Home > COMUNICATI STAMPA > De Nittis e la rivoluzione dello sguardo al Cinema Boldini

De Nittis e la rivoluzione dello sguardo al Cinema Boldini

Da: Organizzatori

Palazzo dei Diamanti, 1 dicembre 2019 – 13 aprile 2020.

Lunedì 11 novembre, alle ore 17.00, presso il Cinema Boldini (via Gaetano Previati, 18), le curatrici della mostra De Nittis e la rivoluzione dello sguardo, Maria Luisa Pacelli e Barbara Guidi, presenteranno la rassegna in esclusiva ai Presidi, ai Dirigenti Scolastici e ai docenti di Ferrara e provincia. Sarà presente Marco Gulinelli, Assessore alla Cultura, Musei, Monumenti Storici e Civiltà Ferrarese, Unesco del Comune di Ferrara.

Noto per le sue composizioni eleganti e alla moda che ne determinarono il successo a Parigi, Giuseppe De Nittis fu tra i principali interpreti di un nuovo modo di guardare la realtà e tradurla con immediatezza sulla tela attraverso inquadrature audaci, tagli improvvisi, prospettive sorprendenti affiancate a una sapiente resa della luce e delle atmosfere. Il pittore ha infatti abbracciato quella “rivoluzione dello sguardo” che segna l’avvento della modernità in pittura, stimolata dalle novità introdotte dalla fotografia e dall’arte giapponese.

Il confronto tra la sua opera e un’ampia selezione di fotografie d’epoca dei più importanti autori del tempo – da Charles Marville a Gustave Le Gray, da Alvin Coburn ad Alfred Stieglitz – e le prime immagini in movimento dei Lumière evidenzierà così il contributo di De Nittis alla comune creazione del linguaggio visivo della modernità.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi