Home > COMUNICATI STAMPA > CUP 2000, i soci approvano il piano 2014-2016

CUP 2000, i soci approvano il piano 2014-2016

logo-regione-emilia-romagna
Tempo di lettura: 4 minuti

da: ufficio stampa giunta regionale Emilia-Romagna

Lusenti: “Puntiamo a garantire la crescita industriale della società e dare nuovo impulso ai servizi ICT per tutto il sistema sanitario regionale”

Via libera dell’Assemblea dei soci di CUP 2000 al Piano strategico operativo 2014-2016 della società.
L’AssembIea ha approvato nella seduta di oggi i contenuti del Piano triennale, che prevede anche accordi di “clausola sociale” per la tutela dei livelli occupazionali della società, condivisi con le organizzazioni sindacali.
Una nuova mission di CUP 2000 nel quadro più ampio dello sviluppo dell’Information e communication technology (ICT) delle Aziende sanitarie regionali, la definizione delle attività non appartenenti ai settori “core” e il percorso di internalizzazione delle aree di front office, back office e call center: sono questi i principali contenuti del Piano, che configura per CUP 2000 un nuovo ruolo di società “in house” che promuove, progetta e realizza sistemi di sanità elettronica per il Servizio sanitario regionale e la rete socio-sanitaria.
“Questo Piano è lo strumento di programmazione strategica più adeguato per garantire alla società un’ulteriore crescita industriale e tecnologica, oltre che per dare nuovo impulso allo sviluppo e alla diffusione dei servizi ICT per tutto il sistema sanitario regionale – hanno dichiarato l’assessore regionale alle Politiche per la salute, Carlo Lusenti, il presidente della Provincia di Bologna, Beatrice Draghetti e l’assessore alla Sanità del Comune di Bologna, Luca Rizzo Nervo, rappresentanti della componente istituzionale dei soci – Modernizzare e innovare la sanità regionale grazie all’ICT significa soprattutto migliorare la qualità e la prossimità dei servizi ai cittadini in tutti i possibili contatti con le strutture sanitarie”.
Il Piano individua e quantifica le attività di CUP 2000: “non core”, quelle dell’area prenotazione e call center in cui operano tra i 330 e i 360 addetti; “in transizione”, dove sono impiegate circa 40 persone e riguardano attività delegabili al mercato perché o non altamente strategiche o meglio governabili e più vantaggiose anche se esternalizzate; infine attività “core”, quelle cioè strettamente connesse con i temi ICT, dove operano tra i 200 e i 230 addetti.
Il Piano, la cui elaborazione ha preso il via fin dall’ottobre 2013 con il “Documento di indirizzo strategico” approvato dai soci, è stato presentato ai sindacati nel febbraio scorso e sulla base delle sollecitazioni ricevute ha visto anche l’inserimento di una clausola sociale per salvaguardare l’occupazione del personale, un impegno questo già assunto dai soci istituzionali nei mesi precedenti.

In particolare, il documento “Clausola sociale” definisce una serie di impegni dei soci nei confronti dei lavoratori di CUP 2000 quali: la garanzia della piena tutela occupazionale, la riorganizzazione per migliorare l’efficienza nell’utilizzo delle risorse, il mantenimento dei livelli qualitativi dei servizi per i cittadini.
Il documento prevede l’avvio di procedure di selezione tramite concorso da parte delle Aziende sanitarie, l’agevolazione per i dipendenti ai benefici previsti dalle norme per il diritto alla studio, un percorso in più fasi delle re-internalizzazioni dei servizi, l’avvio delle procedure di mobilità tra società partecipate, come previsto dalla Legge di Stabilità 2014.
Ora il Piano strategico operativo sarà valutato dal Consiglio d’amministrazione della società, per i necessari approfondimenti di carattere economico, organizzativo e giuridico.

I soci di CUP 2000 sono la Regione Emilia-Romagna (con il 28,55%), Ausl Bologna (20,94%), IOR Rizzoli e Comune di Bologna (10,6% ciascuno), Azienda Ospedaliero-Universitaria Sant’Orsola di Bologna (6,75%), Provincia di Bologna (5,83%), Azienda Usl di Imola (2,36%) e il Comune di Ferrara con l’1,03% al pari di tutte le altre Aziende sanitarie regionali.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi