Home > COMUNICATI STAMPA > Digerseltz: dal teatro alla tavola, l’ossessione del cibo a Ferrara Off

Digerseltz: dal teatro alla tavola, l’ossessione del cibo a Ferrara Off

Da: Ferrara Off

Domenica 22 gennaio, dopo lo spettacolo, convenzioni speciali per cenare nei ristoranti ferraresi

Cosa nasconde l’ossessione contemporanea per il cibo, la mitologia dell’eccedenza e dello spreco rituale da cui tutti, chi più e chi meno, siamo influenzati? ‘Digerseltz’ – in scena domenica 22 gennaio alle 18, presso il teatro Ferrara Off – articolerà questa domanda indagando il significato profondo del mangiare: insopprimibile azione di auto sostentamento, scelta politica, pratica culturale massificata legata al rapporto dell’essere umano con il corpo e con la fame, con la morte, con il sacro e con la comunità. Allo stesso tempo costruirà una riflessione sulle assonanze che avvicinano l’atto del nutrirsi al mestiere dell’attore.
«Il corpo in scena mangia e si fa mangiare – spiega Elvira Frosini, interprete nonché ideatrice e regista del monologo -. Si ingozza di parole e a sua volta provoca nel pubblico un’indigestione di parole. Nel suo essere esposto diventa vittima sacrificale, agnello in mezzo ai lupi, dato in pasto ad occhi famelici o svogliati. L’artista è come il maiale: non si butta niente».
In linea con i contenuti della rappresentazione, Ferrara Off ha voluto stipulare una speciale convenzione con due conosciuti ristoranti ferraresi: Settimo, in via Cortevecchia 49, e Lo Scaccianuvole, in via Cassoli 49. I loro clienti, nella settimana precedente la rappresentazione, riceveranno in regalo un buono sconto per assistere allo spettacolo. Inoltre tutte le persone che, nella serata di domenica 22 gennaio, sceglieranno di cenare in uno di questi due locali avranno diritto a uno sconto del 10% sul conto.

‘Digerseltz’, organizzato in collaborazione con Officine Caos e Stalker Teatro, rappresenta la tappa conclusiva del weekend ferrarese della compagnia romana Frosini/Timpano, che venerdì 20 gennaio porterà sul palco nel vicino Teatro Comunale di Occhiobello ‘Acqua di colonia’ e sabato 21 gennaio sarà in scena a Ferrara Off con ‘Dux in scatola’. I tre appuntamenti rappresentano un’occasione da non perdere per tutte le persone interessate a conoscere una delle realtà più interessanti attive nella produzione italiana contemporanea.

L’ingresso allo spettacolo costerà 8 euro per soci di Ferrara Off, 5 euro ridotto per gli under20, 10 euro – comprensivi di tessera 2017 – per i non soci. Per informazioni e prenotazioni scrivere a info@ferraraoff.it oppure telefonare al numero 3336282360.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi