Home > COMUNICATI STAMPA > Cronacacomune: la newsletter del 7 marzo 2016

Cronacacomune: la newsletter del 7 marzo 2016

Tempo di lettura: 18 minuti

da: ufficio Stampa del Comune di Ferrara

BIBLIOTECA ARIOSTEA – ‘Percorsi nel femminile’: incontro martedì 8 marzo alle 17
Voci femminili a confronto sugli stereotipi di genere
07-03-2016

Sarà dedicato ai ‘Clichè educativi’ il primo dei tre incontri del ciclo ‘Lungo il Cammino –
Percorsi nel Femminile: infanzia, giovinezza, maturità’ che si terrà martedì 8 marzo alle 17 nella sala Agnelli della biblioteca Ariostea. Per parlare di ‘modelli culturali e stereotipi di genere’ interverranno diverse relatrici attive nel mondo dell’infanzia. L’incontro sarà aperto da un saluto dell’assessore alle Pari Opportunità del Comune di Ferrara Annalisa Felletti.
Il ciclo di incontri a cura di Simona Gautieri e Rosa Cristofori Solitario, proseguirà con altri due appuntamenti, il 21 aprile e il 26 maggio prossimi, “per parlare di come e dove la vita della donna si colloca, non soltanto rispetto a quella degli uomini, ma anche, e soprattutto, rispetto ai cliché che l’hanno de-finita nella storia e nell’immaginario”.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori
All’incontro saranno presenti numerose relatrici, professioniste e studiose variamente coinvolte e attive nel mondo dell’infanzia, per “mettere in scena” – decostruendoli – i modelli educativi basati sulla differenza di genere, per dare di essi una visione ragionata attingendo anche al significativo bacino della letteratura. Interverranno Nadia Migliari (educatrice), Angela Articoni (Università di Foggia, con il saggio “La sua barba non è poi così blu. Immaginario collettivo e violenza misogina nella fiaba di Perrault” di cui è autrice), e Angela Poli (bibliotecaria di Ferrara), con il prezioso intervento di Teresa Fregola (insegnante e narratrice, attiva tra teatro e scuola).
Ciclo di incontri organizzato in collaborazione con l’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Ferrara

L’8 marzo delle donne: riflessioni, domande e desiderio di partecipazione
07-03-2016

In questa giornata dell’8 marzo, a “soffiare nel vento” con l’odore delle mimose, più che le risposte, sono le domande. Una su tutte, quella di “futuro”, che le giovani generazioni, ma anche le meno giovani, pongono alla politica, alle istituzioni, e a chi governa.

Non può essere diversamente, se è vero – come confermano le statistiche ufficiali dell’Istat – che il livello d’istruzione femminile da molto tempo è più alto rispetto a quello maschile nella fascia d’età dai 25 ai 34 anni. Un “sorpasso” che è indice del grande desiderio di partecipazione che ci rende fiere protagoniste del cambiamento.

L’entusiasmo si scontra tuttavia con una realtà che i numeri fotografano solo in parte. L’investimento delle donne negli studi troppo spesso deve fare i conti con maggiori difficoltà all’ingresso nel mercato del lavoro, retribuzioni più basse rispetto a quelle maschili, problemi nella conciliazione dei tempi di vita con quelli di lavoro.

Non a caso le donne occupate, in corrispondenza della maternità, si trovano a sperimentare in misura crescente la perdita o l’abbandono del lavoro.

Uno “svantaggio” che va a saldarsi in un abbraccio soffocante, con la crisi economica e finanziaria condita dall’ipocrisia di chi cavalca la fase di difficoltà per azzardare attuali (ma vecchissime) forme di discriminazione, come chi offre lavoro a personale femminile libero “da impegni familiari”, incurante delle norme di legge.

Ma il raggiungimento di una parità formale non è, purtroppo, garanzia della parità culturale, come dovrebbe essere in ogni società evoluta e virtuosa.

Per questa ragione, l’8 marzo è per tutte Voi, giovani donne.

La giornata internazionale delle donne è per tutte Noi, che abbiamo vite talvolta così diverse, ma accomunate da una storia scritta sulla nostra pelle, su quella delle nostre madri, delle nostre nonne.

Questa giornata non è semplicemente una “festa”, perché non ha la leggerezza di una ricorrenza, ma la profondità e il valore di una giornata “storica” per i diritti delle donne e per la pace internazionale.

Va calata nella nostra nuova realtà, ma tenuta saldamente legata alla memoria delle donne che in tutto il mondo si sono prese per mano, hanno lottato e hanno resistito per il sogno di un mondo migliore, più equo, più giusto.

Oggi più che mai, gli scenari di guerra e le migrazioni ci impongono di osservare e cogliere tutte le sfumature, oltre il giallo di una mimosa. Sapendo che se sono le donne a progredire nei differenti contesti di sviluppo, sarà la società nel suo complesso a crescere.

Tanti, troppi sono i capitoli aperti senza un lieto fine, dalla violenza di genere al mancato rispetto delle leggi sull’interruzione di gravidanza e all’obiezione di coscienza; dalla disoccupazione alle condizioni precarie di lavoro che di fatto rendono impossibile la maternità.

Il processo di sviluppo è nelle mani delle donne.

Le tante di voi che quest’anno, nel 2016, potranno votare per la prima volta, devono sapere che questo diritto, oggi così scontato, è stato conquistato dalle donne in Italia solo 70 anni fa. Oggi come allora non si può manifestare indifferenza: solo il protagonismo ci consentirà di crescere. È nel segno di questo auspicio e forti di questa consapevolezza che sabato 12 marzo dalle 10 nella Sala Consigliare del Palazzo Ducale, si terrà un’iniziativa alla quale invitiamo tutta la cittadinanza a partecipare, nel corso della quale “riporteremo sui banchi consiliari” quelle amministratrici che si sono succedute nella storia delle legislature della nostra Città dal 1946 ad oggi, invitandole a condividere i loro ricordi, e le loro esperienze.

Settant’anni fa le Italiane andarono al loro primo voto, quello che avrebbe segnato l’inizio della democrazia repubblicana, e la nostra Città si appresta a ricordarlo, senza dimenticarci che proprio la nostra città consegnò alla storia di questo Paese, un primato, quello incarnato dalla figura di Luisa Gallotti in Balboni: prima Sindaca in Italia di una Città capoluogo di provincia.

Sono certa che questa data e le celebrazioni predisposte non saranno percepite come un momento di rimembranza fine a se stesso, ma come espressione forte del desiderio di un cammino evolutivo che non riguarda unicamente la donna in quanto tale, ma è per tutti gli esseri umani. Buon 8 Marzo!

Annalisa Felletti, assessora alle Pari Opportunità Città di Ferrara

CONFERENZA STAMPA – Martedì 8 marzo alle 12 nella sala degli Arazzi della residenza municipale
Presentazione di “Iscrizioni e anno educativo 2016-2017” dei Servizi Educativi per l’Infanzia comunali
07-03-2016

Martedì 8 marzo alle 12 nella sala degli Arazzi della residenza municipale si terrà la conferenza stampa di presentazione di “Iscrizioni e anno educativo 2016-2017″ dei Servizi Educativi per l’infanzia comunali”.

All’incontro con i giornalisti interverranno l’assessora alle Pubblica Istruzione Annalisa Felletti e il direttore dell’Istituzione dei Servizi Educativi, Scolastici e per le Famiglie Mauro Vecchi.

PARI OPPORTUNITA’ – Sabato 12 marzo 2016 alle 10, nella sala del Consiglio comunale (Palazzo Ducale) – Diretta CONSIGLIOWEB
Celebrazione del 70° Anniversario del voto alle Donne
07-03-2016

Sabato 12 marzo 2016 alle 10, nella sala del Consiglio comunale (Palazzo Ducale), avrà luogo la Celebrazione del 70° Anniversario del voto alle Donne che, nel marzo del 1946, ebbero riconosciuto il diritto sia all’elettorato passivo che attivo.
Per l’occasione sono state invitate, per la prima volta nella storia della nostra città, tutte le Amministratrici (Consigliere e Assessore) del Comune di Ferrara chiamate a dare il proprio contributo dal 1946 ad oggi, per condividere assieme un momento di riconoscimento politico ed istituzionale al valore del ruolo rappresentato e all’impegno profuso per la consistenza del cambiamento sociale del nostro territorio.

L’iniziativa verrà trasmessa in diretta streaming audio video sulla pagina internet del servizio ConsiglioWeb del Comune di Ferrara

3.a COMMISSIONE CONSILIARE – Martedì 8 marzo alle 15.30 nella sala Zanotti della residenza municipale
Esame del “Regolamento di assegnazione degli alloggi di Edilizia Residenziale Sociale (ERS) di proprietà comunale”
07-03-2016

La 3.a Commissione consiliare – presieduta dal consigliere Fiorentini – si riunirà martedì 8 marzo alle 15.30 nella sala Commissioni “E. Zanotti” della residenza municipale. All’attenzione del gruppo di lavoro (con relatore assessora Chiara Sapigni) l’esame della delibera “Regolamento di assegnazione degli alloggi di Edilizia Residenziale Sociale (ERS) di proprietà comunale. Specifiche interpretative e conseguente approvazione di modifiche al testo vigente”.

ASSESSORATO ALLA CULTURA E TURISMO – Tappe a Berlino, Rimini e Londra. L’arte vola a Stoccarda e Pechino
Ferrara si apre al mondo: fiere, mostre e progetti verso il turismo internazionale
07-03-2016

E’ una sfida nuova quella che l’Amministrazione comunale e la Fondazione Ferrara Arte hanno deciso di affrontare per aumentare l’attrattiva della città all’estero, per rafforzare anche presso gli operatori stranieri l’idea di Ferrara e del suo territorio come meta turistica imperdibile tra le tante bellezze italiane. Del resto, il riconoscimento Unesco “Ferrara, città del Rinascimento e il suo Delta del Po” ha contribuito a confermare in modo autorevole nell’immaginario dei turisti internazionali il valore di un paesaggio urbano e naturalistico unico al mondo.

Come afferma il vicesindaco Massimo Maisto, «Ferrara negli ultimi 4 anni ha registrato una crescita turistica intorno al 15%, in larga parte sostenuta dalla crescita del turismo straniero. Al primo posto ci sono i visitatori europei, poi i cinesi e infine gli americani, coprendo quasi un terzo delle presenze totali. Siamo tra le città d’arte dell’Emilia-Romagna con la percentuale più alta di affluenza internazionale e questo ci ha spinto a rafforzare la promozione nei mercati di rilievo. Spesso i turisti stranieri si trattengono per più giorni rispetto a quelli italiani e contribuiscono all’indotto con una considerevole spesa media; un dato importante non solo per il settore alberghiero – ha concluso – ma anche per la ristorazione e il commercio».

L’investimento sarà duplice e sarà orientato da un lato alle più importanti vetrine internazionali in ambito turistico, dall’altro continuerà l’attività di promozione e diffusione della conoscenza del patrimonio culturale e artistico della città.

«Insieme alla promozione sui blog, sui social network e sulla stampa – continua Maisto – nel 2016 agiremo in due direzioni: da una parte con la presenza diretta, per la prima volta, del Comune di Ferrara alle tre principali fiere europee turistiche, a Berlino, Rimini e Londra, dall’altra presentando la città attraverso le nostre eccellenze culturali. Nel primo caso, la strategia è sinergica tra pubblico e privato, grazie alla collaborazione con il Consorzio Visit Ferrara, e si attua tramite un progetto di promo-commercializzazione pensato per i mercati esteri e in grado di coniugare la promozione del patrimonio storico, artistico e culturale della destinazione turistica a un lavoro di posizionamento sul mercato dei pacchetti per tale destinazione».

La prima fiera, ITB Berlin dal 9 al 13 marzo, è la piattaforma più prestigiosa dedicata ai professionisti in campo turistico, che comprende espositori da 185 paesi. La seconda sarà la TTG Incontri di Rimini, dal 13 al 15 ottobre, che rappresenta la più grande piazza di contrattazione al mondo del prodotto turistico italiano. Infine, la la delegazione ferrarese parteciperà al World Travel Market, che va in scena a Londra dal 7 al 9 novembre. Tre appuntamenti che concentrano oltre 50 mila professionisti e che forniscono un’opportunità per incontrare partner commerciali, stringere accordi, e per aggiornarsi sulle ultime tendenze del mercato.

La vocazione internazionale di Ferrara si conferma anche attraverso un’intensa attività di promozione del proprio patrimonio, in particolare grazie all’attività della Fondazione Ferrara Arte. In continuità con la ventennale attività di collaborazione con i più importanti musei del mondo, anche quest’anno una delle mostre presentate a Palazzo dei Diamanti avrà una seconda sede all’estero. Dopo lo straordinario successo dell’edizione ferrarese, l’esposizione dedicata a De Chirico e agli anni della metafisica si sposterà, infatti, alla Staatsgalerie di Stoccarda dal 18 marzo al 3 luglio. Il pubblico tedesco verrà quindi a contatto con gli straordinari capolavori dipinti a Ferrara tra 1915 e 1918 e, attraverso di essi, imparerà a conoscere la città.

Un altro importante tassello per la valorizzazione del nostro capitale culturale, sarà la partenza alla volta di Pechino delle opere di uno dei più importanti pittori ferraresi, Giovanni Boldini. Dal 9 luglio si terrà al World Art Museum Giovanni Boldini. Master of the Belle Epoque, che presenterà per la prima volta in Cina una panoramica esaustiva della sua produzione.

Infine, Ferrara sarà nuovamente presente a Berlino, dal 23 al 29 maggio, in un ideale prolungamento delle numerose iniziative organizzate in città in occasione del centenario della nascita di Giorgio Bassani. In collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura, saranno organizzati: workshop di promo-commercializzazione turistica della città; proiezioni dei film tratti dai romanzi dello scrittore ferrarese; una mostra sul rapporto tra Bassani e la sua città natale; giornate di approfondimento e letture sceniche dei testi di uno dei massimi esponenti della letteratura italiana del Novecento.

(A cura dell’Assessorato alla Cultura e al Turismo)

BIBLIOTECA LUPPI – Martedì 8 marzo alle 17,20 in via Arginone 320
Con “Belle storie a Porotto” si risveglia la primavera
07-03-2016

Sarà dedicato a ‘Si risveglia la primavera’ il nuovo appuntamento – martedì 8 marzo alle 17.20 alla biblioteca comunale ‘Aldo Luppi’ di via Arginone 320 – con il ciclo di letture ‘Belle storie a Porotto’ per bambini dai 3 ai 10 anni. Ad animare il pomeriggio saranno i racconti ‘La storia della libellula’ (di Chiara Frugoni) e ‘Il topo di campagna e il topo di città’ (di Tony Wolf) a cura dei volontari del gruppo ‘Briciole di fole’.

1.a COMMISSIONE CONSILIARE – Mercoledì 9 marzo alle 15.30 nella sala Zanotti della residenza municipale
Esame di delibere di Contabilità/Bilancio
07-03-2016

La 1.a commissione consiliare – presieduta dal consigliere Fornasini – si riunirà mercoledì 9 marzo alle 15.30 nella sala Commissioni Zanotti della residenza municipale.
Questi gli argomenti che saranno trattati (assessore relatore Luca Vaccari): – Approvazione del Documento Unico di Programmazione 2016-2018, – Bilancio di Previsione 2016 del Comune di Ferrara, – Approvazione della convenzione tra l’Amministrazione Provinciale di Ferrara ed il Comune di Ferrara per le funzioni del/della Consigliere/a di fiducia, – IUC-TASI, – IUC-IMU.

PROIEZIONI DOCUFILM – Venerdì 11 marzo 2016 alle 20.30, settimo appuntamento nella sala di via XX Settembre 47 a Ferrara
“Quando l’Uomo si affianca all’Uomo”: la terra dei trafficanti
07-03-2016

Venerdì 11 marzo 2016 alle 20.30, nella sala incontri della Chiesa di S.Francesca Romana, in Via XX Settembre 47 (piano terra), avrà luogo una nuova proiezione nell’ambito del ciclo di documentari Mondovisioni, del docufilm dal titolo “Cartel Land” (durata 98′, sottotitoli in italiano).

IL TEMA – Il documentario riflette sulle conseguenze della lotta tra trafficanti e forze di polizia sul confine tra Messico e Stati Uniti. I cartelli della droga messicani rischiano di diventare ancora più violenti per rispondere ad un ordine di giustizia che è sempre più rigido: il film indaga su quanto sia difficile frenare la diffusione della violenza in questa lingua di terra.

L’ingresso al ciclo di film, che ha il patrocinio del Comune di Ferrara, è a offerta libera e durante tutta la serata saranno presenti punti informativi delle associazioni che hanno partecipato all’organizzazione della rassegna.

Le proiezioni sono organizzate da: Agire Sociale CSV Ferrara, Gruppo Giovani Amnesty International Ferrara, Cittadini del Mondo, Emmaus, IBO, Intercultura, Movimento Nonviolento, Parrocchia di Santa Francesca Romana, Pax Christi, Chiesa Evangelica Battista, Segnidipace, CGIL-Ufficio per l’Immigrazione.

Questo in dettaglio il calendario degli appuntamenti della rassegna che ha per titolo “Quando l’Uomo si affianca all’Uomo. Visioni di umanità e frontiere liquide”

mar. 22-12-2015 Democrats

gio. 14-01-2016 We are journalists *.

ven. 29-01-2016 The Chinese Mayor

ven. 12 -02-2016 Voyage en barbarie *

ven. 26-02-2016 Life is sacred (con progetto di IBO nelle scuole)

ven. 11-03-2016 Cartel Land *

mer. 23-03-2016 En tierra extrana

ven. 15-04-2016 (T)error

Alcune associazioni aderenti all’organizzazione hanno chiesto di inserire nel ciclo di film due ulteriori appuntamenti (sempre ore 20.30 in via XX Settembre)

ven. 4 marzo 2016 Life is waiting, proposto da Emmaus Ferrara

ven. 8 aprile 2016 Vajont di Renzo Martinelli (con audiodescrizione), proposto da Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti

I film proposti sono in lingua originale con sottotitoli in italiano; gran parte delle schede sono reperibili nelle pagine della rassegna Mondovisioni – Internazionale a Ferrara 2015: http://www.internazionale.it/festival/mondovisioni

(*) – Film dai contenuti forti, adatto ad un pubblico adulto, interessato, consapevole.

VIABILITA’ – Lavori fino all’8 marzo alle 18
Via Fabbri, intervento a cura di RFI – Gruppo Ferrovie dello Stato
07-03-2016

Per consentire l’esecuzione di lavori di manutenzione straordinaria del passaggio a livello, a cura di RFI – Gruppo Ferrovie dello Stato, il tratto di via Fabbri tra l’intersezione con via Viganò e via Chiesa sarà chiuso al transito dalle 22 di domenica 6 marzo alle 18 di martedì 8 marzo (ammessi solo i residenti).

CONFERENZA STAMPA – Mercoledì 9 marzo alle 11 nella sala dell’Arengo della residenza municipale
Presentazione della campagna di comunicazione “PM10, Manutenzione caldaia e risparmio energetico”
07-03-2016

Mercoledì 9 marzo alle 11 nella sala dell’Arengo della residenza municipale si terrà la conferenza stampa di presentazione della campagna di comunicazione “PM10, Manutenzione caldaia e risparmio energetico”, promossa da Assessorato all’Ambiente/Comune di Ferrara e CNA Ferrara.

All’incontro con i giornalisti interverranno l’assessora comunale all’Ambiente Caterina Ferri, il dirigente Servizio Ambiente comunale Alessio Stabellini e per CNA Alessandro Fortini, Gabriele Pozzati (presidente CNA installazione e impianti), Diego Benatti (direttore CNA Ferrara) e Pietro Arveda (imprenditore e referente settore manutenzione impianti).

BIBLIOTECA BASSANI – Mercoledì 9 marzo alle 15.30 a Barco. A cura el Centro di Mediazione comunale
Corso gratuito di sartoria per gli amanti dell’arte del ricamo e del cucito
07-03-2016

Sarà incentrato su un laboratorio di sartoria creativa l’incontro in programma mercoledì 9 marzo alle 15.30 alla Biblioteca comunale Bassani (via Grosoli 42 a Barco). L’appuntamento rivolto agli amanti dell’arte del ricamo e del cucito è il terzo di un ciclo voluto per sviluppare attività che mirano a rinforzare le relazioni sociali del quartiere e ad approfondire la rete dei soggetti riuniti nel comitato Viva Barco Viva, che già operano sul territorio.

L’iniziativa è promossa da Centro di Mediazione del Comune di Ferrara, U.O. Decentramento del Comune di Ferrara, Biblioteca Bassani, Ufficio del Portierato Sociale ACER, Centro di promozione Sociale “Il Barco” in collaborazione con il comitato “Viva Barco Viva”.

L’iniziativa è a ingresso libero.

(Comunicazione a cura degli organizzatori)

Mercoledì 9 Marzo alle 15.30
Corso gratuito di sartoria

terzo appuntamento in biblioteca

Il Centro di Mediazione, la Biblioteca Bassani, l’Ufficio del Portierato Sociale ACER in collaborazione con il comitato Viva Barco Viva vi invitano ad una serie di iniziative realizzate per il quartiere Barco.
Si tratta di attività che mirano a rinforzare le relazioni sociali del quartiere e ad approfondire la rete dei soggetti, riunite nel comitato Viva Barco Viva, che già operano sul territorio.
Corso di sartoria a cura della volontaria Andreina
Biblioteca Bassani, via G. Grosoli 42 (Barco) Ferrara alle ore 15:30
primo appuntamento 17 dicembre 2015
secondo appuntamento 24 Febbraio 2016
terzo appuntamento 9 Marzo 2016
In via Medini 34 (saletta-spazio incontri) alle ore 15:30
17 Febbraio 2016
2 Marzo 2016

A cura
Comune di Ferrara – Centro di mediazione
Ufficio portierato sociale ACER
Comitato Viva Barco Viva
Servizio Biblioteche e Archivi – Biblioteca Comunale Bassani

INTERPELLANZE E INTERROGAZIONI – Presentate dai gruppi PD, Lega Nord e FI in Consiglio comunale
Richieste su situazione Piazzale Castellina, ponte sul Po, platani via Comacchio, licenze commerciali, posizione tributaria Palazzo degli Specchi
07-03-2016

Queste le interpellanze pervenute:

– la consigliera Baraldi (gruppo Consiliare Partito Democratico in Consiglio comunale) ha interpellato il sindaco Tiziano Tagliani e l’assessora Caterina Ferri in merito alla situazione igenico-sanitaria del portico condominiale di Piazzale Castellina;

– il consigliere Bertolasi (gruppo Consiliare Partito Democratico in Consiglio comunale) ha interpellato il sindaco Tiziano Tagliani e l’assessore Aldo Modonesi in merito alla situazione del ponte stradale sul Po tra Pontelagoscuro e Santa Maria Maddalena (RO);

– il consigliere Cavicchi (gruppo Consiliare Lega Nord in Consiglio comunale) ha interpellato il sindaco Tiziano Tagliani e l’assessore Aldo Modonesi sullo stato di alcuni platani in via Comacchio a Cona;

– il consigliere Fornasini (gruppo Consiliare Forza Italia in Consiglio comunale) ha interpellato il sindaco Tiziano Tagliani e l’assessore Roberto Serra in merito alla revisione della regolamentazione per il rilascio di licenze alle attività di minimarket e di kebab;

– il consigliere Cavicchi (gruppo Consiliare Lega Nord in Consiglio comunale) ha interpellato il sindaco Tiziano Tagliani e l’assessore Luca Vaccari in merito alla posizione tributaria ICI/ IMU/TARES/TARI dell’immobile denominato “Palazzo degli Specchi”.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi