COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > Cronacacomune: La newsletter del 31 maggio 2016

Cronacacomune: La newsletter del 31 maggio 2016

Tempo di lettura: 23 minuti

da: Ufficio Stampa del Comune di Ferrara

PATRIMONIO/DECENTRAMENTO – Giovedì 2 giugno alle 9.30. Al termine seguirà una sbiciclata/camminata. Iniziative aperte a tutti
La Pro loco Casaglia inaugura la nuova sede di via Ranuzzi all’interno dell’ex-Scuola elementare
31-05-2016

Per la Pro Loco Casaglia giovedì 2 giugno sarà un giorno doppiamente importante: oltre a commemorare la Festa sella Repubblica, volutamente scelta come “compleanno dell’Associazione”, verrà infatti inaugurata la sua nuova sede in via Ranuzzi 111 all’interno delle ex Scuole elementari. La cerimonia avrà inizio alle 9.30 alla presenza degli assessori comunali al Patrimonio Roberto Serra e al Decentramento Simone Merli, della presidente dell’associazione Maria Luisa Mastella e di un rappresentante dell’UNPLI (Unione Nazionale Pro loco Italiane). Interverranno inoltre la maestra Luciana Reali (insegnante nel paese per oltre 30 anni) e Don Raffaele Benini. Al termine seguirà una sbiciclata/camminata attorno al perimetro del paese che si concluderà con un aperitivo al bar Arci locale. La partecipazione è aperta a tutti.

La nuova sede della Pro Loco Casaglia è stata ricavata in due locali delle ex Scuole elementari messi a disposizione dal Comune di Ferrara, attraverso la sub-concessione dell’associazione VAB già presente nell’intero edificio. Per ottenerne la disponibilità la Pro Loco, costituitasi nel 2014, ha presentato le proprie finalità tese all’aggregazione e alla valorizzazione dell’intero paese, che purtroppo risente degli svantaggi di tutto il forese come mancanza o carenza di servizi basilari a fronte di residenti molto anziani. In particolare, si vorrebbe attuare un servizio di accompagnamento fornito da volontari per disabili, anziani e per chi si trova in stato di necessità e deve fruire di servizi sanitari, servizi pubblici o privati. Tale accompagnamento potrebbe essere esteso anche a zone limitrofe e/o ad altre frazioni.

All’interno della sede gli associati intendono anche creare un punto di ascolto e di segnalazioni, dove fornire informazioni riguardanti i servizi di uffici Comunali e Enti pubblici, anche on-line. Tutte le iniziative collaterali in fase di realizzazione mirano a rendere quanto prima attuabile tale progetto.

(Comunicazione a cura della Pro Loco Casaglia)

CASTELLO ESTENSE – Dall’1 giugno torna l’orario d’apertura estivo
Il 2 giugno ingresso gratuito, visite guidate e il via alle escursioni in barca nel fossato
31-05-2016

Da mercoledì 1 giugno tornerà l’orario estivo al Museo del Castello Estense, che sarà aperto dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 15 alle 19.
Giovedì 2 giugno, in occasione della “Festa della Repubblica”, il Castello sarà visitabile gratuitamente. Una splendida opportunità per scoprire o riscoprire il ricco percorso museale tra prigioni, cucine e fastose sale affrescate e per ammirare i capolavori di Giovanni Boldini e Filippo De Pisis nell’attuale allestimento visitabile fino al 5 giugno.
Nel corso della giornata verranno realizzate numerose visite guidate ai seguenti orari: al mattino alle 10.30 – 11.00 – 11.30 – 12.00 e al pomeriggio alle 15.00 – 15.30 – 16.00 – 16.30 – 17.00 (al costo di 4 euro per gli adulti e 3 euro dai 6 ai 18 anni).
Sempre il 2 giugno prenderà avvio una nuova iniziativa rivolta ai turisti e ai cittadini: le escursioni in barca nel fossato del Castello Estense per ammirare il monumento da un insolito punto di vista. Questa proposta di visita renderà fruibile un nuovo spazio del Castello, ancora oggi uno tra i pochi manieri in Europa ad essere circondato dalla struttura difensiva del vallo allagato. Un tempo il fossato si collegava alle vie d’acqua attraverso cui gli Estensi e la corte raggiungevano le numerose delizie disseminate nella campagna.
Le visite in barca si effettueranno nelle giornate di sabato e domenica e nei festivi ogni 30 minuti dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00. La durata della visita sarà di circa 15 minuti e, durante la navigazione, si potrà ascoltare una esaustiva descrizione storica del monumento in lingua italiana ed inglese.
Il costo sarà di 3,50 euro per gli adulti e di 2,50 euro per i minori (gratis 0-5 anni) con una riduzione di 0,50 euro per chi è in possesso del biglietto di ingresso al Museo. I minori fino ai 12 dovranno essere accompagnati da un adulto.

Per informazioni e prenotazioni: Biglietteria Castello Estense, Largo Castello – Ferrara: tel. 0532 299233 – castello estense@comune.fe.it – www.castelloestense.it.

SERVIZIO COMMERCIO – Provvedimenti in vigore nelle serate dell’1, 2, 3 e 4 giugno
Per il ‘ponte’ del 2 giugno aperture notturne prolungabili per bar e ristoranti
31-05-2016

Per favorire l’ampliamento dei servizi offerti ai cittadini e ai turisti, in occasione della festività del 2 giugno e del fine settimana successivo, l’Amministrazione comunale di Ferrara consente ai pubblici esercizi di somministrazione di alimenti e bevande (bar e ristoranti) del territorio deroghe ai consueti orari di chiusura.
A prevederlo è un’ordinanza del Sindaco (P.G. 34466/16) in base alla quale sarà consentita la protrazione dell’attività serale e notturna dei locali fino alle 3 del giorno successivo nelle serate dell’1, 2, 3 e 4 giugno 2016.

INTERPELLANZA – Presentata dal gruppo FC in Consiglio comunale
Richiesta in merito al ripristino di edifici di valore storico
31-05-2016

Questa l’interpellanza pervenuta:

– il consigliere Bova (gruppo Ferrara Concreta in Consiglio comunale) ha interpellato il sindaco Tiziano Tagliani e l’assessore Aldo Modonesi in merito al ripristino di edifici di valore storico.

ASSESSORATO ALLO SPORT – Sabato 4 (alle 10) e domenica 5 giugno in piazza Trento e Trieste. A cura di “FEshion Eventi” e Coni
Due giorni di dimostrazioni ed esibizioni di società, palestre e scuole di ballo con “Lo Sport in piazza 2016”
31-05-2016

Si è svolta martedì 31 maggio nella residenza municipale la conferenza stampa di presentazione della manifestazione “Lo sport in piazza 2016” in programma sabato 4 e domenica 5 giugno in piazza Trento e Trieste in occasione della 13.a Giornata nazionale dello sport indetta dal CONI nazionale.

All’incontro con i giornalisti erano presenti l’assessore allo Sport del Comune di Ferrara Simone Merli, Alessandra Scotti e Mirko Marangella titolari di Feshion Eventi/Feshion Coupon, la delegata del Coni provinciale Luciana Pareschi e rappresentanti dell’associazionismo sportivo territoriale.

(Comunicazione a cura di “FEshion Eventi”)

Sabato 4 (a partire dalle 10) e domenica 5 giugno Ferrara diventa la capitale dello sport, grazie a “Lo Sport in Piazza”, manifestazione organizzata dall’agenzia “FEshion Eventi” in collaborazione con il “Coni” e con il patrocinio del Comune di Ferrara in occasione della “Giornata Nazionale dello Sport”, che si terrà, per la sua seconda edizione, in piazza Trento e Trieste. La piazza di Ferrara sarà teatro per l’intero weekend, di dimostrazioni ed esibizioni di società sportive, palestre e scuole di ballo, con un ricco programma per adulti e bambini.

Ecco, nel dettaglio, come sarà strutturato l’evento. Piazza Trento e Trieste verrà divisa nelle seguenti aree:
– Palco per esibizioni e dimostrazioni di fitness e danza
– Ring per la boxe
– Campo da Volley
– Pedana della Scherma
– Campo da Rugby
– Campo da Basket
– Campo da Pallamano
– Campo da Calcio
– Area per il parkour
– Area per il tchoukball
– Area Wellness con stand dedicati a fisioterapia, massaggi, alimentazione e
integratori sportivi
La manifestazione verrà inaugurata alle 10 di sabato 4 giugno, e inizierà con il “Gira
lo Sport”, itinerario turistico- sportivo, ideato dal professor Mario Samaritani, in
collaborazione con il liceo Scientifico “Roiti”.
Sabato sera, alle 21, si svolgeranno, in contemporanea, due grandi eventi: il
suggestivo show “Easy Dance Dance Sport” a cura della scuola “Easy Dance”
con i sette volte finalisti ai campionati mondiali Stefan Green e Adriana Sigona
e i campionati di boxe con 10 incontri in cui l’Emilia Romagna si batterà contro
il Veneto.
Anche quest’anno l’evento avrà importanti risvolti benefici.
La manifestazione sarà dedicata alla FFC (Fondazione per la ricerca sulla fibrosi
cistica). In particolare domenica mattina, alle 10, ci sarà “Un respiro per la vita”, una
camminata benefica di 5 km per le mura di Ferrara, con partenza dall’info point in
piazza Trento e Trieste (costo 10€, comprensivo di maglietta e colazione), il cui
ricavato verrà interamente devoluto alla fondazione.
La scelta della FFC non è casuale, ma motivata proprio dal fatto che, chi è affetto da
fibrosi cistica, a causa delle gravi conseguenze della patologia sull’apparato
respiratorio, fatica a praticare attività sportiva.
Il messaggio che vorremmo trasmettere è proprio quello di “regalare un respiro
in più” a chi è affetto da questa malattia.
Sarà presente anche il “CIP – Comitato paralimpico italiano” con l’associazione
“Indaco” che sabato mattina realizzerà esibizioni di danza in carrozzina.
Un ringraziamento particolare a Decathlon, main sponsor dell’evento, oltre che
a tutte le altre aziende che hanno contribuito alla sua realizzazione (Punto Wind
Piazza Trento e Trieste, Banca Mediolanum, Estense Motori, Pasquali srl,
Idroservice, Bar Pasticceria Leon d’Oro, Merceria Pesaro, Gelateria Grom,
FreeFit, Alfa Omega Integratori)
Hanno aderito alla manifestazione le seguenti società e palestre:
 Nuova Sportiva – Rete Italiana di Piscine&Sport
 PGF (Palestra Ginnastica Ferrara)
 Ms Danza
 Il Metodo asd Pilates
 Asd Csr Jujitsu Italia
 G.A. Diurno
 Perfect Shape
 Idrokinetik
 Curves
 Ferrara Boxe
 Cus Ferrara Rugby
 Flowlines Parkour Ferrara asd
 Ferrara Tchoukball
 Uguale e Opposto
 Ariosto Pallamano Ferrara
 Pallamano Estense
 New Team Ferrara
 U.s.d Acli San Luca – San Giorgio
 Associazione In.Da.Co
 Scuola “Easy Dance”
 ASD Pattinaggio artistico Il Quadrifoglio
 Gruppo Subacqueo Ferrarese
 Long Xin taiji quan Ferrara
 Pole Dance Ferrara
 “Not Normal” Kitesurf School
 Accademia Scherma Gc Bernardi
 Ludo Sport Spade Laser
Una giornata interamente dedicata a chi ama lo sport, da non perdere

Url: https://www.facebook.com/events/226029787770979/
Facebook: http://www.feshioncoupon.it/lo-sport-in-piazza-ii-edizione/
Alessandra Scotti 3495878324

ARTE IN MOSTRA – Sabato 4 giugno alle 17 alla galleria “IdeArte” (via Terranova 41)
Inaugurazione della personale “Quando l’arte si rifiuta” dell’artista modenese Claudio Centin, Cinquino
31-05-2016

(Comunicazione a cura degli organizzatori)

Claudio Centin, Cinquino, artista modenese, inaugurerà sabato 4 giugno alle 17 alla galleria “IdeArte” (via Terranova 41) una mostra di sue opere intitolata “Quando l’arte si rifiuta”. L’allestimento si avvale del patrocinio del Comune di Ferrara e di Legambiente.

Claudio Centin, Cinquino, è un’artista che da quindici anni lavora su sculture e opere composite, realizzate tramite il recupero di oggetti di scarto in vista di un loro riciclo e una loro risistemazione. L’idea alla base è quella di una riforma, riforma che passa attraverso l’atto creativo, con il pensiero rivolto alla sostenibilità ambientale e sociale ma anche al riciclo in senso stretto quale autentica modalità d’azione redentiva tanto universale quanto individuale, eredità questa propria di una visione del mondo riformata. Gli oggetti che ci circondano sono riaggregati e risignificati per una lettura alternativa della realtà, tramite composizioni più immediatamente figurative e simboliche. L’artista ha già all’attivo diverse mostre, seminari scolastici, nonché diversi riconoscimenti (incluso anche un alto patrocinio dell’UNESCO). Con Quando l’arte si rifiuta presenterà alcune delle sue opere più significative, per far risaltare una proposta artistica e culturale impegnata, che rientra in quella che Centin definisce “Gospel Art”. Legata alla sua identità evangelica, l’idea che ne sta alla base è quella del riciclo non solo per l’equità sociale e la sostenibilità ambientale ma come metafora di un’azione redentiva tanto universale quanto individuale.
Cinquino per vent’anni si è cimentato come progettista e designer nell’ambito artistico artigianale della moda e accessori per rock star. Alcune sue creazioni sono state indossate da artisti quali: Vasco Rossi, Ligabue, Renato Zero, Zucchero, Axl Rose (Guns N’ Roses), Sting, Bob Geldof e altri ancora, ricevendo consensi da qualificati operatori del settore.
Nel 2001, ha abbandonato il mondo della moda rock, per dedicarsi all’attività di scultore. Dipinge e produce sculture, appartenenti alla corrente “Gospel Art”, utilizzando materiale di recupero.
La mostra sarà visitabile fino a sabato 18 giugno (9/13-15/19) con ingresso libero.
INFO: 328 5623002

BIBLIOTECA BASSANI – Da sabato 4 giugno in via Grosoli a Barco
Apre “Il colore dei giorni” mostra personale di acquerelli di Lucia Bonazzi
31-05-2016

Aprirà sabato 4 giugno alla biblioteca comunale Bassani (via Grosoli 42 Barco) “Il colore dei giorni. Mostra personale” con acquerelli di Lucia Bonazzi. La mostra resterà visitabile nelle sale della biblioteca e negli orari di apertura fino al 30 giugno.

LA SCHEDA (a cura degli organizzatori) – Lucia Bonazzi è nata a Cento (FE), nel 1974. Diplomata al Liceo Artistico di Bologna e laureata in Lettere, ha frequentato la Scuola Internazionale di Illustrazione di Venezia e attualmente insegna storia dell’arte a Padova. Ha partecipato a numerose mostre personali e collettive in Italia e all’estero, come la Mostra degli illustratori alla Fiera del Libro di Bologna e all’Itabashi Art Museum di Tokyo (1993); il Premio Città di Hasselt a cura dell’editore Clavis, Belgio (2004); Un foglio di carta lungo il Nilo, a cura di Inarte, Fabriano- Il Cairo (2012); Nordisk Akvarell al Klevfos Industrial Paper Mill Museum di Loten, Norvegia (2013). Ha lavorato per studi grafici, case editrici e riviste di storia dell’arte, come “Predella” e “Critica d’Arte”. Nel 2012 ha conseguito il Dottorato in Scienze e tecnologie per l’archeologia e i beni culturali all’Università di Ferrara.

GIUNTA COMUNALE – Le principali delibere approvate nella seduta del 31 maggio 2016
Accordo per una nuova rotatoria tra le vie Pomposa e Pontegradella; sostegno a eventi e iniziative in città
31-05-2016

Queste le principali delibere approvate nella riunione della Giunta comunale di martedì 31 maggio:

Assessorato ai Lavori Pubblici e Mobilità, Sicurezza Urbana, Protezione civile, assessore Aldo Modonesi:

Accordo con la società Aspiag service srl per una nuova rotatoria tra le vie Pomposa e Pontegradella
Sarà realizzata a totale cura e spese della società Aspiag service srl, proprietaria del supermercato ‘Interspar’ di via Duran, la nuova rotatoria mirata a snellire il traffico all’incrocio tra le vie Pomposa e Pontegradella. L’intervento rientra nel progetto di ampliamento, previsto dalla Società, per la struttura commerciale e i relativi parcheggi che si trovano adiacenti l’intersezione.
Le modalità di esecuzione dell’opera, su area di proprietà comunale, sono oggetto di una convenzione che sarà sottoscritta dalla Società e dal Comune di Ferrara e che è stata approvata stamani dalla Giunta. Il progetto esecutivo della rotatoria è già stato presentato nei giorni scorsi all’apposita Conferenza dei servizi e da questa valutato favorevolmente.

Assessorato alla Cultura, Turismo, Giovani e Personale, vicesindaco Massimo Maisto:

Il 14 giugno ingresso serale gratuito al nuovo percorso espositivo della mostra ‘L’arte per l’arte’ in Castello
Una serata a ingresso gratuito al piano nobile del Castello Estense per inaugurare il nuovo percorso espositivo della mostra ‘L’arte per l’arte’. L’appuntamento è per il 14 giugno prossimo, dalle 21 alle 23, per presentare in anteprima a ferraresi e turisti il nuovo allestimento delle opere di Boldini, De Pisis, Previati e Mentessi che dal 15 giugno potranno essere ammirate nelle sale nel Castello. La nuova mostra rappresenta la prosecuzione dell’iniziativa che dal 31 gennaio 2015 ha consentito l’esposizione in Castello dei capolavori provenienti dalle Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea, i cui spazi sono stati resi inagibili dal sisma del 2012.

Dal Comune sostegno organizzativo per concerti e iniziative in città
Dal 1995 rappresenta uno degli appuntamenti dell’estate ferrarese più attesi e apprezzati dal grande pubblico, in arrivo anche da altre città e regioni. ‘Ferrara sotto le stelle’ tornerà anche quest’anno dal 16 giugno al 6 luglio ad animare piazza Castello e il cortile del Castello con sei concerti programmati dall’associazione omonima con il sostegno e la collaborazione organizzativa e logistica dell’Amministrazione comunale, che metterà a disposizione spazi cittadini e servizi di supporto e promozione.
Sostegno organizzativo e logistico sarà garantito dal Comune alla stessa Associazione Ferrara sotto le stelle anche per il consueto allestimento dell’arena cinematografica estiva che rimarrà a disposizione del pubblico ferrarese dal 16 giugno al 28 agosto all’interno di parco Pareschi.
E’ invece in programma per il 18 e 19 giugno prossimi in diversi spazi del centro storico cittadino la manifestazione ‘FEcomics & Games’ per la quale il Comune di Ferrara garantirà la propria collaborazione organizzativa e logistica all’associazione culturale ‘Ferrara Pro Art’. L’evento si rivolge principalmente agli amanti del genere fantasy e dei fumetti in generale, con l’allestimento di una zona commerciale, di un’area spettacoli e diverse aree tematiche dedicate ad associazioni no profit e disegnatori di comics e fumetti.

Assessorato al Commercio, Semplificazione Amministrativa, Servizi Informatici, Patrimonio, assessore Roberto Serra

In piazza Municipio il maxischermo per le partite degli europei di calcio
Un maxischermo in piazza Municipio per poter assistere all’aperto alle partite dei campionati europei di calcio di Francia 2016. L’iniziativa, dal titolo “Vivi gli Europei in Piazza”, è dello “Studio Borsetti” che, con il sostegno organizzativo e logistico del Comune di Ferrara, permetterà a ferraresi e turisti di seguire gratuitamente gli incontri in programma dal 10 giugno al 10 luglio prossimi.

Assessorato alla Pubblica Istruzione, Pari Opportunità, Cooperazione Internazionale, assessore Annalisa Felletti:

Contributo all’Anpi per lo spettacolo ‘LiberAzione’
E’ di 4mila euro il contributo destinato dal Comune di Ferrara all’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia Comitato Provinciale di Ferrara a sostegno delle spese per la realizzazione dello spettacolo dal titolo “LiberAzione” realizzato in piazza Trento Trieste in occasione delle celebrazioni del 25 aprile scorso.

FERRARA FILM FESTIVAL – Dal 31 maggio al 5 giugno “red carpet” nelle vie e palazzi cittadini – LA CONFERENZA STAMPA
“Un ponte economico e culturale tra Ferrara e Los Angeles”: cinque giorni di proiezioni, esposizioni e incontri
31-05-2016

FERRARA FILM FESTIVAL LANCIO UFFICIALE

Ferrara, 31 maggio 2016 – Dopo due anni di lunga preparazione, nasce oggi il Ferrara Film Festival della casa di produzione statunitense Perpetuus, frutto dell’originale creatività dei suoi fondatori: Maximilian Law e Alizé Latini.

Il ponte economico e culturale Ferrara-Los Angeles è stato inaugurato oggi presso la Sala dei Comuni del Castello Estense di Ferrara. Alla conferenza stampa, insieme con gli ideatori del festival, anche Massimo Maisto assessore alla cultura e vicesindaco del Comune di Ferrara e due volti noti del teatro e della televisione italiani: Daniele Antonini e Maurizio Matteo Merli.

Amici di Alizé e Maximilian, i due giovani protagonisti del cinema italiano hanno “tagliato il nastro” virtuale del Ferrara Film Festival. Il primo, reduce dai successi dell’ultima tournée teatrale con Cristian De Sica e il secondo figlio del grandissimo Maurizio Merli, volto di numerosi polizieschi italiani anni ’70.

“Ferrara da oggi ha il suo Film Festival – dichiara Alizé Latini – che la contraddistingue da ogni altro festival del cinema in Italia. Il nostro infatti è uno spaccato del cinema indipendente mondiale, che rappresenta la magia cinematografica. La città è uno dei più grossi protagonisti del Festival”.

“Non a caso – continua Maximilian Law – ci siamo ispirati ai grandi registi e sceneggiatori del genere: Carlo Rambaldi, Joe Dante, Steven Spielberg. E le radici di Ferrara sono ben salde nel terreno fertile della passione per il cinema e della creatività narrativa e visuale”.

“Ringrazio da parte di tutta l’amministrazione comunale lo staff del Ferrara Film Festival, la Ferrara Film Commission e il Palazzo della Racchetta. – dichiara Massimo Maisto vicesindaco di Ferrara e assessore alle politiche culturali – La nostra città ha bisogno di nuove idee e di persone creative che portino passione e sviluppo economico. Non dobbiamo essere scettici”.

E il Ferrara Film Festival fa bene anche alle associazioni ferraresi Dalla Terra Alla Luna e Bambini Aurora, devolvendo parte degli incassi, in favore di queste due realtà territoriali impegnate al sostegno di bambini disabili e socialmente sfavoriti e delle loro famiglie.

Dalle 17 di oggi (31 maggio) il Ferrara Film Festival apre le porte a tutta la città con il vernissage delle mostre di Palazzo della Racchetta: Gli occhi di Michelangelo Antonioni; King-Kong, Alien, ET – Le Creature; I volti del cinema; Pop-Decollages che rimarranno allestite per tutto il periodo del Festival.

Dalle 19 due tra le pellicole più attese. Il cortometraggio Day One candidato agli Oscar 2016 e Life on the line con John Travolta in uscita a ottobre in Italia.

Qui il programma completo. Per accrediti stampa scrivi a: ferrarafilmfestival@gmail.com.

Fotogallery della mattinata.

Il Ferrara Film Festival è ideato e organizzato dalla casa di produzione Perpetuus di proprietà di Maximilian Law. Partner e collaboratori del Ferrara Film Festival sono Ferrara Film Commission, Comune di Ferrara, Stileventi, Teatro Nucleo, ASCOM e Comune di Vigarano Mainarda.

Patrocina la manifestazione l’Ambasciata Americana in Italia.

Comunicato a cura dell’Ufficio stampa Ferrara Film Festival – ferrarafilmfestival@gmail.com

Elisa Bianchini – 329 7231314

Chiara Medini – 346 3180668

FESTA DELLA REPUBBLICA – I festeggiamenti organizzati dalla Prefettura con il Comune e la Provincia di Ferrara
Giovedì 2 giugno, le celebrazioni ferraresi per il 70° anniversario della nascita della Repubblica
31-05-2016

(Comunicato a cura della Prefettura di Ferrara. Ufficio territoriale del Governo)

Giovedì 2 giugno si svolgeranno i festeggiamenti – organizzati dalla Prefettura di concerto con il Comune e la Provincia di Ferrara – per il 70° anniversario della fondazione della Repubblica – che si articoleranno, secondo il seguente programma:

– ore 10.00 – Piazza Trento e Trieste – Alzabandiera;

– ore 10.05 – Deposizione della corona d’alloro del Prefetto della provincia di Ferrara al Monumento della Torre della Vittoria in Piazza Trento Trieste, alla presenza delle Autorità provinciali e locali e delle Associazioni combattentistiche e d’arma;

– a seguire, se le condizioni meteorologiche lo consentiranno, si esibiranno i paracadutisti della Scuola Paracadutismo di Ferrara che atterreranno in Corso Martiri della Libertà.

Dopo l’esibizione dei paracadutisti di Ferrara la cerimonia si sposterà in Piazza Municipale (in caso di maltempo presso la Sala Estense) dove il Prefetto di Ferrara Michele Tortora, dopo la lettura del messaggio del Presidente della Repubblica, consegnerà le medaglie della Liberazione e le medaglie d’onore del Presidente della Repubblica agli ex internati di guerra nell’ultimo conflitto mondiale.

A fine cerimonia, si terrà un’esibizione degli sbandieratori del Palio di Ferrara e della Banda di Cona.Anche quest’anno, dopo l’Ammainabandiera prevista per le 17,45, a partire dalle 18,30, si terrà un concerto gratuito aperto a tutta la cittadinanza, in Piazza Municipale, nel corso del quale si esibiranno gruppi Jazz del Conservatorio “G. Frescobaldi”.

Nel quadro dei progetti promossi dalla Prefettura, dalla Provincia e dai Comuni al fine di commemorare adeguatamente tale ricorrenza sono stati organizzati momenti celebrativi che assicureranno il più ampio coinvolgimento popolare.
Tra questi si segnala quella dell’Amministrazione Comunale di Ferrara che permetterà l’ingresso gratuito ai Musei Civici cittadini ed agli spazi espositivi di seguito indicati, per l’intera giornata del 2 giugno:

– Castello Estense
– Palazzo Schifanoia e Civico Lapidario
– Palazzina di Marfisa d’Este
– Museo di Storia Naturale
– Museo del Risorgimento e della Resistenza
– Museo della Cattedrale

SERVIZI COMUNALI – Musei civici aperti e gratuiti per la Festa della Repubblica
Uffici comunali, musei e biblioteche: chiusure e iniziative per il ‘ponte’ festivo del 2 giugno
31-05-2016

Uffici comunali chiusi il 2 e 3 giugno
Nella giornata di venerdì 3 giugno gli uffici comunali saranno chiusi, così come giovedì 2 giugno, Festa della Repubblica Italiana.
L’URP Informacittà e lo Sportello Informastranieri di via Spadari 2/2, e lo SCA – Sportello Centrale di Anagrafe di via F. Beretta 1, rimarranno chiusi al pubblico anche sabato 4 giugno.
Come per altre occasioni, il provvedimento di chiusura degli uffici in una giornata compresa tra due festività è stato programmato dall’Amministrazione comunale per ragioni di risparmio di risorse (energia, gestione dei servizi e del personale), in considerazione anche della ridotta affluenza di utenti che generalmente caratterizza queste particolari circostanze.
Gli uffici riapriranno regolarmente lunedì 6 giugno.

Musei civici aperti e gratuiti il 2 giugno
Con la sola eccezione di Palazzo Bonacossi, che sarà chiuso dal 2 al 4 giugno (oltre che, come di norma, domenica 5) i musei civici di Ferrara saranno regolarmente aperti, con i consueti orari, sia giovedì 2 che venerdì 3 giugno. Inoltre per la giornata del 2 giugno l’Amministrazione comunale parteciperà al programma delle celebrazioni cittadine, coordinate dalla Prefettura, per la ricorrenza del 70° anniversario della fondazione della Repubblica, offrendo l’ingresso libero al Castello estense (v. su Cronaca Comune le iniziative in programma), a Palazzo Schifanoia e al civico Lapidario, alla Palazzina di Marfisa d’Este, al Museo di Storia naturale, al Museo del Risorgimento e della Resistenza e al Museo della Cattedrale.
Regolarmente aperto anche il Pac – Padiglione d’arte contemporanea che ospita la ‘XVI Biennale donna – Silencio vivo. Artiste dall’America Latina’ (con ingresso a pagamento).

Biblioteche e archivi comunali
In occasione della Festa della Repubblica le biblioteche e gli archivi comunali subiranno una temporanea riduzione dei servizi al pubblico:
– le biblioteche comunali Ariostea, Bassani e Rodari saranno chiuse il 2 giugno, ma regolarmente aperte il 3 e il 4 giugno;
– biblioteche comunali Tebaldi e Luppi e l’Archivio Storico comunale saranno chiusi il 2, 3 e 4 giugno.

VIABILITA’ – Provvedimenti in vigore giovedì 2 giugno, dalle 14 alle 16
Sospensione temporanea della circolazione per iniziativa organizzata dall’Arcidiocesi
31-05-2016

In occasione del convegno per ragazzi organizzato dall’Arcidiocesi di Ferrara e Comacchio, con festa conclusiva in piazza Cattedrale, giovedì 2 giugno, dalle 14 alle 16 è prevista la sospensione della circolazione a tutti i veicoli per il tempo necessario allo svolgimento della manifestazione in via G.Fabbri, via del Melograno, attraversamento ciclopedonale sul canale, viale Volano, percorso ciclopedonale del sottomura, via Bologna, piazza Travaglio, corso Porta Reno, piazza Cattedrale.

VIABILITA’ – Provvedimenti in vigore sabato 4 giugno, dalle 15 alle 20
Sospensione temporanea della circolazione per il pellegrinaggio al Santuario del Poggetto
31-05-2016

In occasione del pellegrinaggio a piedi al Santuario del Poggetto organizzato dal Centro Culturale S.Massimiliano Kolbe di Ferrara, sabato 4 giugno, dalle 15 alle 20, lungo il percorso della manifestazione sarà sospesa la circolazione dei veicoli per il tempo strettamente necessario a consentire il passaggio dei partecipanti. Il pellegrinaggio partirà da piazza Trento Trieste e proseguirà lungo corso Porta Reno, via Bologna, via O.Putinati, via G. Fabbri, via Bassa, via della Quercia, via Olmo e arrivo al Santuario.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi