Giorno: 20 Ottobre 2017

Aria. L’assessore Gazzolo: “In campo misure comuni con Piemonte, Veneto e Lombardia a dimostrazione che facciamo sul serio nella lotta contro lo smog”

Bologna – “Stiamo dando applicazione per la prima volta ad azioni emergenziali comuni in tutto il territorio padano, le stesse, dunque, entrate in vigore anche in Piemonte, Lombardia e Veneto, che con l’Emilia-Romagna hanno firmato l’accordo che mette in campo la prima alleanza fra Regioni contro smog. A queste misure si affiancano quelle aggiuntive più restrittive previste nel nostro Piano Aria. A dimostrazione che facciamo sul serio nella lotta anti-inquinamento”.
Così l’assessore regionale all’Ambiente, Paola Gazzolo, dopo l’avvio delle misure per la qualità dell’aria in tutte le province a eccezione di Ravenna. Il superamento dei limiti di polveri sottili per 4 giorni consecutivi farà scattare da domani l’allerta di primo livello a Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ferrara, Forli’-Cesena e Rimini.
A Piacenza, dove l’emergenza dura da 10 giorni, arrivano le misure previste dall’allerta di secondo livello. Una situazione che potrebbe vedere miglioramenti attesi nel prossimo fine settimana.
“In particolare- prosegue Gazzolo- l’Emilia-Romagna già dispone il blocco di veicoli diesel euro 4 nel caso di superamenti delle polveri per 4 giorni consecutivi e, al decimo, impone il divieto di utilizzo delle stufe a biomassa legnosa appartenenti anche alla classe 3 stelle. Inoltre in questi giorni ho scritto a tutti i sindaci della regione, con territorio sotto i 300 metri, per ricordare il nuovo divieto ordinario di uso dei camini aperti e con efficienza energetica inferiore al 75%, se alimentati a legna se presenti altri sistemi di riscaldamento”.
“A queste misure- sottolinea poi l’assessore- si affiancano gli interventi strutturali: ricordo che già nel 2017, per primi in Italia, abbiamo finanziato con 2 milioni di euro l’Ecobonus per la rottamazione dei mezzi commerciali leggeri più inquinanti. Ora- conclude Gazzolo- continua il dialogo con il Ministero e le altre Regioni per arrivare, dall’inizio del prossimo anno, a disporre delle risorse previste dall’Accordo di Bacino Padano: si tratta di 14 milioni di euro per il rinnovo dei veicoli più inquinanti sull’intero territorio del Bacino e la riduzione delle emissioni prodotte dagli spandimenti agricoli e zootecnici”.
Le misure emergenziali in caso di sforamento per 4 e 10 giorni consecutivi
In caso di sforamento dei limiti di pm10 per 4 giorni consecutivi le restrizioni alla circolazione sono estese in modo automatico ai veicoli diesel euro 4 e sono previsti anche: il divieto di utilizzo di stufe a biomassa legnosa con prestazioni emissive inferiori alla classe 3 stelle, in presenza di impianti alternativi; il divieto di combustione all’aperto e di spandimento dei liquami zootecnici; l’obbligo di abbassare il riscaldamento nelle case e uffici a 19° e a 17° nelle attività produttive e artigianali; il divieto di sostare in strada con il motore acceso; il potenziamento dei controlli.
Dopo 10 giorni consecutivi di superamento, invece, il divieto di utilizzo di stufe a biomassa legnosa viene esteso anche alla classe 3 stelle.
Tutte le misure emergenziali restano in vigore fino al primo giorno di aggiornamento del bollettino (il primo lunedì o giovedì successivo al giorno del blocco). Sono prorogate se i livelli rimangono superiori alla soglia.

Non solo Palio: la Contrada San Luca partecipa alla Festa Patronale della sua Parrocchia

Da Organizzatori

Mercoledì 18 Ottobre 2017 la Contrada San Luca ha partecipato alla Festa Patronale organizzata dalla Parrocchia di San Luca Evangelista. L’evento si è svolto nel cortile della chiesa di via G. Fabbri, dove una delegazione della Contrada composta da figuranti musici e sbandieratori ha accolto i sacerdoti con un “picchetto d’onore”, facendoli passare sotto le bandiere rossoverdi alzate al cielo.

Successivamente è stata celebrata la Santa Messa presieduta dall’Arcivescovo Giancarlo Perego, al quale è stato donato il foulard della Contrada. A conclusione della giornata di festa, è stato organizzato nel salone del Circolo ACLI un rinfresco per tutti i partecipanti.

Si rinnova quindi il legame tra il Borgo San Luca e la sua Parrocchia, a dimostrazione del fatto che la Contrada non viva di solo Palio, ma partecipi attivamente tutto l’anno alle iniziative del quartiere, spesso anche come ente organizzatore.

La newsletter del 19 ottobre 2017

BIBLIOTECA ARIOSTEA – Conferenza venerdì 20 ottobre 2017 alle 17 in sala Agnelli

‘La libertà femminile e il suo rilievo costituzionale’ analizzati da Barbara Pezzini

19-10-2017

Avrà come tema i riferimenti costituzionali alla libertà femminile la conferenza di Barbara Pezzini in programma venerdì 20 ottobre 2017 alle 17 nella sala Agnelli della biblioteca comunale Ariostea (via delle Scienze 17, Ferrara). L’incontro, che sarà coordinato da Manuela Paltrinieri, rientra nel ciclo di conferenze sul tema della “Libertà” a cura dell’Istituto Gramsci e dell’Istituto di Storia Contemporanea di Ferrara.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori
Una riflessione che esplora la dimensione più propriamente costituzionale della specificità di genere della libertà. Se i diritti declinati anche al femminile contribuiscono a definire l’universale, impedendo l’assunzione del maschile come suo riferimento e standard implicito, quali sono le condizioni perché i diritti, gli status, le relazioni giuridiche in cui vive concretamente la libertà delle donne che non siano segnati da una dimensione astratta di universalità, ma si collochino in uno spazio capace di concreta assunzione della differenza di genere in modo non subalterno e non discriminatorio?

Barbara Pezzini, costituzionalista, lavora all’università di Bergamo, dove ha introdotto l’insegnamento di Analisi di genere e diritto antidiscriminatorio; è attualmente pro-rettrice delegata alle politiche di equità e diversità. Nei suoi studi si è occupata di: bicameralismo, presidente della repubblica, diritti sociali, del referendum consultivo, del CSM e della condizione giuridica del non cittadino, nonché, a più riprese, delle tematiche connesse alle riforme istituzionali e costituzionali.
Nel suo percorso di ricerca è particolare l’attenzione all’ottica di genere nello studio dei diritti fondamentali e dell’uguaglianza costituzionale.

BIBLIOTECA BASSANI – Sabato 21 ottobre alle 9.30 nell’Auditorium di via Grosoli 42 (quartiere Barco)

Incontro sul tema “Genitori e figli – costruire un ponte oltre le difficoltà”

19-10-2017

Sabato 21 ottobre 2017 alle 9.30 nell’Auditorium della Biblioteca Giorgio Bassani, in via G. Grosoli 42 (quartiere Barco) a Ferrara, si terrà un incontro sul tema “Genitori – costruire un ponte oltre le difficoltà”. L’ingresso è libero.

PROGRAMMA a cura degli organizzatori
9.30 Apertura dei lavori
9.40 Saluto delle autorità, assessora a Sanità, Servizi alla persona, Politiche familiari del Comune di Ferrara Chiara Sapigni
Introduce e modera Andrea Squerzanti
Intervengono: Matteo Carletti, sociologo, operatore dei Servizi Sociali di Vigarano Mainarda; Giordano Barioni, coordinatore comunità educativa e area accoglienza della Città del Ragazzo; Andrea Squerzanti, psicologo, educatore; Caterina Tornatora, psicologa, psicoterapeuta esperta in Psicologia dell’età evolutiva; Giulia Cavallari, psicologa, psicoterapeuta esperta in Psicologia delle Emergenze e delle Crisi di Vita
11.40 Discussione
12.30 Chiusura dei lavori
L’evento è gratuito, aperto alla cittadinanza realizzato senza finalità di lucro.

Per info: Biblioteca Giorgio Bassani, via Grosoli 42, Ferrara, info.bassani@comune.fe.it, tel. 0532 797414.

CONCORSO COMUNALE – Nota della Commissione di Concorso – Preselezione per assunzione personale

Riformulata e corretta la graduatoria a seguito di errore tecnico della ditta esterna incaricata all’elaborazione dati

19-10-2017

Si è svolta mercoledì 18 ottobre 2017 nella sede del Palasport comunale in piazzale Atleti Azzurri d’Italia, la prova preselettiva per il concorso per l’assunzione di 1 istruttore tecnico, cat. C1, da assumersi nell’Area del Territorio e dello Sviluppo economico del Comune di Ferrara. La prova, strutturata a quiz a risposta multipla,  ha visto la partecipazione di 163 candidati e si è svolta regolarmente. La correzione degli elaborati era stata affidata ad una ditta esterna, appositamente incaricata, che ha operato con strumentazione informatica propria. La ditta, a seguito dell’elaborazione dei questionari, ha prodotto una graduatoria sulla quale la Commissione ha effettuato numerose verifiche sulla base della documentazione prodotta dalla ditta stessa. Oltre alle verifiche fatte sul posto, in seguito all’affissione della graduatoria nella sede di effettuazione della prova, la Commissione, visti i risultati “anormalmente bassi”, ha ritenuto opportuno effettuare verifiche più approfondite.

Riconvocata la ditta è stato chiesto un ulteriore riscontro della correzione, constatando che, a causa di un’anomalia tecnica, si era verificato un problema all’algoritmo del sistema informatico che ha generato una graduatoria sbagliata dovuta ad un ordinamento delle domande e risposte dei correttori diverso dal questionario consegnato ai candidati.

La ditta incaricata si è assunta la totale responsabilità dell’accaduto.

Ripetuta la correzione sui medesimi questionari, come acquisiti in sede di prova, è stata pertanto riformulata ed approvata una nuova graduatoria che verrà pubblicata domani (20 ottobre) sulle pagine internet del Comune (link http://servizi.comune.fe.it/3531/assunzioni-a-tempo-indeterminato).

 

Nota della Commissione di Concorso del Comune di Ferrara 

 

LAVORI PUBBLICI E SPORT – Sabato 21 ottobre alle 11.30 in via Porta Catena 77. Seguirà iniziativa a cura di Uisp e Tennis Club Ferrara

Presentazione dei Lavori di riqualificazione del Motovelodromo e del Campo Scuola. “Open Day” sportivo aperto ai cittadini

19-10-2017

Sabato 21 ottobre 2017 alle 11.30 al Motovelodromo comunale “Fausto Coppi”, in via Porta Catena 77 a Ferrara, si terrà la conferenza stampa di presentazione dei “Lavori di ristrutturazione e riqualificazione degli impianti sportivi comunali del Motovelodromo e Campo Scuola”.

All’incontro con i giornalisti interverranno il sindaco Tiziano Tagliani, l’assessore allo Sport Simone Merli, l’assessore ai Lavori pubblici Aldo Modonesi, il responsabile dell’Unità Organizzativa Sport e Tempo libero Fausto Molinari, il presidente Uisp – Comitato Provinciale di Ferrara Enrico Balestra, il presidente Tennis Club Ferrara Giampietro Domenicali e altri dirigenti sportivi.

[Giornalisti, fotografi e operatori video sono invitati]

Dopo la conferenza stampa, l’Uisp di Ferrara e il Tennis Club Ferrara (ex Circolo tennistico Le Mura) hanno organizzato un Open Day con iniziative sportive e attività per la cittadinanza.

Sono inoltre previste per i cittadini due visite guidate all’interno degli impianti ristrutturati. Una al termine della conferenza stampa verso le 12.30 e una alle 16. Potranno utilizzare in prova la pista del Motovelodromo solo coloro che saranno dotati di una bicicletta idonea.
Dalle 15.30 alle 18, il Tennis Club Ferrara, il Motovelodromo e il Campo Sportivo Scolastico saranno aperti al pubblico. Istruttori sportivi dell’Uisp Ferrara e del Tennis Club Ferrara accompagneranno i cittadini, coloro che saranno interessati, a provare le attività sportive negli impianti rinnovati.
Organizza l’evento il Comune di Ferrara in collaborazione con Uisp Ferrara e Tennis Club Ferrara.

 

CONSIGLIO COMUNALE – Lunedì 23 ottobre 2017alle 15.15 in residenza municipale. Diretta ConsiglioWeb

Nuova seduta del Consiglio comunale: delibere, ordini del giorno e ‘question time’

19-10-2017

Il Consiglio comunale di Ferrara si riunirà lunedì 23 ottobre alle 15.15 nella residenza municipale. La seduta – con modalità definite nel corso della Conferenza dei presidenti dei Gruppi consiliari convocata mercoledì 18 ottobre dal presidente del Consiglio comunale Girolamo Calò – sarà dedicata alla trattazione di tre delibere degli assessori Caterina Ferri, Roberta Fusari e Chiara Sapigni.

La seduta prevede – in apertura – la risposta a quattro interrogazioni a risposta immediata (question time), quindi la delibera di surroga del Consigliere Comunale dimissionario Sig. Sergio Simeone del Gruppo Movimento 5 Stelle e la discussione di due Ordini del giorno.

>> Come di consueto prevista la diretta audio video dell’intera seduta di Consiglio comunale sulla pagina internet del servizio ConsiglioWeb all’indirizzo http://www.comune.fe.it/index.phtml?id=472.

Questa la scaletta dettagliata della seduta di lunedì 23 ottobre 2017 [documentazione scaricabile in fondo alla pagina (file .zip)]:

>> INTERROGAZIONI A RISPOSTA IMMEDIATA (Question time)

– P.G. 115255/17 firmatario il Cons. A. Bova, risponderà l’Assessore A. Modonesi;
– P.G. 119623/17 firmatario il Cons. M. Fornasini, risponderà l’Assessora C. Corazzari;
– P.G. 120091/17 firmatario il Cons. A. Talmelli, risponderà l’Assessora C. Ferri;
– P.G. 120803/17 firmataria la Cons. P. Peruffo, risponderà l’Assessora C. Ferri.

>> DELIBERE

– PG 120876/17 – Surrogazione dalla carica di Consigliere Comunale del Sig. Sergio Mariano Simeone (Presidente CC Girolamo Calò)

– PG 109696/17 – Convenzione tra la Provincia di Ferrara, i Comuni, il Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara, l’Ente di Gestione per i Parchi e le Biodiversità Delta del Po e l’Agenzia Interregionale per il Fiume Po – A.I.PO., per il coordinamento di azioni integrative al piano regionale di controllo della nutria (Assessora Caterina Ferri)

>> ORDINI DEL GIORNO E MOZIONI

– PG 122452 – 13/10/2017 – Gruppi PD (T. Cristofori, L. Vitellio, D. Maresca, B.M. Vitelletti, D. Bertolasi, I. Baraldi, E. Soriani, M. Vignolo, F. Facchini, R. Tosi, P. Bianchini, V. Guzzinati, P. Turri), SI (L. Fiorentini) e Misto (D. Marescotti) – Ordine del giorno in merito alla richiesta al Parlamento di completare al più presto l’iter per l’approvazione della Legge sulla riforma della Cittadinanza

>> DELIBERE

– PG 95689/17 – Adozione di variante al 1° Piano Operativo Comunale e alla classificazione acustica, ai sensi degli artt. 20 e 34 della L.R. 20/2000 e s.m.i. (Assessora Roberta Fusari)

– PG 108809/17 – Approvazione del Regolamento per l’attuazione delle disposizioni di cui alle DGR Emilia Romagna n. 894/2016 e n. 2228/2016, così come modificate dalla n. 739/2017: metodologie per la determinazione dei canoni di locazione degli alloggi di ERP definita dalla DGR n. 864/2016 con n. 3 emendamenti di Giunta Comunale PG 123167/17 (Assessora Chiara Sapigni)

>> ORDINI DEL GIORNO E MOZIONI

PG 33665 – 23/03/2017 – Gruppo PD – Consiglieri Davide Bertolasi e Tommaso Cristofori – Ordine del giorno su promozione e rilancio dell’attività musicale.

 

LIBERIAMO L’ARIA – AGGIORNAMENTO Emesso oggi, 19 ottobre 2017, dall’Arpae regionale nuovo Bollettino sulla qualità dell’aria

Prosegue lo stop anche per i diesel Euro 4 fino al 23 ottobre 2017 nell’area cittadina. Tutte le misure emergenziali da attuare

19-10-2017

In seguito alle verifiche effettuate da Arpae rispetto alla concentrazione di PM10 nell’aria, si è rilevato, per la città di Ferrara, lo sforamento continuativo dei limiti di legge (livello di allerta 1) nei 4 giorni precedenti alla giornata di oggi giovedì 19 ottobre (giornata di controllo Arpae). Resteranno quindi in vigore fino a lunedì 23 ottobre 2017 (prossimo giorno di controllo Arpae) compreso, nella fascia oraria dalle 8.30 alle 18.30, le limitazioni della circolazione (già previste da martedì 17 ottobre), nell’area urbana della città di Ferrara – delimitata dai cartelli di centro abitato Ferrara – con il divieto di circolazione per i veicoli Diesel di categoria inferiore o uguale a Euro 4, in aggiunta alle limitazioni ordinarie per i veicoli più inquinanti previste dalla vigente ordinanza comunale dal lunedì al venerdì e nelle domeniche ecologiche.

Oltre alle limitazioni alla circolazione, il Piano Aria Integrato Regionale (PAIR), prevede in caso di picchi di inquinamento con livello di allerta 1, l’attivazione anche di altre misure emergenziali:
abbassamento del riscaldamento fino ad un max di 19°C nelle case e 17°C nei luoghi che ospitano attività produttive e artigianali
divieto di uso di biomasse per il riscaldamento domestico (in presenza di impianto alternativo) con classe di prestazione emissiva <3 stelle
divieto di combustione all’aperto (residui vegetali, falò, barbecue, fuochi d’artificio ecc…)
divieto di sosta con motore acceso per tutti i veicoli
divieto di spandimento di liquami zootecnici 

Lo sforamento negli scorsi quattro giorni è stato registrato in tutti i comuni dell’Emilia Romagna con oltre 30mila abitanti, tranne Ravenna, Faenza e Lugo.

>> Bollettino Liberiamolaria (tutti i prospetti dettagliati e i provvedimenti città per città) – pagina internet “https://www.arpae.it/misure_emergenziali.asp?idlivello=1697

>> Provvedimenti Liberiamo l’Aria per la città di Ferrara
http://www.cronacacomune.ithttp://www.cronacacomune.it/notizie/31937/una-migliore-qualita-dellaria-da-ottobre-marzo-circolazione-limitata-citta-i-veicoli-piu-inquinanti.html

>> Link utili: Liberiamo l’aria  –  Piano Aria Integrato Regionale (PAIR)

CENTRO DOCUMENTAZIONE MONDO AGRICOLO FERRARESE – Le iniziative di domenica 22 ottobre dalle 15,30

Arte e tradizioni al Maf per la ‘Festa della Storia’

19-10-2017

Quest’anno la tradizionale festa di ottobre del Maf – Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese di San Bartolomeo in Bosco, in programma domenica 22, sarà inserita nel calendario ufficiale della Festa Internazionale della Storia, promossa per il 14° anno consecutivo dall’Università di Bologna. A partire dalle 15.30, tra gli inconfondibili colori autunnali della campagna ferrarese, si terranno due eventi di particolare interesse artistico e musicale. Il pomeriggio culturale si aprirà con l’inaugurazione della mostra di incisioni di Vito Tumiati, “Nati sotto il segno…”, incentrata sui segni zodiacali. Scrive in proposito Gianni Cerioli, in una nota introduttiva, che l’artista “restituisce nel gioco delle linee, che si rincorrono sui supporti delle sue opere, il senso di quel movimento inarrestabile attraverso il quale, durante i secoli, gli uomini hanno ‘investito’ nello spazio complesso del cielo”. Vito Tumiati dialogherà di questa sua esperienza espositiva, in parete fino al prossimo 7 novembre, con Gian Paolo Borghi.
Si passerà quindi alla proiezione del documentario, di Emilio Tremolada, “Lino e Primo”, che focalizza autorevolmente la storia di due suonatori popolari di fisarmonica nata e sviluppatasi attorno ad una comunità di suonatori e ballerini tradizionali della bolognese Alta Valle del Savena, ai confini con la Toscana. Il lavoro del regista milanese, già finalista in vari concorsi specialistici europei, viene presentato per la prima volta a Ferrara e costituisce uno tra i più interessanti esempi di riproposta di una cultura musicale tradizionale imperniata su balli secolari, praticati (anche nel ferrarese) prima dell’avvento del cosiddetto “ballo liscio”. Tremolada introdurrà questa sua opera al pubblico.
Promosso dal Comune di Ferrara, dal MAF e dall’Associazione omonima, con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna l’incontro si concluderà con un buffet tipicamente ferrarese. Come di consueto l’iniziativa è a ingresso libero.

MAF-Centro di Documentazione  del Mondo Agricolo Ferrarese Via Imperiale, 263 44124 – San Bartolomeo in Bosco (Fe) Tel. 0532 725294 e-mail: info@mondoagricoloferrarese.it

(Comunicazione a cura degli organizzatori)

SERVIZIO IDRICO – Da lunedì 23 ottobre alle 21 a martedì 24 ottobre alle 6.30

Hera, lavori sulla rete idrica. Previsti disservizi in alcune località

19-10-2017

Hera comunica che a causa di lavori sulla rete idrica sono previsti disservizi in alcune località del territorio di Ferrara. Da lunedì 23 ottobre alle 21 a martedì 24 ottobre 2017 alle 6.30 verranno effettuati lavori di riparazione a una importante condotta idrica a Bentivoglio (Bo) che causeranno cali di pressione nei seguenti territori:

 Poggio Renatico
 Località San Martino
 Località Montalbano
 Località San Bartolomeo in Bosco
Al ripristino del servizio l’acqua potrà presentare fenomeni di torbidità che non sono dannosi per la salute. Hera si scusa per il disagio.

Per informazioni è possibile contattare il Pronto Intervento, tel. 800 713900, attivo tutti i giorni 24 ore su 24.

DANZA CLASSICA – Sabato 21 ottobre 2017 alle 18 in via Briosi 80 a Ferrara

Venticique anni di attività, spettacolo d’inaugurazione della Scuola di Danza di Luisa Tagliani

19-10-2017

Sabato 21 ottobre 2017 alle 18 in via Briosi 80, nella sede di Progetto21, avrà luogo uno spettacolo d’inaugurazione della Scuola di Danza in occasione del venticinquesimo anno d’insegnamento di Luisa Tagliani. Si potrà assistere ad alcuni estratti delle lezioni di danza classica e moderna dalla prepropedeutica fino al quarto anno accademico, invece le allieve dal quinto accademico all’ottavo eseguiranno sulle punte alcuni brani tratti dal repertorio del balletto classico. In chiusura le allieve più grandi eseguiranno su musica di Bruno Contini “Ali”, una coreografia di neoclassico-contemporaneo che l’insegnante e coreografa Luisa Tagliani, ha composto nel 2005 in memoria della madre. L’ingresso è libero. Per ulteriori informazioni tel. 328-3553547 (mattino).

 

(Comunicato a cura degli organizzatori)

 

INTERPELLANZA – Presentata dal gruppo FI in Consiglio comunale

Richiesta in merito all’inquinamento ambientale

19-10-2017

Ecco l’interpellanza pervenuta:

– la consigliera Peruffo (gruppo Forza Italia in Consiglio comunale) ha interpellato il sindaco Tiziano Tagliani e l’assessora alle Attività produttive Caterina Ferri in merito all’inquinamento ambientale.

>> Pagina riservata alle interpellanze/interrogazioni presentate dai Consiglieri comunali e relative risposte (a cura del Settori Affari Generali/Assistenza agli organi del Comune di Ferrara)

Copparo – Interventi sulla segnaletica orizzontale e ripasso strisce bianche stradali

Da Organizzatori

La stagione autunnale porta spesso nebbia lungo le nostre strade, in questi casi diventa fondamentale mettere in sicurezza i percorsi stradali con una segnaletica orizzontale efficace. Patrimonio Copparo cura, su mandato dell’amministrazione comunale, la manutenzione dei circa 400 chilometri di strade del Comune di Copparo e grazie al programma annuale di manutenzione, in media ripristina e vernicia circa 70-100 chilometri di strade ogni anno e 2500 metri quadrati di segnaletica orizzontale come ad esempio  Stop, attraversamenti pedonali, precedenze, ecc. La maggior parte degli interventi sono stati eseguiti in estate, ripassando le vie Camatte, Caseggiato, Vigara (tratto tra Via ia Camatte e Via Caseggiato), Stazione, Castello, Corrado Govoni, Valle, Candelosa, Baricorda (tratto asfaltato), Catta, Mazzocca (tratto stradale tra Piazza XXI Giugno e confine), Salmastri (tratto comunale), Argine Corletto, Valerio Faccini, Argine Brazzolo, Piumana (tratto asfaltato), Guarda (tratto tra la rotonda sulla provinciale al confine con il comune di Ro), Guarda (tratto tra la rotonda sulla provinciale alla Via Dante Alighieri), Poma. Ma, anche grazie al clima, i lavori di rifacimento continuano in questi giorni e precisamente nelle vie I. Faccini, Primicello, Canapa, Da Vinci, S. Carlo, Vittorio Veneto, Zappaterra, Ghiraldi, Gnani, Bonfieni, Benini. Discorso a parte meritano invece le vie di collegamento tra località diverse in quanto sono quasi sempre di proprietà provinciale, che ha la competenza anche della segnaletica.

Spettacolo d’inaugurazione del 25° anno della Scuola di Danza di Luisa Tagliani

Da Organizzatori

Sabato 21 ottobre 2017 alle ore 18 in via briosi n. 80, presso Progetto21, si svolgerà uno spettacolo d’inaugurazione del venticinquesimo anno d’insegnamento di Luisa Tagliani.
Ingresso libero. Per ulteriori informazioni tel. 3283553547 preferibilmente al mattino
Si potranno vedere alcuni estratti delle lezioni di danza classica e moderna dalla prepropedeutica fino al quarto accademico, invece le allieve dal quinto accademico all’ottavo, in piccola rappresentanza, eseguiranno sulle punte alcuni brani tratti dal repertorio del balletto classico. In chiusura le grandi eseguiranno su musica di Bruno Contini “Ali”, una coreografia di neoclassico-contemporaneo di Luisa Tagliani, molto significativa per la coreografa che la compose nel 2005 in memoria della sua mamma.

Gabry Ponte pronto ad aprire la stagione del Madame Butterfly per la prima volta a Ferrara

Da Organizzatori

Sabato 21 ottobre il Madame Butterfly di Via Padova 189 , ospiterà Gabry Ponte che aprirà la sua stagione con una attesissima programmazione dalle note “SuperDance” la nuova One Night creata e prodotta dallo storico team , con tutti i big che ci hanno fatto ballare intere generazioni. Il primo di questi ospiti , sarà il creatore dell’ evergreen “danza delle streghe” e di una delle ultime Hit “ma che ne sanno i 2000”. In realtà i 2000 lo sanno, si sono documentati, sono diventati grandi amanti di questo genere.
“Un locale che conserverà  il nome del vecchio Madame Butterfly –  poichè è stato tutto cambiato, dagli interni al genere musicale”. Quest’ anno cambia rotta,  Sempre attento e Primo a portare a Ferrara mode e tendenze dai dj di grido ai vari format, e richiamando un pubblico che varia dai 18 ai 30 anni.
Ma Gabry Ponte non sarà l’ultimo  della programmazione. Sul Palco Live appariranno ospiti come: Marvin & Prezioso,Eiffel 65,Molella,Dtura,Alexia, Jenn Morel,Baby k. e tanti altri.

Primo incontro “La Domenica del Cocomero in Feltrinelli”

Da Organizzatori

La Libreria Feltrinelli di Ferrara è orgogliosa e felice di presentare, in collaborazione con la Scuola Elementare “Bruno Ciari” di Cocomaro di Cona, LA DOMENICA DEL COCOMERO IN FELTRINELLI, un ciclo di appuntamenti a cadenza mensile che si svolgeranno in Feltrinelli, la domenica mattina, dalle ore 11 a mezzogiorno circa.

Durante questi incontri alcuni alunni della “Bruno Ciari” leggeranno le storie da loro inventate e pubblicate, nel corso degli anni, sulla GAZZETTA DEL COCOMERO, il loro bellissimo giornalino scolastico.

Per chi fosse curioso di ascoltare quello che i bambini stanno per leggere, l’invito è per il primo appuntamento, che si terrà
DOMENICA 22 OTTOBRE 2017
ALLE ORE 11
presso la Libreria Feltrinelli di via Garibaldi, a Ferrara.

Durante le letture, sarà possibile dare un’occhiata a qualche numero arretrato del giornalino.

FuturPera: il gusto delle pere conquista la città di Ferrara

Da Organizzatori

FERRARA – Continuano gli appuntamenti organizzati nell’ambito di FuturPera per la valorizzazione delle deliziose pere italiane di qualità, protagoniste assolute della seconda edizione del Salone, dal 16 al 18 novembre nei Padiglioni di Ferrara Fiere.

Sabato 21 e domenica 22 saremo presenti ad Autunno Ducale, che si terrà nelle piazze più suggestive e nelle vie del centro di Ferrara. Un evento dedicato ai sapori, alla storia e alle tradizioni del Ducato Estense e dunque una location perfetta per la pera, eccellenza enogastronomica del territorio. Nel corso del fine settimana verranno regalate al pubblico le pere di Opera – il consorzio di produttori che ha ideato l’omonimo brand “Opera. La pera!” – e i succhi di frutta di Valfrutta, offerti dal consorzio cooperativo Conserve Italia, partner di FuturPera. Spazio anche alle attività pensate per i più piccoli che, grazie a divertenti laboratori didattici, potranno comprendere la stagionalità dei prodotti agricoli, scoprire le forme e i colori delle varietà di pere e l’importanza di consumare regolarmente frutta e verdura.
Temi importanti che saranno ripresi anche sabato 28, nel corso del Festival del ciclismo lento, una manifestazione organizzata da Ascom Ferrara per promuovere l’importanza della bicicletta come mezzo di trasporto ideale per scoprire, in maniera “slow”, l’enogastronomia, la natura e la storia del territorio. I ciclisti percorreranno sei chilometri in sei ore, la cosiddetta “pedalata più lenta del mondo”, nei luoghi più suggestivi della città e potranno fermarsi per gustare le pere e i succhi di frutta Valfrutta e Yoga, che avrà una postazione lungo il percorso cicloturistico.
Domenica 29 le pere di FuturPera arrivano in serie A. Nel corso della partita Spal-Genoa, presso lo stadio Paolo Mazza di Ferrara, verranno distribuite insieme ai succhi di frutta e informazioni sulle loro proprietà nutrizionali, per sensibilizzare il pubblico su questo frutto, perfetto anche per gli sportivi.

FuturPera è un evento ideato e organizzato da Oi Pera (Organizzazione Interprofessionale) e Ferrara Fiere e Congressi con il contributo della Regione Emilia-Romagna e dei main sponsor A&A Broker assicurativi, BPER Banca e Camera di Commercio di Ferrara.

“Battaglia in Castello”

Da Organizzatori

Per il 3° anno consecutivo la Compagnia d’Arme del Santo Luca di Ferrara, gruppo di rievocazione storica del XIV – XV Secolo affiliata al C.E.R.S. (Consorzio Europeo Rievocazioni Storiche) ed associazione indipendente, organizza l’evento denominato “Battaglia in Castello” in occasione della manifestazione Autunno Ducale nelle Terre Estensi, questa organizzata da Pro Loco Ferrara.
Dalle 16.00 alle 17.00 di sabato 21 ottobre, nell’elegante cornice del cortile del Castello Estense di Ferrara, ben 40 uomini d’arme e 10 figuranti, provenienti dalla Compagnia d’Arme del Santo Luca, dalle contrade cittadine di Borgo San Giorgio, Borgo San Giacomo, Corte Ducale, Rione San Paolo e Rione Santo Spirito, e da diverse Compagnie di Rievocazione storica del tardo XIV secolo di tutta Italia, faranno rivivere al pubblico le emozioni di una battaglia medievale.
Si tratta di uno spettacolo unico, ad ingresso gratuito.
Il programma prevede quanto segue:
Ore 15:45 – Partenza del corteo da piazzale Kennedy. Il corteo attraverserà il centro storico per arrivare al Castello Estense.
Ore 16:00 – Inizio spettacolo all’interno del cortile interno del castello.
LA TRAMA:
Nella magnificenza del marchesato estense Ferrara si preparava a vivere la sua epoca d’oro. Ma non sempre alla corte del marchese tutto andava secondo i piani. Sono infatti due narratori scapestrati e due fratelli gemelli, valorosi condottieri e fedeli servitori di Casa d’Este, i protagonisti di questa storia.

“Adottiamo il giardino dedicato a Moreno Incerpi”

Da Organizzatori

L’ Associazione Comitato Zona Stadio unitamente ad Urban Center Ferrara Mia ha iniziato il secondo anno del Progetto Poledrelli “adottiamo un’aiuola.”.. cambiando il titolo in” adottiamo il giardino dedicato a Moreno Incerpi ” dove a fine anno verranno esposte le pitture dei bambini della 4a 4b della Scuola Elementare Poledrelli e 4a della Scuola Elementare Bombonati.
Non cambieranno i contenuti e le finalita’ del progetto, anzi saranno arricchiti dall’impegno per la cura di due aiuole, che coloreranno ancor di piu’ il parco Giordano Bruno, e dalle esperienze affrontando  tutti insieme  i 4 elementi naturali.
Oggi abbiamo scoperto l’ ARIA.
Dove??: all’ereoporto  LDV di Aguscello  : I piloti/ istruttori
Cavicchi Marco
Calasso Tommaso
Tommasi Davorino
ci hanno  invitati per spiegarci tutto sugli aerei e sul volo…che non e’ avvenuto causa nebbia.

Come entrare in un mondo di favola, dove lo splendido paesaggio era nascosto dalla famosa nebbia ferrarese siamo stati accolti in un enorme hangar dove lucidi aerei facevano bella mostra di se’.

Dopo una bella presentazione di carattere generale ci siamo divisi in  3  gruppi .
Gli istruttori hanno sollecitato con le spiegazioni i bambini che hanno potuto soddisfare le proprie curiosita’ ponendo tante domande…hanno toccato con le mani, si sono seduti al posto del pilota.
sognando,forse , di diventare un domani piloti anche loro.

Chissa’…

Dopo una breve ma necessaria merenda sono giunti a farci compagnia alcuni ospiti della ”Residenza “Coop. Serena di via Ravenna accompagnati ,come e’ successo l’anno scorso, per vivere insieme ai giovani una simpatica esperienza.

Progetteremo nel tempo un’ altra visita  ad Aguscello..ma in un giorno di sole per godere pienamente di cio’ che  l’ aeroporto puo’ offrire: uno sguardo infinito in uno spazio che trasmette sicurezza  e liberta’.

Un ringraziamento a tutti  coloro che ci supportano in questo progetto e che ci offrono opportunita’ per accrescere le nostre conoscenze insieme a nuove am icizie.

A nome del “grande gruppo”

Susanna Fergnani

Ambrose Akinmusire presenta al Jazz Club i brani del doppio album registrato dal vivo al Village Vanguard di New York

Sabato 21 ottobre, ore 21.30
Ambrose Akinmusire Quartet
Ambrose Akinmusire, tromba
Sam Harris, pianoforte
Harish Raghavan, contrabbasso
Justin Brown, batteria

Un graditissimo ritorno quello del quartetto di Ambrose Akinmusire al Torrione. Sabato 21 ottobre il carismatico trombettista californiano presenterà i brani che costituiscono il nuovo doppio album registrato dal vivo al leggendario Village Vanguard di New York. Al suo fianco troviamo Sam Harris al pianoforte, Harish Raghavan al contrabbasso e Justin Brown alla batteria.

Coronando il sogno di registrare dal vivo il suo nuovo doppio album al leggendario Village Vanguard di New York, Ambrose Akinmusire ci dimostra, ancora una volta, di essere uno dei più interessanti talenti espressi dal jazz americano degli ultimi anni. Sabato 21 ottobre (ore 21.30) il carismatico trombettista californiano calcherà il palcoscenico del Jazz Club Ferrara per presentare i brani che costituiscono quest’ultimo lavoro.
L’avanzamento armonico della musica del suo quartetto stabile – completato da Sam Harris (pianoforte), Harish Raghavan (contrabbasso) e Justin Brown (batteria) – ed i suoi oscuri e misteriosi moods, unitamente agli effetti espressionistici che emana dal suo strumento, sono radicati in un’eredità stilistica che si proietta nel futuro andando ben oltre le influenze post bop.
Nato e cresciuto a Oakland, California, Ambrose Akinmusire inizia a suonare il pianoforte a soli tre anni per poi passare definitivamente alla tromba. Mentre frequenta il Berkeley High School Jazz Ensemble viene istantaneamente notato da Steve Coleman, recatosi nell’istituto per un workshop. Da quel momento Ambrose, in qualità di membro del quintetto dello stesso Coleman, parte per un intenso tour europeo, il tutto all’età di soli diciannove anni.
Rientrato, decide di proseguire gli studi, prima a New York alla Manhattan School of Music e successivamente a Los Angeles al Thelonious Monk Institute of Jazz, esperienza, quest’ultima, che lo conduce a raffinare la ricerca di un proprio stile grazie all’apporto di docenti quali: Terence Blanchar, Herbie Hancock e Wayne Shorter.
Il 2007 rappresenta la svolta cruciale con la vincita della prestigiosa Thelonious Monk International Jazz Competition e la pubblicazione dell’album d’esordio, Prelude…to Cora, per l’etichetta Fresh Sound.
Trasferitosi nuovamente a New York, il giovane trombettista inizia a collaborare al fianco di Vijay Iyer, Aaron Parks e Jason Moran quando viene notato dal presidente della Blue Note Records con cui, nel corso del 2010, firma un contratto per il suo quintetto.
La cena alla carta anticipa il concerto. È consigliata la prenotazione allo 05321716739 dalle ore 12:30 alle ore 19:30. Info su www.jazzclubferrara.com

INFORMAZIONI
www.jazzclubferrara.com
jazzclub@jazzclubferrara.com

Per informazioni e prenotazione cena 05321716739 dalle ore 12:30 alle ore 19:30.

Il Jazz Club Ferrara è affiliato Endas, l’ingresso è riservato ai soci.

DOVE
Torrione San Giovanni via Rampari di Belfiore, 167 – 44121 Ferrara. Con dispositivi GPS è preferibile impostare l’indirizzo Corso Porta Mare, 112 Ferrara.

COSTI E ORARI
Intero: 20 euro
Ridotto: 15 euro (la riduzione è valida prenotando la cena al Wine Bar, accedendo al solo secondo set, fino ai 30 anni di età, per i possessori della Bologna Jazz Card, per i possessori di MyFe Card, per i possessori della tessera AccademiKa, per i possessori di un abbonamento annuale Tper, per i possessori di Jazzit Card, per gli alunni e docenti del Dipartimento Jazz del Conservatorio “G. Frescobaldi” di Ferrara).

Intero + Tessera Endas: 25 euro
Ridotto + Tessera Endas: 20 euro

NB Non si accettano pagamenti POS

Apertura biglietteria: 19.30
Cena a partire dalle ore 20.00
Primo set: 21.30
Secondo set: 23.00

DIREZIONE ARTISTICA
Francesco Bettini

Presenze da record nello stand Italy di CSO a Fruit Attraction

Da Organizzatori

La partecipazione italiana al Fruit Attraction di Madrid è sempre più ampia e sostenuta  ed in questa edizione si sono registrate presenze record in fiera ma anche all’ interno dello stand organizzato da CSO Italy con una superficie di 256 mq,  il doppio dell’ anno scorso e il quadruplo rispetto al 2015,  con la partecipazione di un gruppo di aziende top player  in Europa come Alegra, Almaverde Bio, Apofruit, AOP Luce, Jingold, Mazzoni, Naturitalia, Origine, Salvi, Spreafico e Zani.

E’  chiaro che con aziende di questa portata l’interesse dei buyers e operatori presenti in fiera è stato altissimo, alimentato anche dalle numerose novità presentate dalle aziende soprattutto dedicate alla prossima campagna kiwi .

La Spagna, tra l’altro riveste una crescente importanza sul mercato del kiwi, delle mele e dell’uva con acquisti in costante ascesa.

L’export italiano di kiwi in Spagna, secondo dati Eurostat elaborati da CSO Italy  ha raggiunto  nel 2016  46.124 tonnellate, le mele sono arrivate a 107.543 e l’uva da tavola a 22.051 tonnellate.

Il mercato spagnolo sta diventando molto recettivo anche per il biologico, compresa la IV gamma e per tutti i prodotti ad alto contenuto di innovazione.

“La nostra partecipazione a Fruit Attraction – dichiara il Presidente di CSO Italy  Paolo Bruni – è  importante e significativa, sia per numero di aziende che per rappresentatività delle stesse. La Fiera è un’ottima occasione di incontro e di scambio con gli operatori, soprattutto del bacino del mediterraneo. Arrivata al 9° anno di attività, Fruit Attraction ha conquistato un buon posizionamento in Europa  e le aziende italiane presenti nello stand Italy hanno utilizzato al meglio questi due giorni di grande visibilità organizzando eventi e presentazioni molto partecipati”.

Marco Salvi Presidente di Fruitimprese conferma il successo della manifestazione fieristica: “Anche quest’anno Fruit Attraction ha dimostrato di essere una fiera di riferimento per il settore ortofruttucolo, un appuntamento irrinunciabile per le imprese vocate all’export. Numerosa e qualificata la presenza di buyers internazionali e di aziende italiane. È indubbio che il successo della manifestazione sia dovuto in larga misura alla qualità degli operatori, alla location intesa sia come città che come struttura fieristica ed alla sua collocazione temporale”.

Sabato 21 ottobre festa grande all’Alda Costa

Da Organizzatori

Festa grande all’Alda Costa. Sabato 21 ottobre alle 9.30 la Scuola primaria di via Previati inaugurerà la nuova area cortiliva, risistemata e riqualificata grazie  ai genitori degli allievi, all’Amministrazione Comunale e al sostegno offerto da ditte e privati. Il momento pubblico, aperto alle famiglie e agli alunni di tutta la scuola, conclude l’iniziativa “Per fare una scuola ci vuole un giardino”, un progetto di istituto inserito ne “Le Scuole come Beni Comuni” dell’Istituzione dei Servizi Educativi, Scolastici e per le Famiglie del Comune di Ferrara.
Uno spazio che si è confermato importante nella vita scolastica quotidiana, quello del cortile dell’Alda Costa, autentico ponte tra le generazioni che lo hanno frequentato fin dal 1933, anno di inaugurazione dell’edificio. Rastrelliere per le biciclette, tappeto d’erba sintetica e nuovi arredi hanno completato la dotazione di giochi a terra e degli elementi di ornamento già in uso dall’ottobre 2015. Sabato 21 la festa prevede, dopo i saluti e ringraziamenti delle autorità e il benvenuto cantato dagli allievi, giochi, animazioni e clownerie con merenda e aperitivo a seguire. Molti i partner a sostegno dell’intervento e dell’organizzazione della giornata: Alma Logistica, F.L. di Stabellini Fabrizio e Lamberto, Welding Duebi, Vis 2008 Basket, Gelateria La Romana, Infortunistica Stef Italia e Lions Club Ferrara.

Mark Eitzel & Band – Sala Estense (Ferrara)

Continua la rassegna “Reazione K”, ideata da Arci Zone K, in collaborazione con Arci Ferrara e con il patrocinio del Comune di Ferrara, alla Sala Estense di Ferrara.
Lunedì 23 Ottobre arriva da San Francisco uno dei più grandi e sottovalutati interpreti della musica americana Mark Eitzel, supportato per l’occasione da Giancarlo Frigieri.
Mark Eitzel, già leader nei mai troppo celebrati American Music Club ha affiancato una carriera solista con prove davvero pregevoli: uno stupendo live minimalista (“Songs of love”), un disco “remmiano” (“West”, prodotto e suonato insieme a Peter Buck dei R.E.M. nel periodo di “Automatic for the people” e dei Tuatara).
Il nuovo album uscito per Merge, “Hey mr Ferryman”, è forse la sua miglior opera solista, il che equivale a dire la migliore opera solista di uno dei miglior cantanti indie-rock americani, con la produzione del grande, ex chitarrista dei Suede, Bernard Butler.
Ogni nuovo disco di Mark Eitzel è come un nuovo film di Scorsese: sai già che il contenuto sarà monumentale quanto iconografico, un prodotto comunque “solido”, da regalare a scatola chiusa.
Rimane il suo marchio di fabbrica: voce confidenziale, calda, potente, su canzoni scritte quasi sempre su chitarra acustica, ma che Butler veste alla perfezione, con arrangiamenti complessi ma mai invadenti. La chitarre elettriche su “The last ten years” riportano Eitzel ai migliori momenti degli AMC. Mentre “Nothing and everything” rimane minimale, basata su un arpeggio di chitarra, a cui si aggiungono voci e coloriture, senza scalfire l’emozione.
Per tutti gli altri: “Hey Mr Ferryman” è il primo grande disco di cantautorato americano del 2017, e rimarrà tra i migliori di quest’anno, nel suo genere. La rivista Slate ha definito Eitzel come una sorta di erede di Leonard Cohen: non è andata troppo lontana, anche se i temi delle canzoni sono molto diversi, meno spirituali. Eitzel arriva da un contesto molto diverso, quello della San Francisco degli anni ’80 e ’90. Le sue disavventure nei club sono un racconto ricorrente (ritornano in “An angel’s wing brushed the penny slots”, dove racconta di El Cortez, un locale che “still welcomes me / Guess if you die on the floor, the drinks are all free” ), così come una visione disicantata del mestiere (qua in “In My Role as Professional Singer and Ham” e in “The singer”, dedicata al compianto Jason Molina).
Insomma, un piccolo capolavoro di un grandissimo artista, troppo poco conosciuto per i suoi meriti.
Assente dall’Italia dal 2009, Mark Eitzel torna finalmente, accompagnato dalla sua band, per presentare l’ultimo lavoro in studio in versione live. Quella alla Sala Estense sarà l’unica data in Emilia Romagna.
Ad aprire il concerto di Mark Eitzel ci sarà un grande cantautore, Giancarlo Frigieri.
Frigieri nasce a Sassuolo nel 1972. Dopo essere stato, tra le altre cose, il batterista dei Julie’s Haircut e il cantante dei Joe Leaman, inizia la carriera solista nel 2006 con l’album “Close your eyes, think about beauty” al quale fanno seguito un album chiamato “In Love” con i laziali Mosquitos e uno split single con Chris Eckman dei The Walkabouts, nel quale i due si scambiano una cover.
Nel 2009 il passaggio alla lingua italiana con l’album “L’età della ragione” che si aggiudica il Premio Italiano Musica Indipendente come “Miglior disco autoprodotto dell’anno”. Nemmeno un anno dopo, nel Febbraio 2010, è il turno di “Chi ha rubato le strade ai bambini?”, stampato in vinile + cd, che ne consolida il culto. A questo fa seguito la partecipazione alla compilation “La leva cantautorale degli anni zero” del Club Tenco/MEI/Ala Bianca con il brano “Il funerale delle parole”. Nel settembre 2011 esce “I sonnambuli”, al quale fanno seguito parecchie date in tutta Italia. Nel 2012, con “Togliamoci il pensiero”, comincia la collaborazione con la Controrecords/New Model Label, proseguita poi con “Distacco”, album del 2014 che finisce tra i candidati al Premio Tenco. L’ultimo lavoro, datato Ottobre 2015, si chiama “Troppo tardi” ed è anticipato dal video del brano “Il chiodo”, con la Regia di Corrado Ravazzini e la partecipazione di Vincenzo Maenza, pluricampione olimpico di lotta greco-romana.
L’ennesimo appuntamento imperdibile con la musica internazionale, che continuerà anche con il quarto evento, Martedì 7 Novembre, quando sul palco della Sala Estense arriverà un altro incredibile artista accompagnato dalla band, Chuck Prophet.
La biglietteria per il concerto di Eitzel aprirà alle ore 20, il concerto inizierà alle 21 precise.

Patrizia Benetti con Leonardo Veronesi: brividi e paura alla libreria “Ibs+Libraccio”

Da Organizzatori

Venerdì 20 ottobre, alle ore 18.00, presso la storica sala dell’Oratorio San Crispino (Libreria Ibs+Libraccio, in piazza Trento-Trieste a Ferrara), si terrà la presentazione del libro della scrittrice ferrarese Patrizia Benetti: “Tenebre padane – 30 storie di paura” (Faust Edizioni, collana di narrativa ‘I nidi’), che si fregia della prestigiosa prefazione di Nicola Lombardi.
Introduce Silvia Bottoni.
Dialoga con l’autrice il cantautore Leonardo Veronesi.
Letture a cura dell’artista Maurizio Ganzaroli.
Sarà presente l’editore Fausto Bassini.

E allora aspettatevi di tutto, perché quella che esplorerete in queste pagine è una dimensione popolata da spettri vendicativi e bambini diabolici, da streghe e sirene, da demoni e giocattoli assassini; è un mondo intessuto di maledizioni, di notti insonni, di follie latenti, fra ombre e scricchiolii che intarsiano con bassorilievi d’orrore le vite dei personaggi la cui colpa è spesso quella di fare la cosa sbagliata al momento sbagliato, o di trovarsi dove non dovrebbero, o ancora di compiere scelte con le quali avvelenano e disgregano le loro esistenze. L’immaginazione di Patrizia Benetti è un’esplosione di fuochi d’artificio color sangue, è un martello con cui si diverte a infrangere il reale in mille schegge affilate. E la sua passione per la narrativa macabra è una vera vocazione, sincera.

Trucco zombie: il workshop per Halloween ad Area Giovani

Due giorni per imparare a trasformarsi in un perfetto zombie. Torna a Ferrara dopo il successo dell’anno scorso, il workshop dedicato alla notte più spaventosa dell’anno. In vista di Halloween, Area Giovani propone ai giovani ferraresi “Splatter MakeUp”, un corso intensivo per imparare in modo semplice ed economico come trasformarsi in un morto vivente, in un demone, in un vampiro o in qualunque altra creatura delle tenebre si possa immaginare. Il workshop – che si terrà mercoledì 25 e giovedì 26 ottobre, dalle 15 alle 18, presso il centro di via Labriola 11 – è aperto sia a chi vuole prepararsi in modo artigianale ma accurato per la festa anglosassone, sia a chi vuole apprendere le basi del makeup horror per realizzare fotografie o video a tema.
Il primo giorno sarà dedicato al trucco: pallore, volumi per accentuare l’incavo delle orbite e il teschio, carne in putrefazione. Il secondo giorno servirà a imparare come realizzare finte ferite, abrasioni, applicazioni particolari, muscoli a vista e sangue finto.
Durante le due giornate si lavorerà in coppia e, alla fine di ogni sessione, ci sarà spazio per un confronto informale, domande e chiarimenti. I materiali utilizzati, messi a disposizione da Area Giovani, saranno di facile reperimento e poco costosi, in modo che i partecipanti possano poi facilmente riprodurre le tecniche apprese.
Il curatore del workshop, Mattia Vignotto, diplomato all’Accademia di Belle Arti di Venezia, ha una lunga esperienza nella realizzazione di effetti speciali per il cinema. Oltre ad essere stato tra i fondatori del collettivo Viscera Visions, negli anni ha collaborato con numerose produzioni – cortometraggi, spot, videoclip di gruppi come Fluo, Sepolcral, Overblood, festival come ProjectX Italia ed eventi a tema zombie, cyberpunk e sci-fi.
Per informazioni e iscrizioni scrivere a areagiovani@edu.comune.fe.it oppure telefonare al numero 0532900380 negli orari di apertura del centro, il pomeriggio dal lunedì al venerdì, dalle 15 alle 18.

La Cna al Comune di Bondeno: la creazione di un tavolo sullo sviluppo

Si è tenuto, nei giorni scorsi, un incontro tra l’Amministrazione comunale di Bondeno e una rappresentanza del nuovo Direttivo della Area Cna dell’Alto Ferrarese, nel corso del quale sono stati affrontati alcuni temi legati alla economia e al sistema produttivo di Bondeno e all’attuazione di nuove modalità di collaborazione e confronto nell’interesse della comunità locale.
La proposta, presentata dall’Associazione al vicesindaco e assessore alle Attività produttive Simone Saletti, che ha rappresentato l’Amministrazione comunale all’incontro, nasce dalla richiesta di promuovere un confronto sulle principali scelte che riguardano l’economia e la comunità bondenese, a partire dalla loro definizione, in modo talre cioè, di cogliere maggiormente esigenze e domande delle imprese locali nelle politiche amministrative. In sostanza, la Cna, pur esprimendo un giudizio positivo sulla collaborazione instaurata da tempo con l’Amministrazione, ritiene giunto il momento di compiere un ulteriore salto qualitativo, con la istituzione di un tavolo sulla economia promosso dalla Giunta comunale, con la partecipazione di tutte le Associazioni imprenditoriali del territorio. All’incontro, erano presenti per Cna, il portavoce di Bondeno Nicola D’Andrea e il responsabile della Sede Marco Mazzoni, Valeria Balboni, vice-presidente dell’Alto Ferrarese e Stefano Ferrari, componente del Direttivo d’Area.
Più nel merito, l’Associazione ha presentato, tra l’altro, proposte inerenti il sostegno alla creazione di nuove imprese e alle start up del territorio, con la ripresentazione del Bando già promosso dal Comune, la sicurezza delle aree produttive, la verifica delle politiche infrastrutturali di Bondeno, con particolare attenzione al raccordo del territorio comunale con la Cispadana e la Transpolesana.
“Abbiamo voluto innanzitutto riconfermarci come un’Associazione propositiva – sottolinea Nicola D’Andrea, portavoce Cna per Bondeno – che vuole contribuire al bene dell’economia e della comunità rappresentando le imprese locali, i cui interessi e problemi conosciamo a fondo. Ci sembra importante la creazione di un tavolo ad hoc tra Comune e Associazioni imprenditoriali, che possa valutare le scelte fin dalla fase preliminare. A questo proposito, abbiamo riscontrato molta sintonia e disponibilità da parte del vice-sindaco Saletti, che intendiamo valutare operativamente sulle singole problematiche”.

Il Sabato, anzi La Domenica di S. Venanzio

Da Organizzatori

Si conclude con un suggestivo appuntamento poetico-musicale la ricca stagione 2017 de “I Sabato di San Venanzio. Incroci d’arte”.  Di diverso c’è che stavolta l’evento si svolgerà di domenica, precisamente il 22 ottobre alle ore 17, sempre all’interno della chiesa di S. Venanzio (a Saletta, Copparo).  Il titolo: Poesia e musica, appunti e contrappunti. Testi di Romolina Trentini, interpretati da Letizia Piva e Marino Bellini, musiche di Andrea Ferrari.  Chiuderà il consueto aperitivo a km zero. L’iniziativa è organizzata dalla Biblioteca di Copparo, dal Centro Studi Riccardo Bacchelli, da Mirca Mantovani e Giovanni Dalle Molle.
L’ingresso è libero. Per informazioni Biblioteca comunale di Copparo 0532864633, Mirca Mantovani 3397832799.

Presentazione ad Ostellato

Da Organizzatori

Venerdì 20 ottobre, presso la biblioteca “Mario Soldati” di Ostellato, alle ore 19.00 si terrà la presentazione del libro “Il codice dei sogni” scritto dallo Piscologo e Psicoterapeuta Roberto Solinas.
L’incontro ha come obiettivo quello di presentare un metodo concreto e accessibile a tutti per facilitare la comprensione del sogno e i simboli in esso rappresentati.

Selezione pubblica per assistenti sociali (istruttori socio-educativi, cat. D 1)

L’Amministrazione Comunale ha bandito una selezione pubblica per la formazione di una graduatoria finalizzata ad assunzioni a tempo determinato di istruttori socio-educativi (assistenti sociali, cat. D 1). Bando integrale e modello di domanda sono disponibili all’Albo pretorio online e all’interno della sezione Bandi, Gare e concorsi del sito comunale, raggiungibile all’indirizzo www.comune.comacchio.fe.it . Il termine ultimo per la presentazione delle domande è fissato al 9 novembre prossimo.

Si riunisce il Consiglio Comunale dei Ragazzi

Fra i banchi dell’aula consiliare torneranno a sedersi, venerdì 20 ottobre, alle ore 16.30, i piccoli consiglieri del Consiglio Comunale dei Ragazzi. E’ convocata, infatti, per venerdì la seduta, presieduta da Sharon Fogli, la sindaca dei ragazzi, la quale porterà alla discussione alcuni, significativi punti all’ordine del giorno. Dopo l’illustrazione di diversi progetti da concretizzare sul territorio, si approfondirà il tema della collaborazione con l’Amministrazione Comunale. Saranno poi pianificati gli obiettivi per l’anno in corso. Infine spazio alle varie ed eventuali.
Il Consiglio Comunale dei Ragazzi è composto da alunni dei due istituti comprensivi di Comacchio e Porto Garibaldi ed è sostenuto dall’Assessorato alle Politiche Socio-educative e dalla Cooperativa sociale Girogirotondo.
La nascita dell’organismo di rappresentanza degli alunni costituisce uno dei tanti progetti nei quali l’Amministrazione Comunale crede fortemente, al fine di stimolare la partecipazione attiva dei ragazzi alla vita sociale della comunità, incentivando la creazione di una coscienza civile sin dalla più giovane età.

Prima azzerati ora indignati: lo scaricabarile tra governo e Banca d’Italia è una tragica farsa!

Da Organizzatori

Sono due anni che i risparmiatori, proditoriamente azzerati dal governo, attendono di ottenere una giustizia che, comunque, non restituirà loro la riparazione per il furto di qualità della vita. Più volte in questo lasso di tempo si è tentato di liquidare la partita definendoci speculatori, sprovveduti, contestatori a prescindere oppure personaggi in cerca di notorietà. L’ex presidente del consiglio è arrivato a mentire più e più volte a proposito della vicenda tentando di passare come salvatore del sistema bancario oppure come insipiente totale al punto di non essere quasi mai entrato in una banca.
Ora, in imminenza delle elezioni, nel patetico tentativo di rioccupare una poltrona che troppi gli vogliono negare egli e l’ormai sparuto gruppo dei suoi fedelissimi cerca di addossare tutte le responsabilità su una unica testa quella del governatore della Banca d’Italia ignorando ancora una volta le leggi della repubblica che non mettono certo nelle sue mani tale scelta. Sia chiaro: riteniamo gravi le responsabilità del governatore Visco nella gestione della crisi bancaria e quindi lungi da noi l’idea di difenderlo, anzi crediamo che questo regolamento di conti interno alla classe dirigente al servizio delle banche sia l’effetto della nostra forza. Allo stesso tempo, però, vogliamo smascherare l’inutile gioco elettorale allo scaricabarile del PD renziano che tenta in extremis di recuperare consensi.
Sappia quindi il Rignanese che le sue goffe tattiche politiche non ci trarranno mai in inganno e ci impegniamo, ora più che mai, a chiedergli conto delle sue improvvide scelte per cui ancora soffriamo.

Con l’occasione esprimiamo la nostra solidarietà a Letizia Giorgianni e ai risparmiatori dell’Associazione Vittime del Salvabanche che sono stati minacciati di querela per aver denunciato il conflitto di interessi nella commissione parlamentare di Francesco Bonifazi, uomo di punta del PD renziano e amico della famiglia Boschi. Lo ribadiamo forte e chiaro: non pensino di spaventarci con questi mezzucci. Se toccano uno toccano tutti!

Per queste ragioni convochiamo una conferenza stampa sabato 21 ottobre alle h. 11 davanti alla sede del PD di Ferrara in via Frizzi 19.

Nuovo appuntamento per “Il Fè nel Baule”

Da Organizzatori

In cerca di occasioni? La proposta è quella de “Il Fè nel Baule”, il mercato dell’usato con finalità di recupero. L’appuntamento è fissato per domenica 22 ottobre 2017, nei Giardini del Grattacielo, nel parco situato a poche centinaia di metri dalla stazione ferroviaria di Ferrara: ecco prendere forma le colorate piazzole allestite dagli espositori, tra oggettistica e design, modernariato e collezionismo, e tanto altro ancora.

La Mostra Mercato “Il Fè nel Baule” ha come obiettivo quella di “dare nuova vita alle cose”, la stessa che caratterizza le altre iniziative del circuito, già consolidate e di grande successo, “La Pulce nel Baule” a Ravenna e “Il Fè in Fiera” a Ferrara. La filosofia è sempre quella del recupero, del riciclo e del riuso, con un impatto positivo a livello ambientale, per dare nuova vita agli oggetti che per taluni ormai non servono più mentre per altri possono rappresentare proprio l’oggetto che stanno cercando.

Al “Fè nel Baule” ci sarà spazio anche per l’associazionismo, con le bancarelle gestite dai volontari, che in tal modo potranno sostenere le loro importanti attività.

Appuntamento dalle 8.30 alle 17.30; l’ingresso per i visitatori è gratuito.

Per ulteriori informazioni https://ilfenelbaule.it – tel 05322000333349100903 .

Emergenza immigrati: a che punto siamo?

Da MoVimento5Stelle Ferrara

Sabato 21 ottobre 2017 presso la Sala della Musica in via Boccaleone 19 a Ferrara, con i portavoce del Movimento 5 Stelle Laura Ferrara (M5S Europa), Erika Baldin (M5S Veneto) e Claudio Fochi (M5S Ferrara), serata informativa per discutere insieme di immigrazione: della situazione reale in Italia, dei dati sui flussi migratori, della normativa europea e analizzeremo le proposte a livello nazionale del M5S. Sarà dato ampio spazio alle domande dei cittadini.

L’invito è aperto a tutti.

www.facebook.com/events/1605834286104761/

  • 1
  • 2
L'INFORMAZIONE VERTICALE
osservatorio globale

L’occhio di periscopio

Il giornalismo online in questi ultimi anni ha innescato una profonda trasformazione del nostro modo di informarci. Le notizie sono immediatamente disponibili attraverso la rete, continuamente aggiornate, facilmente reperibili. L’informazione è abbondante, la cronaca è ampiamente garantita. Quel che risulta carente è una chiave di interpretazione dei fatti, uno strumento di analisi capace di fornire una lettura che si spinga oltre la superficie degli avvenimenti. FerraraItalia ha questa ambizione: offrire commenti, analisi, punti di vista che contribuiscano alla formazione di una più consapevole coscienza del reale da parte di ciascuno e a vantaggio di tutti, come imprescindibile condizione per l’esercizio di una cittadinanza attiva e partecipe. Ferraraitalia è un quotidiano indipendente globale-locale che sviluppa un’informazione verticale tesa all’approfondimento, perseguito con gli strumenti giornalistici dell’inchiesta, dell’opinione, dell’intervista e del racconto di vicende emblematiche e in quanto tali rappresentative di realtà più ampie, di tendenze, di fenomeni diffusi (26 novembre 2013)

Redazione

Direttore responsabile: Francesco Monini
Collettivo di redazione: Vittoria Barolo, Nicola Cavallini, Simonetta Sandri, Ambra Simeone, Carlo Tassi, Bruno Vigilio Turra
Segreteria di redazione: Paola Felletti Spadazzi

I nostri Collaboratori: Sandro Abruzzese, Francesca Alacevich,Alice & Roberta, Catina Balotta, Fiorenzo Baratelli, Roberta Barbieri, Grazia Baroni, Davide Bassi, Benini & Guerrini, Gian Paolo Benini, Marcello Bergossi, Loredana Bondi, Marcello Brondi, Sara Cambioli, Marina Carli, Emanuela Cavicchi, Liliana Cerqueni, Ciarìn, Riccarda Dalbuoni, Roberto Dall'Olio, Costanza Del Re, Jonatas Di Sabato, Anna Dolfi, Laura Dolfi, Francesco Facchiano, Franco Ferioli, Giovanni Fioravanti, Giuseppe Fornaro, Maura Franchi, Riccardo Francaviglia, Andrea Gandini,Sergio Gessi, Pier Luigi Guerrini, Sergio Kraisky, Francesco Lavezzi, Daniele Lugli, Carl Wilhelm Macke, Beniamino Marino,Carla Sautto Malfatto, Fabio Mangolini, Cristiano Mazzoni,Giorgia Mazzotti, Paolo Moneti, Francesco Minimo, Alice Miraglia,Corrado Oddi, Fabio Palma, Roberto Paltrinieri, Valerio Pazzi,Carlo Perazzo, Federica Pezzoli, Gian Gaetano Pinnavaia, Mauro Presini, Claudio Pisapia, Redazione, Francesco Reyes, Raffaele Rinaldi, Laura Rossi, Radio Strike, Gian Pietro Testa, Roberta Trucco, Federico Varese, Ranieri Varese, Gianni Venturi, Nicola Zalambani, Andrea Zerbini

Hanno collaborato: Francesca Ambrosecchia, Stefania Andreotti, Anna Maria Baraldi Fioravanti, Chiara Baratelli, Enzo Barboni, Chiara Bolognini, Marco Bonora, Francesca Carpanelli,Andrea Cirelli, Federico Di Bisceglie, Barbara Diolaiti, Roberto Fontanelli, Aldo Gessi, Emilia Graziani, Ivan Fiorillo, Monica Forti,Fulvio Gandini, Simona Gautieri, Camilla Ghedini, Roby Guerra,Giuliano Guietti, Gianfranco Maiozzi, Silvia Malacarne, Virginia Malucelli, Federica Mammina, Paolo Mandini, Giovanna Mattioli,Daniele Modica, William Molducci, Raffaele Mosca, Alessandro Oliva, Luca Pasqualini, Martina Pecorari, Giorgia Pizzirani,Andrea Poli, Valentina Preti, Alessio Pugliese, Chiara Ricchiuti,Riccardo Roversi, Nuccio Russo, Vittorio Sandri, Gaetano Sateriale, Valentina Scabbia, Arianna Segala, Franco Stefani,Elettra Testi, Ajla Vasiljević, Ingrid Veneroso, Andrea Vincenzi,Fabio Zangara

Clicca sull’Autore per i suoi contributi.
CONTATTI
Inviare i comunicati stampa a: redazione@ferraraitalia.it
Inviare lettere al giornale a : interventi@ferraraitalia.it


FERRARAITALIA
Testata giornalistica online d'informazione e opinione, registrazione al Tribunale di Ferrara n.30/2013

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi