Home > COMUNICATI STAMPA > CulTurMedia Legacoop Emilia-Romagna: il 14 gennaio il primo Congresso delle cooperative di cultura, turismo e comunicazione

CulTurMedia Legacoop Emilia-Romagna: il 14 gennaio il primo Congresso delle cooperative di cultura, turismo e comunicazione

Da: Ufficio Stampa Legacoop Estense – sede di Ferrara

Si svolgerà lunedì 14 gennaio 2019 a Reggio Emilia dalle ore 9.30, presso il Tecnopolo (P.le Europa 1), l’Assemblea Congressuale dell’Emilia-Romagna di CulTurMedia che riunisce le cooperative culturali, del turismo, dei media aderenti a Legacoop. Sono oltre 200 le cooperative associate in regione con un fatturato globale di circa 200 milioni di euro, 20.000 soci e 3.500 occupati. Sul territorio estense (Ferrara e Modena), CulTurMedia conta una ventina di realtà rappresentative dei principali comparti (dalla produzione audiovisiva allo spettacolo, dal design al turismo, dalle biblioteche all’editoria), che danno occupazione a oltre 500 dipendenti, per grandissima parte soci. Il fatturato nel 2017 si è attestato attorno ai 20 milioni di euro e si è registrata una crescita del +16,7%.

Parteciperanno ai lavori il presidente di Legacoop Emilia Romagna, Giovanni Monti, il presidente di Legacoop Emilia Ovest, Andrea Volta, il presidente nazionale CulTurMedia, Roberto Calari, il Sindaco di Reggio Emilia, Luca Vecchi, l’Assessore regionale alla cultura e alla legalità, Massimo Mezzetti

“L’Assemblea – spiega il presidente nazionale di CulTurMedia Roberto Calari – è un’occasione importante per riflettere sulla crescita delle Industrie Culturali e Creative in Regione e su come costruire una nuova stagione di investimenti che, grazie alle competenze presenti in questi comparti, possano favorire lo sviluppo sostenibile del territorio regionale. Questo nel quadro di un significativo interesse dell’industria culturale e della comunicazione verso questa regione e di fronte al ruolo che la cooperazione culturale, turistica, dell’informazione e della comunicazione esprimono in modo crescente in Emilia-Romagna”.

Una visione trasversale comune a tutte le assemblee regionali di CulTurMedia è quella di affermare e promuovere il pluralismo e il diritto alla produzione e fruizione culturale in ogni settore della cultura: vanno in questa direzione i progetti di piattaforme cooperative e di nuovi strumenti comuni su Art Bonus e Tax Credit su cui la cooperazione è impegnata anche in Emilia-Romagna.

Al termine dei lavori saranno eletti i delegati al Congresso Nazionale di CulTurMedia del 7 e 8 febbraio a Genova e il nuovo Comitato Regionale di settore CulTurMedia.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi