Home > COMUNICATI STAMPA > Dal 12 al 14 ottobre, Ferrara: “Gli ebrei in Friuli, tra integrazione e persecuzione” al via il convegno Meis

Dal 12 al 14 ottobre, Ferrara: “Gli ebrei in Friuli, tra integrazione e persecuzione” al via il convegno Meis

da: ufficio stampa Meis

Inizia domani, alle 9, presso il Salone d’Onore dell’Istituto di Cultura “Casa Giorgio Cini” (Via Boccacanale di S. Stefano, 24), la prima giornata del convegno internazionale “Gli ebrei nella storia del Friuli-Venezia Giulia. Una vicenda di lunga durata”, promosso dalla Fondazione MEIS (Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah), in collaborazione con l’Università degli Studi di Udine e il suo Dipartimento di Scienze Umane, il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Trieste, la Comunità Ebraica di Trieste e l’Associazione per lo Studio dell’Ebraismo delle Venezie.
Autorevoli studiosi italiani e stranieri, e giovani ricercatori si confronteranno a Ferrara, per indagare la presenza e il ruolo degli ebrei in un territorio di confine e a maggioranza cristiana quale il Friuli-Venezia Giulia, per secoli diviso fra i domini della Repubblica di Venezia e quelli dell’Impero asburgico, dal Medioevo ai nostri giorni, passando il tragico strappo della Shoah.
Relazioni di elevato profilo scientifico focalizzeranno aspetti generali e particolari della vicenda ebraica nel Nordest italiano: i complessi rapporti fra i nuclei ebraici e la società cristiana, l’organizzazione degli insediamenti ebraici, gli aspetti cruciali della loro vita economica, religiosa e culturale, le dinamiche della quotidianità, le conversioni e la persecuzione nazifascista, fino ai personaggi e alle famiglie illustri.
Il convegno si inserisce nell’ambito delle iniziative che da tempo il MEIS organizza e sostiene, per approfondire i secolari casi degli ebrei in Italia e in Europa, ed è patrocinato dal Comune di Ferrara, da UCEI (Unione delle Comunità Ebraiche Italiane) e dalla Comunità Ebraica di Ferrara.
Il programma è disponibile sul sito www.meisweb.it.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi