di Ferrara. E’ previsto il totale rifacimento degli impianti di pubblica illuminazione esistenti con il passaggio dall’alimentazione di tipo “in serie” a quella di tipo “in derivazione”.

La tipologia impiantistica sarà diversa a seconda delle strade interessate dagli interventi.

In corso Isonzo, nel tratto da via Darsena all’incrocio con corso Piave, saranno installati nuovi punti luce stradali a Led, su pali in acciaio verniciato di 6 metri d’altezza fuori terra, disposti ai margini del bauletto stradale e orientati verso la corsia da illuminare. Nel secondo tratto, da corso Piave fino a viale Cavour, saranno installati nuovi punti luce stradali a Led, su pali in acciaio verniciato di 6 metri d’altezza fuori terra, con disposizione a quinconce lungo i bauletti laterali; i punti luce avranno sbraccio doppio in modo da illuminare correttamente sia la carreggiata stradale sia la pista ciclabile.

In via Monte Nero, i punti luce centrali su tesata esistenti saranno sostituiti da proiettori sottogronda.

Nelle vie Poledrelli e Manini, gli apparecchi illuminanti esistenti saranno sostituiti con armature stradali a Led da 60W.

Gli interventi di installazione comprenderanno il totale rifacimento dei quadri elettrici di alimentazione, delle linee di alimentazione e delle tesate, nonché l’esecuzione di tutte le opere civili quali scavi, plinti, pozzetti, ripristini del manto stradale. E’ inoltre prevista la totale rimozione degli impianti esistenti. Complessivamente l’intervento interesserà 124 punti luce.

Impatto sul traffico: i lavori potranno comportare qualche rallentamento nei tratti interessati.

Nuovi impianti di pubblica illuminazione in via Montebello, via Palestro e via De Pisis

Proseguono i lavori di rifacimento degli impianti di pubblica illuminazione in via Montebello, via Palestro e via De Pisis. Gli interventi saranno realizzati a cura di Hera Luce, nell’ambito dei lavori di manutenzione straordinaria previsti nel contratto di servizi con il Comune di Ferrara.

In programma il totale rifacimento degli impianti esistenti con il passaggio dall’alimentazione di tipo “in serie” a quella di tipo “in derivazione”. La tipologia impiantistica sarà la stessa già adottata in altre strade del centro città, con l’installazione di apparecchi illuminanti su tesata, dotati di lampade a ioduri metallici ad alta efficienza luminosa, mantenendo dove possibile le attuali posizioni. Gli apparecchi illuminanti di progetto saranno rispondenti a quanto prescritto dal nuovo DGR 1688 del 18/11/2013, con indice IPEA corrispondente alla classe “C” o superiore; l’impianto avrà indice IPEI corrispondente alla classe “C” o superiore. Le sorgenti luminose avranno temperatura di colore bianco-calda a 3000°K, particolarmente adatta a zone residenziali del centro storico. Tutti gli apparecchi saranno dotati di auto-dimmerazione per la riduzione notturna del flusso luminoso, in funzione del risparmio energetico.

Gli interventi consentiranno il rifacimento di 102 punti luce e comprenderanno anche il totale rifacimento dei quadri elettrici di alimentazione, delle linee di alimentazione e delle tesate, nonchè tutte le necessarie opere civili e la totale rimozione dei vecchi impianti.

Impatto sul traffico: i lavori potranno comportare qualche rallentamento nei tratti interessati.

BENI MONUMENTALI

A Palazzo dei Diamanti interventi agli impianti elettrici e di illuminazione

Sono in corso i lavori per l’adeguamento dei quadri elettrici e l’installazione di nuovi elementi illuminanti nelle sale espositive del piano terra di Palazzo dei Diamanti. I lavori avranno una durata di 60 giorni.

Adeguamento dell’impianto elettrico a Santa Maria della Consolazione

Proseguono i lavori di adeguamento dell’impianto elettrico nel complesso di Santa Maria della Consolazione. La conclusione degli interventi è prevista entro il 15 maggio prossimo

Un nuovo impianto di allertamento nel Palazzo Municipale

Sono in corso i lavori all’interno del Palazzo Municipale per l’installazione di un nuovo impianto di allertamento e diffusione sonora per l’evacuazione del personale in caso di allarme. Gli interventi prevedono la stesura di cavi nelle canalizzazioni esistenti e riguarderanno inizialmente il piano nobile, partendo dal salone del Plebiscito, dagli uffici del Protocollo Generale e dal Salone delle Bacheche, per poi interessare tutti i piani dell’ala nord.

I lavori saranno svolti in un periodo di tempo approssimativo di due mesi e coinvolgeranno l’intera struttura del Palazzo Municipale.

MOBILITA’ E SICUREZZA

Nei sottopassi cittadini impianti semaforici e segnaletica per la sicurezza della circolazione in caso di allagamenti

Sono in corso in una serie di sottopassi carrabili di competenza del Comune di Ferrara i lavori per l’installazione di impianti semaforici finalizzati a impedire l’accesso ai sottopassi stessi in caso di allagamento. Gli interventi interesseranno in particolare (in ordine cronologico di esecuzione) i sottopassi di via Ravenna, via Cantù e viale Po per le opere edili ed elettriche; e quelli di via Imperiale e via Coronella per le sole opere elettriche.

Nel periodo di esecuzione degli interventi sulle strade interessate saranno possibili rallentamenti, ma resterà comunque sempre garantito il transito veicolare, senza deviazioni né chiusure.

Inoltre, nei sottopassi ciclopedonali di via Arginone, via Battara, via Verga, via Beethoven, via Boschetto, via dello Zucchero, via Fabbri, via Pontegradella/Caretti, via San Bartolo sono state installate aste metriche graduate e segnaletica di preavviso indicante la “possibilità di allagamenti dei manufatti in caso di piogge intense”.

SEGNALETICA

Posa della segnaletica sui cavalcavia comunali dell’Autostrada A/13 – Bologna-Padova – Superstrada Ferrara-Porto Garibaldi

Sono in corso i lavori di posa della segnaletica stradale orizzontale, verticale e complementare sui cavalcavia comunali dell’Autostrada A/13 – Bologna-Padova – Superstrada Ferrara-Porto Garibaldi. Nei tratti interessati vi potranno essere rallentamenti della circolazione, ma non sono previste deviazioni né chiusure al transito veicolare.

EDILIZIA PUBBLICA

Intervento al campo nomadi di via delle Bonifiche

Nell’ambito degli interventi di ripristino post-sisma di immobili comunali, sono in corso i lavori di ripristino dell’immobile all’interno del campo nomadi di via delle Bonifiche 39 a Ferrara.

L’intervento prevede la demolizione totale del fabbricato (servizi igienici) fuori terra, salvaguardando le strutture di fondazione, con successivo posizionamento di un nuovo prefabbricato. La durata prevista dell’intervento è di 45 giorni e l’importo dei lavori è di 28.897 euro.

Un nuovo spogliatoio per il campo di calcio di Villanova

Sono in fase di ultimazione i lavori per la sostituzione dell’immobile adibito a spogliatoio del campo di calcio di Villanova (via Ponte Assa 22), danneggiato dagli eventi sismici del maggio 2012, con un nuovo edificio prefabbricato da destinare agli stessi usi.

Si tratta di un modulo prefabbricato completo di impianti elettrici, di riscaldamento, idrici e scarichi, con struttura portante realizzata in profilati di acciaio pressopiegati a freddo. La copertura sarà a falde con pannelli costituiti da lamiera grecata zincata.

LAVORI ALLE RETI GAS, IDRICA E FOGNARIA E TELERISCALDAMENTO A CURA DI HERA

Prenderanno il via lunedì 18 aprile i lavori, a cura di Hera, per la posa di una nuova condotta fognaria in via C. Cattaneo (tratto dal numero civico 87 al 91).

Proseguono i lavori in vicolo Santa Croce per la posa di una nuova condotta fognaria, e in via Saraceno per la posa di nuove condotte fognaria e idrica (v. sopra).

VERDE PUBBLICO

Operazioni di sfalcio dell’erba

Sono in corso nelle aree di verde pubblico cittadino le operazioni di sfalcio dell’erba curate da Ferrara Tua srl, sotto la supervisione dei tecnici dell’Ufficio Verde del Comune di Ferrara.

REFERENDUM POPOLARE – Domenica 17 aprile 2016 seggi aperti dalle 7 alle 23. Pagine informative sulla rete internet
I cittadini ferraresi chiamati al voto per esprimersi sul referendum popolare relativo alle trivellazioni
15-04-2016

Domenica 17 aprile 2016 oltre 105mila cittadini ferraresi (56.463 donne, 49.463 uomini), come tutti gli italiani aventi diritto, sono chiamati al voto per esprimersi su un referendum popolare per l’abrogazione di disposizioni di leggi statali. A questi 105mila cittadini si aggiungono circa 4mila elettori ferraresi attualmente all’estero, che hanno ricevuto dal Ministero dell’Interno il plico per votare per corrispondenza.

Le denominazione sintetica, formulata dall’Ufficio centrale per il referendum costituito presso la Corte Suprema di Cassazione, in relazione al quesito referendario dichiarato ammissibili, è: “Volete voi che sia abrogato l’art. 6, comma 17, terzo periodo, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, “Norme in materia ambientale”, come sostituito dal comma 239 dell’art. 1 della legge 28 dicembre 2015, n. 208 “Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilità 2016)”, limitatamente alle seguenti parole: “per la durata di vita utile del giacimento, nel rispetto degli standard di sicurezza e di salvaguardia ambientale”?”

link (riferimento normativo)

http://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2016/02/16/16A01356/sg

L’Ufficio Elettorale e il Servizio sistemi Informativi Territoriali hanno approntato pagine informative riguardanti tutte le notizie utili sui 159 seggi (+ 8 seggi speciali: luoghi di cura e sezioni ospedaliere e casa circondariale) e le modalità di voto nel nostro territorio (trasferimenti, elettori con difficoltà motorie, aperture straordinarie uffici, numeri utili) e i risultati dello scrutinio in tempo reale a partire dalla chiusura dei seggi.

Queste pagine sono raggiungibili dai siti internet www.comune.fe.it e www.cronacacomune.it

Per altre informazioni:

sito web del Ministero dell’Interno >> http://www.interno.gov.it/it/speciali/referendum-abrogativo-durata-trivellazioni-mare

————————————————————-

Affluenza alle urne – Referendum 17 aprile 2016

VOTANTI COMUNE DI FERRARA

domenica 17 aprile 2016

» Ore 12

– Referendum – Seggi: 159 – Votanti: ……. – ..,.. %

» Ore 19

– Referendum – Seggi: 159 – Votanti: ……. – ..,.. %

» Ore 23

– Referendum – Seggi: 159 – Votanti: …… – ..,.. %

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi