Home > COMUNICATI STAMPA > Dalla coop castello due panchine rosse contro la violenza sulle donne

Dalla coop castello due panchine rosse contro la violenza sulle donne

Tempo di lettura: 3 minuti

Da: Lega Coop Estense

Le due panchine, simbolo della lotta contro il femminicidio, sono state inaugurate nei parchi di via Medini e via Ippolito Nievo alla presenza dell’assessora Dorota Kusiak e del presidente di Legacoop Estense Andrea Benini

In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, il Consiglio di Amministrazione della Cooperativa di abitanti Castello ha deciso di donare alla città due “panchine rosse”, simbolo della lotta contro la violenza sulle donne, che sono state inaugurate il 25 novembre. La prima panchina è stata posizionata nei giardini prospicenti la Sede di Coop Castello, in via Medini 24; la seconda nel “Parco dell’Amicizia” di Ferrara, in via Ippolito Nievo 181, area pubblica dove insiste un insediamento abitativo di 120 alloggi della cooperativa. A questa seconda inaugurazione – che si è svolta nel pieno rispetto delle misure di sicurezza anti-Covid – sono intervenuti, insieme al presidente di Castello Loredano Ferrari, l’assessora alle Pari Opportunità del Comune di Ferrara Dorota Kusiak e il presidente di Legacoop Estense Andrea Benini.

L’iniziativa nasce da una proposta formulata da alcune sue socie di Castello, parte attiva anche dell’Associazione INTORNO A TE – nata per supportare i soci della cooperativa e gli abitanti del quartiere nelle necessità quotidiane, dalla spesa alle visite mediche – e da SPI-CGIL, che con Castello collabora su diversi progetti di Comunità.

“Coop Castello – ha introdotto il presidente Loredano Ferrari – sostiene con orgoglio questa iniziativa meritevole, che simboleggia il nostro impegno contro la violenza sulle donne. Vogliamo far sentire la nostra vicinanza a tutte le donne offese e ferite da soprusi, che ancora troppo spesso subiscono dentro e fuori le mura domestiche, e riaffermare ancora una volta la cultura del rispetto. Come Comunità di abitanti ribadiamo, anche in questa occasione, la nostra volontà e l’impegno a consolidare le basi per un futuro migliore, fondato sul rispetto e sul riconoscimento dei diritti di tutte”.

“Grazie a Coop Castello per questo regalo alla città, un simbolo permanente che fa riflettere sulla violenza che troppe donne ancora subiscono e che si radica in una cultura diffusa di disparità di genere, contro cui la Castello e la cooperazione tutta è impegnata quotidianamente, non solo il 25 novembre”, ha commentato il presidente di Legacoop Estense Andrea Benini, che ha evidenziato come “siano tante le iniziative promosse dalle nostre associate per contribuire con azioni concrete e tangibili a contrastare la violenza contro le donne e sensibilizzare i cittadini sui temi della parità di genere, un obiettivo su cui tutti siamo chiamati a fare la nostra parte”.

“Tutta la cittadinanza deve essere unita nel promuovere una cultura del rispetto, per contrastare ogni forma di violenza” ha dichiarato l’assessora Dorota Kusiak. “Non dobbiamo permettere trattamenti di disparità in nessun contesto, che si tratti della famiglia o del posto di lavoro. Mi fa particolarmente piacere vedere questa panchina in un parco frequentato anche dai bambini, che con la loro curiosità chiederanno ai genitori quale sia il suo significato. Noi adulti saremo chiamati a spiegarlo e a promuovere un cambiamento culturale di cui c’è grande bisogno. Grazie a Castello per averci regalato questa opportunità di riflessione”.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi