Home > COMUNICATI STAMPA > Domenica 15 Settembre al “Ferrara Balloons Festival”: mongolfiere, farfalle azzurre, paramotoristi, giochi e il Mulino Bianco

Domenica 15 Settembre al “Ferrara Balloons Festival”: mongolfiere, farfalle azzurre, paramotoristi, giochi e il Mulino Bianco

Da: Ufficio Stampa Ferrara Fiere Congressi

Il Ferrara Balloons Festival, la manifestazione sulle mongolfiere più importante in Italia, si congeda dal pubblico domani, domenica 15 settembre, con un programma ricchissimo di proposte per tutte le età.
La sveglia dell’evento organizzato da Ferrara Fiere Congressi suona alle 7.00, dal Parco urbano “Giorgio Bassani” decollano i primi voli liberi. I vincolati cominciano, invece, alle 10.30 nell’area di Renault (gold sponsor) e riprendono alle 16.30, circa un’ora prima della seconda sessione di voli liberi. Pausa alle 10.30 e alle 15.30, quando i piloti del Festival accolgono il pubblico dentro le mongolfiere, per rivelare alcuni dei segreti che le fanno volare (Mongolfiere Aperte), e raduno dei model balloons (aerostati in scala ridotta, “da passeggio”) alle 17.00.

Dalle 10.00, ingresso gratuito negli oltre 300 metri quadrati hi-tech del Mulino Bianco, dove esperti nutrizionisti guidano il pubblico in uno stabilimento produttivo virtuale e spiegano i principi di un’alimentazione corretta e sostenibile.

Alla stessa ora (e poi alle 15.00), torna a popolarsi la città di Pompieropoli, dove operatori dell’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco accompagnano i piccoli in prove di destrezza e simulazioni delle operazioni da compiere in caso di incendio, promuovendoli a “pompieri per un giorno”.
E sin dalla mattina, i bambini trovano ad aspettarli anche il Battesimo della sella, per scoprire il mondo dei cavalli attraverso giochi, laboratori, passeggiate e spettacoli; i laboratori creativi; i gonfiabili, i tappeti elastici, il ponte tibetano, i rulli acquatici e la pista di quad di Winter Wonderland Experience; StradAmica, il percorso di sicurezza stradale con mini auto elettriche, per apprendere il codice stradale in modo divertente; i mangiafuoco, i cowboy, gli show di bolle e i contorsionisti del Circo Artisti Famiglia Rossi.

Alla voce “sport”, l’appuntamento clou è alle 17.30, con il Galà di ginnastica ritmica a cura della Palestra Ginnastica Ferrara, che vede la partecipazione straordinaria delle “Farfalle azzurre” della Nazionale: le pluripremiate atlete dell’Aeronautica Militare Camilla Bini, Elisa Blanchi, Camilla Patriarca e Andreea Stefanescu.
E nel corso della giornata, a tenere banco sono il tiro con l’arco, a cura della Compagnia Arcieri e Balestrieri Filippo degli Ariosti, la pallacanestro della Scuola Basket Ferrara, il percorso sportivo a tempo e le prove di abilità motoria promosso dal Coni Point Ferrara, l’uguale od opposto dell’Asd Uastamasta, la danza moderna di Dinamika Danza, le prove di pallavolo con Niagara 4 Torri Volley Ferrara, i balli country e western del Gruppo Ferrara Country Born Free (Asd Barrio de Al.ma) e il modellismo navigante (Gruppo Modellisti Ferrara).

Dopo aver fatto atterrare il suo elicottero TH-500, l’Aeronautica Militare – C.O.A. Poggio Renatico e A.A.A. Sezione Ferrara espone nel proprio stand interattivo il cockpit dello storico velivolo F-104, del Tornado e dei mezzi di supporto all’attività e alla difesa aerea, insieme alla tenda meteo. Chi vuole provare l’emozione del volo può approfittare del simulatore dinamico e di quello “baby”, Celestino. L’Arma dei Carabinieri – Comando Provinciale di Ferrara mostra come funziona una stazione di coordinamento delle operazioni militari. Nell’area della Guardia di Finanza – protagonista alle 14.00 anche con le proprie unità cinofile – sono visibili le attrezzature specialistiche del comparto aeronavale e in quella della Polizia Penitenziaria la radiomobile e altre strumentazioni di servizio.

Osservazione guidata del cielo alle 15.00, con l’Associazione Astrofili Centesi, e occhi puntati in alto anche alle 18.30, per una delle scadenze più amate dal pubblico del Ferrara Balloons Festival: l’esibizione coreografica del Team Paramotoristi Audaci.

Informazioni sul sistema di raccolta dei rifiuti e laboratori di riciclo creativo nello stand del Gruppo Hera; consulenze gratuite in quello di AFM – Farmacie Comunali Ferrara; infine, screening visivo e prevenzione dell’occhio pigro con i Lions Club.

Musica protagonista sin dal mattino e per ben 12 ore, con il live “Wudstock d’la Bassa” dell’Estense Music Academy.

Sempre attive l’area commerciale e quella gastronomica, con ristoranti, piadinerie, street food gourmet e gelaterie. E alle 17.00, “La Budinata”: degustazione gratuita di dessert e specialità dolciarie offerta da S.Martino.

Ingresso gratuito per i minori di 12 anni e a pagamento (5 euro) per gli over 12. Accesso al Mulino Bianco gratuito per tutti.
Per ulteriori informazioni: ferrarafestival.it.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi