Home > IMMAGINARIO - La foto della settimana > Da non perdere: i paesaggi di Tullio Pericoli a Urbino

Da non perdere: i paesaggi di Tullio Pericoli a Urbino

paesaggi-tullio-pericoli

Dopo la mostra dell’autunno scorso a Bologna, il pittore e disegnatore Tullio Pericoli torna ad esporre nella sua terra, le Marche.

paesaggi-tullio-pericoli

La locandina

Inaugurata qualche giorno fa ad Urbino da Vittorio Sgarbi, nelle Sale del Castellare del Palazzo Ducale, la mostra  dal titolo “Sulla Terra. 2006 – 2016”, presenta una scelta molto ampia di lavori, in parte appositamente creati per questo appuntamento: olii, matite, e inchiostri realizzati fra i primi anni Duemila e questi ultimi mesi. L’esposizione permette al visitatore di addentrarsi nel mondo naturale dell’autore: pianure, colline, borghi campi coltivati, tratteggiati e resi vivi dal colore e dalla materia.

Quella di Urbino è un’occasione particolare perché il visitatore si troverà in un palcoscenico del tutto speciale: basta uscire dal Palazzo Ducale, affacciarsi dalla mura rinascimentali che circondano la città dei Montefeltro, per aprire lo sguardo su una natura che riproduce le medesime increspature, i colori e le armonie che hanno ispirato i lavori di Pericoli.

Sulla Terra. 2006 – 2016, i paesaggi di Tullio Pericoli, fino al 7 agosto 2016, Sale del Castellare del Palazzo Ducale. Orari: 10 -13  / 16 – 19, martedì giorno di chiusura.

Per visitare il sito di Tullio Pericoli clicca qui

Commenta

Ti potrebbe interessare:
INTERNAZIONALE A FERRARA 2019
World Press Photo al Pac di Ferrara: il giro del mondo in 140 foto
L’arte di scrivere
labirinto-museo-archeologico
Si scrive Giardino degli Dèi, si legge Miniera di Racconti: alla (ri)scoperta di Ferrara
PER CERTI VERSI
Per Artemisia

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi