Home > COMUNICATI STAMPA > Devid Fiorini nuovo giovane presidente dell’Unione Cna Servizi alla Comunità

Devid Fiorini nuovo giovane presidente dell’Unione Cna Servizi alla Comunità

da: ufficio stampa Cna Ferrara

È importante essere affiancati nelle difficoltà. Le imprese devono puntare alla innovazione

«Figlio d’arte»  di uno noto meccanico della città, titolare della Nuova Officina Nord srl di Ferrara, a 32 anni Devid Fiorini è il nuovo presidente provinciale di Cna Servizi alla Comunità. Eletto nei giorni scorsi, il nuovo presidente si dovrà occupare di autofficine e centri revisione, carrozzerie, e gommisti, imprese di pulizie, tintolavanderie.

“Vorrei costruire un rapporto diretto con le nostre imprese associate – spiega – perché si comprenda meglio l’utilità di una Associazione di rappresentanza come la nostra in una fase come quella odierna. L’importanza, cioè, di essere affiancati nel momento in cui si debbono compiere delle scelte non semplici. Credo che il mio settore abbia, attualmente, necessità di innovazione, occorre puntare di più alla comunicazione e al miglioramento del rapporto con il cliente, utilizzando tutte le risorse tecnologiche disponibili. D’altra parte, gli imprenditori debbono poter toccare con mano il nostro impegno sui loro problemi”.

Per Fiorini, la passione per la meccanica inizia da giovanissimo, insieme a quella per le corse in moto, che pratica fino a quando, una decina di anni orsono, non deve assumersi la responsabilità in proprio di un’impresa, in seguito alla prematura scomparsa del padre.   “Per me  – precisa – è stato un grosso problema capire come si dirige un’attività in proprio. Ma sono ambizioso, le cause difficili mi affascinano. E, credo, di avere ottenuto i risultati che mi prefiggevo. Così, con Cna, voglio provare ad essere un punto di riferimento per gli imprenditori del mio settore, innanzitutto dicendo loro che ciascuno, se vuole ottenere i propri obiettivi, deve farsene parte attiva”. Intanto, il primo scoglio è rappresentato dal nuovo disegno di legge sulla Concorrenza che, a parere di Cna, favorisce troppo gli interessi delle assicurazioni, a danno delle autocarrozzerie indipendenti e dei consumatori. Nelle prossime settimane, sono in programma iniziative di mobilitazione della categoria.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi