Home > COMUNICATI STAMPA > Cronacacomune: la newsletter del 22 febbraio 2016

Cronacacomune: la newsletter del 22 febbraio 2016

da: ufficio stampa Comune di Ferrara

BIBLIOTECA ARIOSTEA – ‘Non solo arte’: conversazione martedì 23 febbraio alle 17
La cultura urbanistica del primo Rinascimento tra Roma, Pienza e Urbino
22-02-2016

Sarà dedicato a Biagio Rossetti e alla cultura urbanistica del primo Rinascimento il ciclo di conversazioni dal titolo ‘Non solo arte’ che prenderà il via martedì 23 febbraio alle 17, nella sala Agnelli della biblioteca Ariostea, con un incontro su ‘L’arte di costruire: Roma, Pienza e Urbino’, a cura di Alberto Andreoli.
La rassegna di incontri è organizzata in collaborazione con l’Istituto superiore di Scienze religiose “Beato Giovanni Tavelli da Tossignano” dell’Arcidiocesi di Ferrara-Comacchio.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori
Il ciclo di conversazioni Non solo arte, che debutta quest’anno a Palazzo Paradiso, costituisce una occasione per familiarizzare con il “mondo dell’arte” e il patrimonio culturale. L’iniziativa, promossa dalla Biblioteca Comunale Ariostea insieme all’Istituto Superiore di Scienze Religiose “Beato Giovanni Tavelli da Tossignano” di Ferrara, si propone – attraverso incontri a cadenza mensile – di introdurre il pubblico degli appassionati ai linguaggi particolari delle diverse espressioni artistiche (pittura, scultura, architettura, urbanistica, ecc.) e al progressivo impiego di specifiche terminologie e metodologie interpretative. L’illustrazione delle singole opere e complessi artistici (antichi e moderni, italiani e stranieri) si baserà sull’esame delle caratteristiche fisiche, degli aspetti iconografici, dello stile e del contesto storico, sociopolitico e culturale in cui il manufatto fu realizzato. Una dovuta attenzione sarà altresì prestata alle “personalità artistiche”, come pure ai beni culturali e al patrimonio storico-artistico locale.

Nel 2016 ricorre il quinto centenario della morte di Biagio Rossetti (1447 ca.-1516), architetto ferrarese il cui nome è indissolubilmente legato al rinnovamento urbano della capitale estense. Al suo ricordo, alla straordinaria impresa urbanistica voluta dal duca Ercole I d’Este, cui Ferrara deve il suo prestigio internazionale, e ad alcuni dei più significativi casi di trasformazione urbanistica del Quattrocento italiano (Roma, Pienza, Urbino), sarà dunque dedicato questo primo ciclo di conversazioni (v. il calendario in allegato a fondo pagina).

BIBLIOTECA TEBALDI – Martedì 23 febbraio dalle 17 in via Ferrarriola incontro per bimbi dai 3 ai 10 anni
Racconti ad alta voce per piccoli e grandi lettori
22-02-2016

E’ previsto per martedì 23 febbraio alle 17 il nuovo appuntamento con “Le Topostorie!”, letture ad alta voce per bimbi dai 3 ai 10 anni alla biblioteca comunale Tebaldi di San Giorgio (via Ferrariola 12). Ad aprire l’incontro, inserito nel ciclo “Io leggo a te…tu leggi a me”, sarà il racconto firmato da Julia Donaldson ‘Guarda un pò che Gruffalò’. Dopo la narrazione da parte di un adulto verrà data la possibilità ai bambini partecipanti di esprimesi a loro volta in veste di narratori in erba portando le proprie proposte di lettura.

BIBLIOTECA LUPPI – Martedì 23 febbraio alle 17.20 in via Arginone
Racconti per bambini su ‘Argomento rabbia’
22-02-2016

Saranno dedicate all”Argomento rabbia’ le nuove letture del ciclo ‘Belle storie a Porotto’, per bambini dai 2 agli 8 anni, in programma martedì 23 febbraio alle 17.20 alla biblioteca comunale Luppi (via Arginone 320). Ad animare il pomeriggio saranno le letture ‘Che rabbia’ e ‘No, no e poi no’ di M. D’Allancè e ‘Topo Tip fa i capricci’ di M. Campanella.

PROIEZIONI DOCUFILM – Venerdì 26 febbraio 2016 alle 20.30, quarto appuntamento nella sala di via XX Settembre 47 a Ferrara
“Quando l’Uomo si affianca all’Uomo”: guerra a ingiustizia e violenza, per la legalità
22-02-2016

Venerdì 26 febbraio 2016 alle 20.30, nella sala incontri della Chiesa di S.Francesca Romana, in Via XX Settembre 47 (piano terra), avrà luogo la quinta proiezione del ciclo di documentari presentati allo scorso festival di Internazionale e distribuiti da CineAgenzia Mondovisioni, dal titolo “Life is sacred” di Andreas M. Dalsgaard (Danimarca / Irlanda / Norvegia / Colombia 2014, durata 104′).

IL TEMA – La Colombia è spesso citata per le sue storie di narcotrafficanti, paramilitari e corruzione. Ma il paese ha anche un altro volto, quello di chi lavora duramente e combatte per una vera democrazia, come Antanas Mockus, un leader eccentrico e senza paura che usando mimi, matite, flashmob e costumi da supereroe ha dichiarato guerra alle ingiustizie e alla violenza, scoprendo quanto è difficile cambiare una società contaminata dall’illegalità.

Il docufilm è in spagnolo con sottotitoli in italiano

L’ingresso al ciclo di film, che ha il patrocinio del Comune di Ferrara, è a offerta libera e durante tutta la serata saranno presenti punti informativi delle associazioni che hanno partecipato all’organizzazione della rassegna.

Le proiezioni sono organizzate da: Agire Sociale CSV Ferrara, Gruppo Giovani Amnesty International Ferrara, Cittadini del Mondo, Emmaus, IBO, Intercultura, Movimento Nonviolento, Parrocchia di Santa Francesca Romana, Pax Christi, Chiesa Evangelica Battista, Segnidipace, CGIL-Ufficio per l’Immigrazione.

Questo in dettaglio il calendario degli appuntamenti della rassegna che ha per titolo “Quando l’Uomo si affianca all’Uomo. Visioni di umanità e frontiere liquide”

mar. 22-12-2015 Democrats

gio. 14-01-2016 We are journalists *.

ven. 29-01-2016 The Chinese Mayor

ven. 12 -02-2016 Voyage en barbarie *

ven. 26-02-2016 Life is sacred (con progetto di IBO nelle scuole)

ven. 11-03-2016 Carter Land *

mer. 23-03-2016 En tierra extrana

ven. 15-04-2016 (T)error

Alcune associazioni aderenti all’organizzazione hanno chiesto di inserire nel ciclo di film due ulteriori appuntamenti (sempre ore 20.30 in via XX Settembre)

ven. 4 marzo 2016 Life is waiting, proposto da Emmaus

ven. 8 aprile 2016 Vajont di Renzo Martinelli (con audiodescrizione), proposto da Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti

I film proposti sono in lingua originale con sottotitoli in italiano; le schede sono reperibili nelle pagine della rassegna Mondovisioni – Internazionale a Ferrara 2015: http://www.internazionale.it/festival/mondovisioni

(*) – Film dai contenuti forti, adatto ad un pubblico adulto, interessato, consapevole.

CULTURA E PARI OPPORTUNITA’ – dal 26 al 28 febbraio alla Sala Estense
L’edizione 2016 del TAG Festival: incontri e iniziative culturali
22-02-2016

Si è svolta questa mattina, lunedì 22 febbraio nella sala degli Arazzi della residenza municipale, la conferenza stampa di presentazione di “TAG Festival di cultura LGBT”, in programma alla sala Estense dal 26 al 28 febbraio prossimi a cura delle associazioni LGBT del territorio.

All’incontro con i giornalisti sono intervenuti il vice sindaco Massimo Maisto e l’assessora alle Pari Opportunità Annalisa Felletti insieme ad alcuni referenti delle Associazioni LGBT della città – Circomassino, Arcigay e Arcilesbica, Famiglie Arcobaleno, AGEDO – Massimiliano De Giovanni (presidente Arcigay Ferrara), Luca Morassutto (associazione Articolo 29) e Flavio Romani (presidente nazionale Arcigay).

“Questo festival costituisce una importante occasione per sensibilizzare i cittadini sulle differenze di genere, che vanno considerate come un valore – ha affermato l’assessora Felletti -; ringrazio gli organizzatori per lo spirito di collaborazione messo in campo con l’Amministrazione comunale”.

“Purtroppo il tema trattato in questo festival – ha aggiunto l’assessore Maisto – è entrato in una fase di dibattito politico molto basso. Abbiamo dato il patrocinio a questa iniziativa con convinzione perchè in questa come in altre città, è importante che le idee si confrontino. Gli appuntamenti proposti hanno per noi valore culturale ed è per questo che li sosteniamo”.

LA SCHEDA (dal sito ufficiale www.tagfestival.it)

Promossa da Circomassimo Arcigay e Arcilesbica e patrocinata dal Comune di Ferrara, la terza edizione della manifestazione avrà luogo dal 26 al 28 febbraio presso il teatro Sala Estense, nel pieno centro storico di Ferrara, e rappresenterà un’occasione privilegiata per infondere l’importanza del confronto e aprire un dialogo con chi non ha ancora gli strumenti per conoscere e capire la realtà del mondo gay, lesbico e transessuale.Dopo il successo dello scorso anno (oltre 2.000 presenze), TAG – Festival di Cultura LGBT torna a promuovere incontri, spettacoli e dibattiti con volti noti dello spettacolo, della stampa e della politica per educare tutti alle differenze.

Circomassimo Arcigay e Arcilesbica Ferrara ringrazia per la collaborazione Flavio Romani (presidente nazionale Arcigay), le associazioni Agedo e Famiglie Arcobaleno Ferrara, IBS-Libraccio, Arci Ferrara, Istituto Gramsci, Circolo Arci Bolognesi, Assessorato alla Cultura del Comune di Ferrara e Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Ferrara.

Programma: appuntamenti e iniziative dal 26 al 28 febbraio 2016 – Sala Estense (piazza Municipio – FERRARA)

>> http://www.tagfestival.it/programma-2016/

>> http://arcigayferrara.blogspot.it/

1.a COMMISSIONE CONSILIARE- Mercoledì 24 febbraio alle 15.30 nella sala Zanotti
Esame del Documento Unico di Programmazione e illustrazione del Bilancio di Previsione
22-02-2016

La 1.a Commissione consiliare – presieduta dal consigliere Fornasini – si riunirà mercoledì 24 febbraio alle 15.30 nella sala Zanotti della residenza municipale. Il temi al centro della giornata saranno: – “Approvazione del Documento Unico di Programmazione 2016-2018” e
– “Illustrazione del Bilancio di Previsione 2016 del Comune di Ferrara” a cura del sindaco Tiziano Tagliani e dell’assessore alla Contabilità/Bilancio Luca Vaccari.

PALAZZO BONACOSSI – Martedì 23 febbraio alle 17 secondo appuntamento del ciclo “Il Museo. Dentro e intorno”
I rapporti culturali ed artistici fra la Turchia e l’Europa dal punto di vista del museo
22-02-2016

(Comunicato a cura di Unife)

Martedì 23 febbraio, alle ore 17 presso Palazzo Bonacossi, (via Cisterna del Follo, 5), si terrà il secondo appuntamento del ciclo di conferenze “Il Museo. Dentro e intorno”, organizzato da Francesca Cappelletti, docente di Storia dell’Arte Moderna del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Ferrara e da Stefania De Vincentis, assegnista di ricerca di TekneHub, dalla Fondazione Ferrara Arte, dai Musei Civici di Arte Antica, in collaborazione con gli Amici dei Musei, per invitare a scoprire i musei ed i luoghi della cultura con le opere, le collezioni e le storie che li abitano.
“Alchimie dell’identità. L’esperienza del Museo nel tardo Impero Ottomano e nella Turchia moderna”. E’ questo il tema dell’incontro che sarà tenuto da Paolo Girardelli, Professore del Dipartimento di Storia dell’Università del Bosforo di Istanbul, che offrirà una visione panoramica dei rapporti culturali ed artistici fra la Turchia e l’Europa, osservati dal punto di vista del museo. Dalle origini ottocentesche del museo archeologico di Istanbul alla musealizzazione di Santa Sofia nel 1935, dalla definizione di una pittura turca moderna nel primo periodo repubblicano ai più recenti esperimenti di integrazione, attraverso il museo, dell’arte contemporanea nel tessuto sociale. Questo rapido excursus sarà illustrato da una ricca selezione di immagini e presenterà anche alcuni aspetti del contributo specificamente italiano alla gestione dei beni culturali in Turchia.

Per informazioni: Carlotta Cocchi – 0532/293554 – 338/6195391

CONFERENZA STAMPA – Mercoledì 24 febbraio alle 10,30 nella sala dell’Arengo (residenza municipale)
Presentazione del Salone del tempo Libero, del divertimento e della vita all’aria aperta “Liberamente”
22-02-2016

Mercoledì 24 febbraio alle 10.30, nella sala dell’Arengo (residenza municipale), l’assessore comunale Roberto Serra interverrà alla conferenza stampa di presentazione del Salone del Tempo Libero “Liberamente”, in programma a Ferrara Fiere dal 27 al 28 febbraio a cura di Multimedia Tre.

Saranno inoltre presenti all’incontro il presidente di Ferrara Fiere Congressi Filippo Parisini e i projet manager di Liberamente Giuseppe Tanesini e di Pollice Verde Stefania Zampolli.

CONFERENZA STAMPA – Mercoledì 24 febbraio alle 11.30 nella sala degli Arazzi della residenza municipale
Presentazione di “Comunic(a)zione”, progetto per la facilitazione linguistica e l’integrazione di giovani stranieri
22-02-2016

Mercoledì 24 febbraio alle 11.30 nella sala degli Arazzi della residenza municipale si terrà la conferenza stampa di presentazione di “Comunic(a)zione”, progetto a cura del Centro di Mediazione del Comune di Ferrara per la facilitazione linguistica e l’integrazione di giovani stranieri della zona Giardino, in collaborazione con i residenti.

All’incontro con i giornalisti interverranno gli assessori alla Sicurezza Urbana Aldo Modonesi e alla Sanità, Servizi alla Persona, Politiche Familiari Chiara Sapigni, il copresidente ANOLF Paolo Baiamonte, la dirigente del CPIA (Centro Provinciale per l’Istruzione degli Adulti) Daniela Cantarello e il responsabile Ufficio Sicurezza Urbana Comune di Ferrara Giorgio Benini.

LAVORI PUBBLICI – Da martedì 23 febbraio fino ad aprile
Iniziano i lavori di demolizione dell’ex scuola “Aquilone” e di sistemazione dell’area esterna
22-02-2016

A partire da domani, martedì 23 febbraio 2016, inizieranno i lavori di demolizione dell’ex sede della Scuola “Aquilone” e di sistemazione dell’area esterna.

I lavori prevedono lo smontaggio, la rimozione, il carico e il trasporto alla discarica autorizzata, previa opportuna separazione, dei componenti appartenenti a tipologie di materiali estranei ai laterizi ed ai materiali da demolizione.

La demolizione completa dei fabbricato e delle relative pertinenze sarà eseguita mediante la frantumazione e la deferrizzazione delle strutture delle stesse attraverso l’impiego di idonea attrezzatura condotta da personale specializzato, così come il carico, il trasporto ed il conferimento presso impianto autorizzato di tutto il materiale di risulta proveniente dalla lavorazione.
Nel dettaglio saranno eseguite queste lavorazioni:
· rimozione completa di tutti i plinti di fondazione (dimensioni variabili compresa tra i cm 150x150x100 ed i cm 255x255x100) presenti in circa 50 unità complessive.
· rimozione totale di tutti gli impianti presenti e individuabili, fino a ml 1,00 di profondità dal piano di campagna, nell’area su di cui insistono i fabbricati da demolire e cioè: reti di adduzione idrica, estinzione incendi, linee gas, impianto di scarico, canalizzazioni elettriche e telefoniche, eventuali cisterne o serbatoi interrati con esecuzione di relativo idoneo smaltimento;
· ripristino delle superfici mediante impiego di terreno vegetale con stesura e livellamento dello stesso, attraverso opportuno ricarico e adeguata baulatura in considerazione del naturale calo di assestamento, onde evitare la formazione di successivi avvallamenti e buche.
Il programma prevede la conclusione dei lavori nell’aprile prossimo.

(Comunicato a cura dell’Assessorato Lavori Pubblici)

CONFERENZA STAMPA – Venerdì 26 febbraio alle 10.30, sala degli Arazzi della residenza comunale
Presentazione del programma e degli eventi del Palio 2016
22-02-2016

L’assessore con delega al Palio Aldo Modonesi interverrà venerdì 26 febbraio alle 10.30, in sala degli Arazzi della residenza comunale, alla conferenza stampa per la presentazione del programma nonché di tutti gli eventi in calendario per questa edizione del Palio 2016. Sarà inoltre presente alla conferenza il presidente dell’Ente Palio Alessandro Fortini.

Per info: ENTE PALIO CITTÀ DI FERRARA Via Mortara, 98 – 44121 FERRARA – Tel. +39 0532 751263 – Fax +39 0532 752207

Sicurezza nella zona GAD, ringraziamenti alle Forze dell’Ordine
di Tiziano Tagliani*

22-02-2016

“La zona Gad sta diventando sempre meno sicura per gli spacciatori.
Il buon lavoro di regia del Comitato per l’Ordine e la sicurezza pubblica all’interno del quale sono condivisi gli interventi da mettere in atto, il costante dialogo con il Prefetto, il Questore e i rappresentanti delle forze dell’ordine stanno dando risultati importanti.

L’alleanza che si è creata, grazie anche alla collaborazione di associazioni e cittadini attenti, sta agendo non solo attraverso azioni forti di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti ma anche in termini di prevenzione e promozione sociale sulle cause profonde che provocano insicurezza.

Seppur ricordando quanto fatto in questi anni: promozione di attività e presenza delle associazioni nel territorio che si sono radicati nel territorio e periodicamente si impegnano in eventi aperti al pubblico di occupazione positiva degli spazi (Centro Bambini Genitori “Isola Del Tesoro, Contrada di S.Giacomo, Consorzio Wunderkammer, Centro di Promozione Sociale “Acquedotto”, Associazioni varie intorno allo stadio, ecc…), oggi vorrei ringraziare tutte le Forze dell’Ordine ed in particolare la Polizia di Stato per le ultime brillanti operazioni che hanno segnato altri risultati finalizzati a garantire la sicurezza ‘tagliando’ i canali dello spaccio.

Operazioni che hanno permesso, attraverso il sistema Spaid, di individuare ed allontanare alcune persone dedite a furti e rapine ai danni dei residenti nella zona della stazione; di trovare e sequestrare diverse quantità di droga grazie ai servizi condotti dal personale della Volanti e dalle Unità cinofile del Reparto Prevenzione Crimine Emilia Romagna; di verificare l’attività dei locali pubblici, non solo dal punto di vista amministrativo, ma anche da quello delle misure straordinarie, come la chiusura, nel caso diventino un problema per l’ordine pubblico

Nel confermare che continueremo a lavorare insieme sulla strada della sicurezza, nell’ottica dell’integrazione degli strumenti e soprattutto l’integrazione degli attori, attraverso il potenziamento dei controlli, la video sorveglianza e la nuova illuminazione pubblica – come quella che ho voluto per illuminare il sottomura e le mura di Porta Po’ e Viale Belvedere – colgo l’occasione per ringraziare anche i residenti con i quali si ha uno stretto e continuo confronto in merito alla situazione della zona GAD.

Continueremo a progettare iniziative di inclusione sociale ed animazione del territorio anche coinvolgendo le nuove generazioni per riscoprire quel necessario senso civico di appartenenza e di legalità.

*Sindaco del Comune di Ferrara

INCONTRO IN MUNICIPIO – Martedì 23 febbraio alle 12 nella sala degli Arazzi
Al Comune di Ferrara il premio “HUMANA Eco Solidarity Award 2015”
22-02-2016

(Comunicato a cura di Ufficio stampa Humana)

Ancora una volta I cittadini di Ferrara hanno dimostrato la propria generosità nelle donazioni di vestiti, scarpe e accessori usati all’organizzazione umanitaria HUMANA People to People Italia ONLUS. L’attenzione dell’Amministrazione comunale ai temi della sostenibilità e della solidarietà è stata riconosciuta anche quest’anno con l’HUMANA Eco Solidarity Award 2015, premio assegnato in occasione della VI edizione dell’evento internazionale HUMANA People to People Day 2015, il cui slogan è “Our Climate, Our Challenge – Il nostro clima, la nostra sfida”.

Alla cerimonia di consegna del premio, in programma martedì 23 febbraio alle ore 12.00 nella Sala degli Arazzi della residenza comunale, parteciperanno: Annalisa Felletti – Assessore alla Pubblica Istruzione, Formazione, Pari Opportunità, Cooperazione Internazionale – Politiche per la Pace, Stefania Tiozzo – Responsabile comunicazione HUMANA People to People Italia, Luca Paron – Referente di zona HUMANA People to People Italia.

Giornalisti, fotografi e operatori video sono invitati

PALAZZO DEI DIAMANTI A – Da martedì a giovedì chiusura alle 20, venerdì 26 e sabato 27 alle 22.30 e domenica 28 febbraio alle 24
Aperture straordinarie serali per la mostra ‘De Chirico a Ferrara’
22-02-2016

(Comunicato a cura di Fondazione Ferrara Arte)

In occasione degli ultimi giorni di apertura e visto lo straordinario successo di pubblico di De Chirico a Ferrara, gli orari dei Diamanti si estendono per venire incontro alle esigenze dei visitatori.

Fino a giovedì 25 febbraio, infatti, la mostra chiuderà alle 20.00, mentre nel fine settimana conclusivo sono confermate le tre aperture serali straordinarie: venerdì 26 e sabato 27 la rassegna rimarrà aperta fino alle 22.30 e domenica 28 sarà possibile entrare ai Diamanti ad oltranza fino alle 24.00 (tutti i giorni la biglietteria chiuderà trenta minuti prima).

Per agevolare gli accessi, negli ultimi tre giorni di apertura, i biglietti saranno acquistabili soltanto presso la biglietteria di mostra il giorno stesso della visita. Chi fosse già in possesso di un biglietto open o con prenotazione potrà accedere direttamente alle sale espositive.

Per informazioni: tel. 0532 244949, www.palazzodiamanti.it

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi