Home > COMUNICATI STAMPA > Cultura e Solidarietà, lo scrittore Renato Amà al Centro Sociale tamarese

Cultura e Solidarietà, lo scrittore Renato Amà al Centro Sociale tamarese

Tempo di lettura: 2 minuti

Da: Ufficio Stampa Comune di Copparo

Nel corso della presentazione del suo romanzo “La Trilogia del Labirinto” alla Galleria Alda Costa a Copparo, Renato Amà aveva preannunciato che l’uscita del suo libro sarebbe stata accompagnata da un contributo che lo scrittore destinava a scopi sociali. La scelta di Amà è caduta sul Centro Ricreativo Culturale tamarese e nello specifico il contributo servirà a finanziare il corso di formazione di 10 volontari all’uso del defibrillatore. La cosa si è concretizzata mercoledì 18 dicembre scorso, presso il Centro Sociale Ricreativo Culturale Tamarese, dove Renato Amà, accompagnato dall’assessore alla Cultura Franca Orsini, ha consegnato a Edoardo Selleri del Centro Culturale il contributo di 300 euro per il corso di abilitazione all’uso dei defibrillatori. Erano presenti il parroco di Tamara don Andrea e Alessandro Amà presidente del Consiglio Comunale.
Per l’occasione lo scrittore ha donato copia del romanzo e del suo libro di poesie “Ombre e Luci” alla biblioteca del Centro; l’assessore ha offerto, a nome dell’Amministrazione comunale, due copie della biografia romanzata del tenore concittadino Daniele Barioni “L’Uva e L’Acciaio” scritta da Camilla Ghedini.
Renato Amà ha ricordato che anche per le prossime uscite del secondo e del terzo volume della trilogia devolverà due contributi da 300 euro per iniziative sociali e di comunità. Nel ringraziare Amà, l’assessore Franca Orsini ha sottolineato come ancora una volta il connubio Cultura e Solidarietà sia vincente.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi