Home > COMUNICATI STAMPA > Domenica 10 aprile Grayson Capps e J. Sintoni live al Circolo Arci Zone K

Domenica 10 aprile Grayson Capps e J. Sintoni live al Circolo Arci Zone K

Tempo di lettura: 4 minuti

da: Associazione Zone K

Domenica 10 Aprile al Circolo Arci Zone K arriva un incredibile artista americano, Grayson Capps in concerto con il fido J.Sintoni, in collaborazione con l’inossidabile Roots Music Club.
Nato nell’Aprile del 1967 in Alabama da un pastore battista e una studentessa universitaria, Grayson Capps iniziò a interessarsi di arte già in tenera età, finendo addirittura per studiare recitazione in piena adolescenza alla Tulane University a New Orleans.
Ma più del suo amore per il teatro, crebbe incessantemente la sua passione per la musica. Diventò il chitarrista degli House Levellers, una folk band di derivazione – a detta loro – “trash”. Dopo un contratto con la Tipitina’s Records e un tour di buon successo, Grayson Capps lasciò la band restando comunque ancorato alla vita musicale e artistica di New Orleans. Formò gli Stavin’ Chain, band con cui ebbe un contratto discografico nel 1998 con la Ruf Records, label tedesca che pubblico l’anno dopo il loro unico cd, dal titolo omonimo. Nel loro curriculum anche alcuni opening act di grande rilevanza, come quelli per Keith Richards e Paul Westerberg.
Lo scioglimento degli Stavin’ Chain lasciò Grayson con un mucchio di canzoni mai pubblicate e con l’idea di proseguire per una strada solista, e la sua fortuna fu quella di incontrare la documentarista Shianee Gabel, a cui propose la lettura di un romanzo del padre mai pubblicato, intitolato “Off Magazine Street”. Il risultato della lettura fu entusiasmante, e la Gabel di suo pugno scrisse la sceneggiatura di quello che sarebbe poi diventato il film “A Love Song for Bobby Long”, interpretato da John Travolta e Scarlett Johansson.
3 brani di Capps fecero parte della colonna sonora, “Lorraine’s Song”, “Washboard Lisa” e la “A Love Song for Bobby Long” che dà il titolo al film. I brani verranno poi pubblicati anche sul disco d’esordio solista di Capps, quel “If I Knew My Mind” che ebbe critiche entusiaste all’unanimità.
La vita di Grayson Capps però ebbe una svolta nella tarda estate del 2005, quando l’uragano Katryna devastò New Orleans, e lo costrinse a traferirsi per un po’ di tempo nella vicina Nashville. Il suo secondo disco uscì subito nel 2006 (“Wail & Ride”, sempre per Hyena Records), mentre l’anno dopo la Ruf Records ristampò “Stavin’ Chain”. Tornato a Fairhope in Alabama, dove ha passato gran parte della sua giovinezza, Grayson Capps formò gli Stompknockers, bands di taglio rock-blues, con cui incise il cd “Rott & Roll”, pubblicato, sempre da Hyena Records, nel 2008.
Una nuova band prese vita un paio di anni dopo, i Lost Cause Minstrels, e grazie anche all’apporto della moglie di Capps, quella Trina Shoemaker apprezzata produttrice discografica di Sheryl Crow, Queens of the Stone Age e Josh Ritter, nacque il disco “The Lost Cause Minstrels” uscito nel 2011 per Royal Potato Family.
Fu nel 2013 che iniziò il fruttuoso e appassionato rapporto di Grayson Capps con l’Italia, dove viene in tour quasi ogni anno, accompagnato dall’amico chitarrista romagnolo Emanuele “J” Sintoni, che da vent’anni sulla scena dei circuiti live ha suonato e collaborato con tantissimi artisti e vanta partecipazioni ad importanti festivals italiani ed europei tra i quali “Pistoia Blues Festival”, “Chianti Blues Festival”, “Piacenza Blues Festival”, “Voodoo chile Blues Fest”,“Castel SanPietro in Blues”,”Blues&Jazz Fest”,”Blues au Chateau”.
”The Red Suit”, disco interamente scritto e prodotto dallo stesso J.Sintoni è entrato anche nella Top50 USA della Roots Music Reports.
Al suo quarto tour in 3 anni, Grayson Capps ha anche inciso un cd, dal titolo spiritoso in tutti i sensi, “Love Songs, Mermaids & Grappa”, pubblicato dalla label italiana Appaloosa Records, e pubblicato in un sapido packaging con 8 brani tra inediti, cover e rivisitazioni in semi-acustico con J Sintoni, e un cd aggiuntivo con 17 brani selezionati tra i migliori della discografia di Capps.
Occasione imperdibile per vedere ed ascoltare un concerto assolutamente prestigioso ed esclusivo.
L’ingresso al Circolo di Malborghetto Di Boara è riservato ai Soci Arci. L’apertura è prevista per le ore 19 l’inizio del concerto per le ore 22 circa.
Per informazioni e prenotazione dei biglietti e dei posti la mail è prenotazionizonek@gmail.com o il numero da chiamare è 346 0876998 .

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi