Home > COMUNICATI STAMPA > Direttiva alluvioni: partito da Cervia il percorso partecipato “Seinonda”, il 14 giugno a Bologna il secondo incontro

Direttiva alluvioni: partito da Cervia il percorso partecipato “Seinonda”, il 14 giugno a Bologna il secondo incontro

logo-regione-emilia-romagna
Tempo di lettura: 2 minuti

da: ufficio stampa giunta regionale Emilia-Romagna

Direttiva alluvioni, ha preso il via a Cervia il processo di partecipazione “Seinonda”. Il prossimo appuntamento a Bologna sabato 14 giugno (Parco Nord, ore 9,30). L’assessore Gazzolo: “Gli incontri con i cittadini sono fondamentali per costruire insieme la strategia regionale di prevenzione del rischio da alluvioni”

Bologna – Ha preso il via ieri a Cervia il primo incontro di “Seinonda” dedicato alla costa, il processo di partecipazione promosso dalla Regione Emilia-Romagna per rendere protagoniste le comunità locali nella definizione del Piano di gestione del rischio da alluvioni.
Il prossimo appuntamento è per sabato 14 giugno al Parco Nord di Bologna, dove a partire dalle 9,30 nello stand allestito dalla Croce Rossa si svolgerà l’incontro “Seinonda da fiumi e canali”.
“Dal primo confronto tra i tecnici e i cittadini che si è svolto a Cervia, e che ha affrontato il tema delle inondazioni costiere, abbiamo raccolto idee, suggerimenti e proposte di azioni che ci saranno di grande aiuto per definire ed elaborare il Piano di gestione del rischio da alluvioni”, afferma l’assessore regionale alla Difesa del suolo Paola Gazzolo. Tra gli argomenti sottolineati dai partecipanti nel corso del dibattito è emersa la necessità di puntare sempre di più sulla prevenzione, l’informazione e la formazione, soprattutto nelle scuole. “Si tratta di temi fondamentali – aggiunge Gazzolo – sui quali insistiamo da tempo: anche attraverso una maggiore conoscenza del rischio e delle misure per prevenirlo è possibile affrontare le situazioni di emergenza, che purtroppo, come abbiamo visto negli ultimi anni con le calamità che si sono abbattute sul nostro territorio, non si possono eliminare. L’appuntamento di sabato sarà un’ulteriore occasione per parlare di sicurezza, in particolare legata al rischio di alluvione da fiumi e canali: si tratta di una sfida che riguarda tutti”.
Associazioni, gruppi, cittadini e tecnici che vogliono partecipare possono iscriversi on line direttamente dalla “piazza” Seinonda, lo spazio virtuale attivato per creare un canale diretto di dialogo e ascolto, all’indirizzo http://partecipazione.emilia-romagna.it/iopartecipo; oppure inviare una mail all’indirizzo direttivaAlluvioni@regione.emilia-romagna.it

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi