Home > COMUNICATI STAMPA > Dal 22 ottobre al 15 novembre ad Arezzo mostra fotografica di Annalisa Savoca “Traduzioni”

Dal 22 ottobre al 15 novembre ad Arezzo mostra fotografica di Annalisa Savoca “Traduzioni”

Tempo di lettura: 4 minuti

da: organizzatori

I paesaggi interiori di Annalisa Savoca dal 22 ottobre al 15 novembre in mostra ad Arezzo

Dal 22 ottobre al 15 novembre 2015 il Centro benessere “Corpo e Mente” di via Tanucci 21, ad Arezzo, ospita “Traduzioni”, mostra personale di fotografia di Annalisa Savoca.
È il settimo appuntamento di “Echi di natura tra corpo e mente”, un progetto curato da Marco Botti che vedrà coinvolti fino alla fine dell’anno pittori e fotografi di talento.
L’inaugurazione, a ingresso gratuito, si terrà giovedì 22 ottobre a partire dalle ore 20.
Per l’occasione Very Tuscany, realtà dinamica sul fronte della promozione turistica ed enogastronomica del territorio, proporrà un buffet e una degustazione di vini.
La serata inaugurale sarà impreziosita da una scenografica performance di “Slim Compact Massage” di Laura Giannini. Lo Slim Compact è un massaggio effettuato con le coppette e il fuoco che aiuta a contrastare gli inestetismi della cellulite e dell’atonia, combinando la maestria dell’estetista, il calore della coppettazione e l’azione del drenaggio manuale.
A seguire Andrea Ciri (chitarra e voce) e Luca Viviani (tromba e percussioni) degli Sciapó combineranno i loro suoni con quelli del polistrumentista Moreno Raspanti, per una clamorosa e imprevedibile miscela di jazz, blues, musica di strada e cantautorato.
La mostra:
A tre anni di distanza dall’ultima mostra in città, torna a esporre ad Arezzo Annalisa Savoca, apprezzata fotografa toscana che vanta prestigiose collaborazioni con festival, artisti e riviste di livello nazionale.
La personale a Corpo e Mente è l’occasione per l’autrice di presentare un originale e affascinante progetto sul paesaggio interiore, un tema che fa parte della sua fotografia intima, quella che la Savoca sempre tenuto per sé considerandola qualcosa di personale, un’oasi privata all’interno del suo composito mondo lavorativo.
“La difficoltà maggiore nella fotografia sta nel tradurre attraverso un’immagine una sensazione, il difficile sta nel capire cosa stai guardando in realtà, mentre osservavi il soggetto, dove i tuoi occhi si stanno soffermando e perché – spiega la fotografa a proposito del progetto. – Questa mostra racchiude due mondi, da una parte la totalità dell’immagine e dall’altra la traduzione del mio sguardo”.
Biografia dell’artista:
Fotografa di scena e di musica, Annalisa Savoca è nata nel 1973 a Firenze e vive e lavora ad Arezzo.
Si occupa di reportage e documenti storici a carattere sociale, è fotografa ufficiale di importanti festival di musica e teatro di strada, realizza fotografie, ritratti e cataloghi fotografici per noti artisti.
Annalisa collabora con riviste di settore e quotidiani nazionali in qualità di fotografa e photo editor. È docente di Fotografia Creativa presso la Laba – Libera Accademia delle Belle Arti di Firenze e tiene laboratori di fotografia per università e centri specializzati. È fra le fondatrici dell’agenzia di comunicazione Vaegas di Arezzo.
“…Con la macchina fotografica sono una ballerina, sono una cantante rock, sono un clown, sono la luce del giorno e il buio della notte. Cercavo me stessa dentro gli album di famiglia. Mi sono trovata negli occhi del mondo”.
(Annalisa Savoca).
Il progetto:
Da giovedì 19 febbraio a giovedì 31 dicembre 2015 il Centro benessere “Corpo e Mente” di Laura Giannini, in via Tanucci 21 ad Arezzo, ospita “Echi di natura tra corpo e mente”, un progetto a cura di Marco Botti che vedrà coinvolti Sabrina Livi, Francesca Donatelli, Sara Lovari, la scuola RADAR di Enrique Moya Gonzalez, Lorenzo Donati, Luca di Castri, Annalisa Savoca e Roberto Ghezzi.
Il ritorno a una dimensione pura e ancestrale del corpo e dello spirito, la ricerca di equilibrio tra l’uomo e ciò che lo circonda saranno i fili conduttori della nuova stagione espositiva. Otto mostre e un evento finale a sorpresa che tra fotografia, disegno e pittura si svilupperanno nella grande hall e nelle sale del centro benessere, esaltandone la vocazione artistica e poliedrica.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi