Home > COMUNICATI STAMPA > Domani 7 dicembre | Stille Nacht, la magia di cento chitarre rivive a Ferrara con il Festival itinerante In Corde

Domani 7 dicembre | Stille Nacht, la magia di cento chitarre rivive a Ferrara con il Festival itinerante In Corde

Shares

Da: Conservatorio Frescobaldi di Ferrara

Venerdì 7 dicembre 2018 alle ore 17 – Ridotto del Teatro Comunale Claudio Abbado di Ferrara

A 200 anni dalla prima curiosa esecuzione della celebre composizione natalizia di Franz Xaver Gruber, lo spirito intimo e gioioso del Natale rivive con l’appuntamento ferrarese del festival In Corde
Ingresso libero

È possibile riascoltare, per un’unica, imperdibile volta, quello che si ascoltò il 24 dicembre di duecento anni fa in una chiesina di un paese vicino a Salisburgo? La dimensione intima del Natale arriva a Ferrara venerdì 7 dicembre con Stille Nacht 1818-2018, curioso appuntamento inserito all’interno del XII Festival della chitarra In Corde, ideato e coordinato da Stefano Cardi, Andrea Orsi, Lorenzo Rubboli e Anna Bellagamba, che in questi giorni è presente anche a Imola, Budrio e Bologna, in un viaggio in Regione guidati dal suono delle sue cento chitarre. L’evento, in collaborazione con il Conservatorio Frescobaldi di Ferrara e Ferrara Musica, sarà a ingresso gratuito fino a esaurimento posti.

La chitarra, “portatrice di storie” di borgesiana memoria, conduce quest’anno nelle suggestioni della più sentita ricorrenza religiosa del mondo occidentale, intrisa di quello spirito mistico che caratterizza gran parte della nostra cultura. Il titolo dell’edizione 2018, Stille Nacht 1818-2018, intende ricordare la celebre composizione natalizia di Franz Xaver Gruber (1787-1863) di cui ricorre quest’anno il bicentenario della prima esecuzione. Era il 1818, Gruber era organista e direttore di coro nella chiesa di San Nicola a Oberndorf, un piccolo paese a pochi chilometri da Salisburgo. Aveva da qualche tempo stretto amicizia con il giovane aiuto parroco, Joseph Mohr, cui lo univa la grande passione per la musica. Qualche giorno prima di Natale, Mohr gli chiese di musicare un suo testo poetico scritto due anni prima a Mariapfarr. Erano sei strofe semplici e luminose, di profonda ispirazione religiosa. Gruber soddisfò il desiderio del giovane sacerdote e la notte di Natale, dopo la messa, i due amici cantarono insieme, accompagnandosi con la chitarra suonata da Mohr, quello che sarebbe diventato il canto natalizio più famoso al mondo. Solo qualche tempo dopo Gruber compose anche una versione per organo.

Questa bella e affascinante storia arriva ora anche a Ferrara. Venerdì 7 dicembre alle 17 al Ridotto del Teatro Comunale di Ferrara, come è abitudine del Festival, verranno proposti brani popolari come Happy Xmas (War Is Over) di John Lennon, alcuni spiritual e il popolare canto natalizio Los peces en el rio per voci bianche e strumenti verranno liberamente accostati a un classico del repertorio colto quale il Concerto op.8 n.6 Fatto per la notte di Natale di Arcangelo Corelli e al famosissimo Quanno nascette Ninno, versione originale in napoletano di Tu scendi dalle stelle composto da Alfonso Maria de’ Liguori nel 1754 e brani tra cui di De André, Sojo e canzoni di tradizione popolare. Tra gli interpreti ci saranno il coro gospel (preparato dal direttore del coro Roberto Manuzzi) e l’ensemble di archi del Conservatorio di Ferrara (con concertazione di Achille Galassi), l’Ocarine Ensemble Budrio e il Coro di voci bianche Leopold Mozart dell’Accademia musicale Venezze di Rovigo (Maestro preparatore Francesco Toso). Alle chitarre: Enrico Bellonzi, Stefano Cardi, Arianna Galeazzi, Francesco Rubin, Giulia Sartor, Niccolò Silvi, Giovanni Taddia, Samanta Zagani, Luca Zavarise. Alle voci Mattia Bellettati e Laura Polimeno.

Il festival In Corde da sempre si avvale del sostegno di partner pubblici e privati, ha collaborato con istituzioni culturali e centri didattici, con compositori, sound designer e liutai. Dal suo nascere l’associazione culturale Freon Musica ne cura il coordinamento. In questa edizione condivide la programmazione artistica con: Conservatorio di musica Frescobaldi di Ferrara, Istituto superiore di studi musicali Vecchi Tonelli di Modena e Carpi, Guitar Mind, centro di studi per la chitarra di Carpi. In Corde 2018 si avvale del sostegno delle seguenti istituzioni e partner: Comune di Ferrara, Teatro Comunale di Ferrara, Ferrara Musica, Museo internazionale e biblioteca della musica di Bologna, FAI (Fondo Ambiente italiano) Delegazione di Bologna- Gruppo di Imola, Comune di Imola, Circolo Sersanti di Imola, Liuteria F.lli Lodi di Carpi, Comune di Budrio, EmilBanca, Maccaferri Utensileria, Area Blu Imola, Assicoop Bologna Metropolitana S.p.A., Carrozzeria Emiliana Imola.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi