COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > “Danza Insieme” sabato 23 febbraio 2019 ore 21 Sala Estense di Ferrara

“Danza Insieme” sabato 23 febbraio 2019 ore 21 Sala Estense di Ferrara

Tempo di lettura: 6 minuti

Da: Organizzatori

Spettacolo di danza in beneficenza a favore della Fondazione ADO ONLUS per la costruzione della CASA DEL SOLLIEVO

Dopo il grande successo registrato negli anni scorsi con il format “Regalaci un sorriso” che sarà riproposto in autunno con la speranza di poter allestire lo spettacolo proprio presso il Teatro attualmente in costruzione, La Fondazione ADO Onlus è lieta di invitare tutti i suoi sostenitori e le loro famiglie ad assistere ad una nuova iniziativa: “DANZA INSIEME” uno spettacolo di danza in beneficenza che vede la partecipazione di 7 scuole di danza cittadine.

Vi aspettiamo sabato 23 febbraio 2019 alle ore 21:00 presso la Sala Estense in Piazza del Municipio a Ferrara per una magnifica serata insieme. La serata con ingresso ad offerta libera è patrocinata dal Comune di Ferrara e si è potuta realizzare grazie alla volontà di Silvia Bottoni del Jazz Studio Dance che ha coinvolto altri gruppi allo scopo di collaborare insieme per una buona causa presentando varie tecniche di danza affinchè anche la gestualità corporea possa avere un valore sociale. Partecipano:

Jazz Studio Dance – Uisp Ferrara: scuola di danza e associazione culturale per la danza con lo scopo di divulgare la danza nei suoi aspetti: Moderna, Jazz, Afroprimitiva, Classica, Contemporanea, Hip Hop, Propedeutica alla Danza, Tango Argentino e Danze Latino Americane. La direzione artistica e le coreografie sono di Silvia Bottoni. JSD: una garanzia di qualità per la grande preparazione dei suoi danzatori che si esibiscono in coreografie originali con grandi doti tecniche e interpretative.

La scuola di danza classica e moderna “Luisa Tagliani” ssd arl ( affiliata aics, tel. 328 3553547, http://taglianiluisa. wixsite.com/scuoladidanza-fe ) ha corsi dalla prepropedeutica a partire dai tre anni d’età fino ai corsi per adulti ed anche specifici maschili. Vanta ormai diversi allievi inseriti a livello professionale internazionale.

Il gruppo Danzamando nasce nel 2000 dall’unione di un gruppo di giovani danzatrici ferraresi “freelance”, sotto la guida artistica della coreografa Federica Massa. Nel tempo innumerevoli le partecipazioni a spettacoli di danza e teatrali, con importanti riconoscimenti nell’ambito di concorsi nazionali. Dal 2017 Federica Massa collabora con Sabrina Lopez, presso il centro “Il mondo dei bimbi”in via Succi a Ferrara, dove porta avanti, in collaborazione con le sue allieve scelte, un progetto di formazione-danza per giovani allievi, nato nel 2014, Danzamando.Form e cura le lezioni di danza modern per il gruppo Danzamando.

La scuola di danza LE PALESTRE nasce nel 1985. Ad oggi le numerose discipline che si svolgono all’interno della scuola, oltre al settore Accademico, Hip Hop e Urban Dance hanno sciaturito grande successo la danza Acrobatica e l’eleganza dei Tessiti Aerei. Sotto la direzione artistica di Sara Devecchi la scuola porta avanti la formazione degli allievi in corsi di vario grado.

Le “Tkey crew” diretto da Giulia Masetti nascono da tanta passione verso l’ hip hop e dalla voglia di seguire insieme un percorso di crescita.Si allenamento insieme da quando sono piccole. La loro forza è L’Unione è il fare sempre tutto insieme. Si allenano alla palestra Gym & Tonic e quando possono si lanciano in esibizioni e gare, non vedono mai sconfitta, ma solo opportunità per migliorarsi.

JazzLab è un gruppo di danza modern – jazz che si allena presso il centro Ouverture di Melania con l’insegnante Laura Govoni e presenta una coreografia presentata di recente alla Rassegna Danza Viva di Correggio

Club 570 diretto da Andrea Marici un performer coreografo e ballerino tra i più apprezzati in Italia e all’estero nell’ambito dell’hip hop. Ha lavorato con star internazionali in videoclip e spettacoli. Il gruppo è stato creato da Andrea Marici che dopo varie esperienze tra Europa e USA con artisti e show come Camila Cabello, X factor UK, Pitbull, Ellie goulding, MTV EMA, Andrea Bocelli , ha deciso di portare la sua esperienza a Ferrara per dare ai giovani la possibilità di imparare a conoscere la danza non solo dal punto di vista tecnico, ma anche come sbocco professionale in italia o all’estero.
“Grazie alla danza e la sua disciplina ho fatto esperienze indimenticabili e vorrei trasmettere parte della mia passione per dare la possibilità ai giovani di fare cose ancora più grandi… rischiate per le vostre passioni non limitatevi! ”

ADO dopo tanti anni di attività, ha compreso la necessità di poter offrire assistenza a persone affette da altre patologie, per le quali ad oggi non ci sono strutture qualificate.

Proprio a queste persone si vuole dedicare una nuova struttura, denominata “Casa del Sollievo”, ovvero una residenza sanitaria per pazienti con patologie neurologiche degenerative quali la sclerosi multipla, la sclerosi laterale amiotrofica ed il Morbo di Parkinson.

Il progetto nasce dalla volontà di aiutare e assistere i pazienti e i loro familiari nelle fasi più invalidanti della malattia, con una presa in carico globale e un’assistenza di alta qualità in un ambiente accogliente, competente e ricco di umanità e solidarietà. Sarà la 1° struttura in Italia di questo tipo.

L’obiettivo è ridare vita a chi vita più non ha, garantendo ad ogni singolo malato la dignità che meritano.

L’assistenza sarà completamente gratuita e sarà possibile ospitare i pazienti anche per brevi periodi di convalescenza o per ricoveri di sollievo.

La “Casa del Sollievo” è in fase di realizzazione a Ferrara, in Via Beethoven.

La struttura sarà realizzata con tecnologie e materiali ecosostenibili, è disposta su due piani: l’area per i pazienti è al piano terra mentre al primo piano sono collocati i servizi di supporto.

L’area pazienti sarò dotata di 20 stanze singole domotizzate con un secondo letto per un familiare. Ogni stanza è affacciata su un piccolo giardino interno privato, con possibilità di accedere al parco interno comune riservato ai pazienti e ai famigliari.

Oltre alla struttura sanitaria, sarà presente un punto d’incontro per la città dotato di:

– zone per la ristorazione,

– di una Teatro per convegni, concerti ed eventi ricreativi, dove verranno ospitati eventi teatrali e concertisti e dove si potranno produrre spettacoli di ogni genere, dando la possibilità ai giovani di realizzare i loro progetti. Inoltre il Teatro sarà completamente privo di barriere architettoniche, affinchè le persone ospitate nella struttura possano prendere parte a tutti gli eventi che verranno realizzati.

Vi aspettiamo numerosi a questa serata imperdibile all’insegna della solidarietà e dello spettacolo!

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi