Home > COMUNICATI STAMPA > Domenica 22 maggio L’Oste al mare del Lido di Spina (FE) ospita la magia del Jazzlife Trio

Domenica 22 maggio L’Oste al mare del Lido di Spina (FE) ospita la magia del Jazzlife Trio

Tempo di lettura: 3 minuti

da: Ufficio Stampa e Comunicazione

Domenica 22 maggio, ore 18.00
Ristorante L’Oste al Mare, Camping Mare e Pineta, Lido di Spina (FE)
Jazzlife Trio
Livia Boattini, voce;
Alessandro Scala, sassofono;
Luca di Luzio, chitarra

L’Oste al Mare, eccellente punto di ristoro situato nel verde del Camping Mare e Pineta (Lido di Spina – FE), anticipa l’estate – domenica 22 maggio alle ore 18.00 – con una serata in musica in compagnia del Jazzlife Trio formato da Livia Boattini alla voce, Alessandro Scala al sassofono e Luca di Luzio alla chitarra.

L’Oste al Mare, eccellente punto di ristoro situato nel verde del Camping Mare e Pineta (Lido di Spina – FE), anticipa l’estate – domenica 22 maggio alle ore 18.00 – con una serata in musica in compagnia del Jazzlife Trio formato da Livia Boattini alla voce, Alessandro Scala al sassofono e Luca di Luzio alla chitarra.
Attraverso un’originale miscela fatta di blues, soul, funky e naturalmente jazz, il trio ripercorre alcuni salienti capitoli della storia della musica afroamericana. Brani di maestri assoluti quali Irving Berlin, Duke Ellington, George Gershwin e Richard Rodgers rivivono animati da moderne sonorità, laddove il virtuosismo viene meno per lasciare spazio a toccanti vibrazioni ottenute anche grazie all’uso di effetti, loop station e vocal percussion.
In Livia Boattini convivono creativamente Ella Fitzgerald e Billie Holiday, il blues ed il soul che rendono emozionante ogni brano. La voce della jazz singer dialoga costantemente con la chitarra di Luca di Luzio – musicista che ha fatto del comping la sua cifra stilistica, adagiandosi su una solida architettura costituita da un impeccabile walking bass – ritmi sincopati e scelte armoniche mai banali. Attraverso le sei corde, Di Luzio intesse trame sonore orchestrali, mentre il sassofono di Alessandro Scala s’innesta giocoso, innescando la magia di un interplay che magnetico cattura il pubblico.
Livia Boattini (Faenza, 1989) si avvicina al canto esplorando in primis il panorama della musica leggera e pop, per poi laurearsi in Canto Jazz al Conservatorio “A. Buzzolla” di Adria, con una tesi dedicata alla figura Billie Holiday curata da Marta Raviglia e Ada Montellanico. Successivamente, partecipa a numerosi workshop tenuti da artisti del calibro di Antonio Sanchez e Marco Tamburini. Il suo esordio discografico risale al 2010 con “Respiro e Aspiro” per Edizioni Settenote. Per informazioni e prenotazioni 0533 330110.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi