Home > COMUNICATI STAMPA > Dal 13 al 15 novembre a Ferrara workshop intensivo di teatro di Cathy Marchand

Dal 13 al 15 novembre a Ferrara workshop intensivo di teatro di Cathy Marchand

Tempo di lettura: 3 minuti

da: Officina Teatrale Actuar

Si chiama “La force feminine e Atto Teatrale. Noi siamo Anima e Animus” il workshop intensivo di teatro che Cathy Marchand, storica attrice del Living Theatre, terrà a Ferrara dal 13 al 15 Novembre 2015. Un occasione importante per tutti coloro che desiderano conoscere da vicino il lavoro dell’artista e della celebre compagnia Newyorkese fondata da Judith Malina e Julian Beck.
Come scrive l’attrice “Durante il Workshop, uomini e donne si uniranno in una energia formidabile. Attraverso l’atto teatrale si scoprirà una dimensione altra dell’energia personale: il canto, il suono, la voce e il corpo andranno all’unisono per tre giorni, senza nessun “giudice” interiore, ricercando la forza del mettersi in gioco in un viaggio collettivo”.
Il workshop promuove la condivisione del teatro come forma di apertura e conoscenza delle tecniche e delle esperienze teatrali degli anni 60/70. Gli incontri saranno un’occasione per sperimentare e riaccendere l’idea rivoluzionaria del “Living Theatre” basata sulla pedagogia di lavoro sull’attore e sulle dinamiche creative di gruppo. Cathy Marchand vuole condividere un urgenza: risvegliare le coscienze dal torpore in una società che sta andando alla deriva. Il tutto attraverso la sperimentazione, l’improvvisazione collettiva, il “sound and movement”, la biomeccanica di Mejerchol’d, l’idea di Artaud e il rituale teatrale.
Il workshop è organizzato da Officina Teatrale A_ctuar, in collaborazione con il Circolo Arci Bolognesi e con Arci Ferrara.
Quando:13 Novembre 2015 dalle 14 alle 17; 14-15 Novembre dalle 10 alle 17
Dove: Circolo Arci Bolognesi, P.tta San Nicolò 6a, Ferrara (Fe)
Per Info e iscrizioni (entro il 10 Novembre 2015) Tel: 338 4773055 // Mail: officinateatralea.ctuar@gmail.com
Cathy Marchand allieva di Jean Louis Barrault al Théâtre d’Orsay comincia il suo percorso artistico con l’attore Pierre Clemènti, che la conduce a Roma dove conosce Julian Beck e Judith Malina del Living Theatre. Nella effervescenza politica ed utopica dell’epoca, il Living riesce a trovare la giusta chiave per unire teatro e politica. Gli incontri nella vita dell’attrice sono fondamentali: da Pasolini a Sergio Citti, da Gianmaria Volontè a Fellini e Dino Risi fino ad arrivare a Franco Battiato, con il quale gira “MusiKanten” e “Niente è come sembra”. Alla morte di Julian Beck, dopo la grande retrospettiva di New York dell’84 al Joyce Théâtre, la Marchand rientra in Europa e comincia a lavorare “en solitarie” cercando di trasmettere le proprie esperienze del Living alle giovani generazioni.
www.cathymarchand.com

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi