Home > COMUNICATI STAMPA > Domenica 24 novembre i concerti per pianoforte e orchestra di Ludvig van Beethoven a cura di Dario Favretti

Domenica 24 novembre i concerti per pianoforte e orchestra di Ludvig van Beethoven a cura di Dario Favretti

Da: Ufficio Stampa Associazione Musicisti Ferrara Aps

Anche quest’anno l’Associazione Musicisti di Ferrara propone una serie di 18 appuntamenti ad ingresso libero di guida all’ascolto; il sabato sulla musica moderna e la domenica sulla musica classica denominati rispettivamente Guida all’Ascolto e Classica d’Ascolto.

Classica d’ascolto
Per l’ottavo anno consecutivo, allo scopo di promuovere la cultura e l’educazione musicale in tutte le sue forme, l’Associazione Musicisti di Ferrara-Scuola di Musica Moderna, in collaborazione con il Comune di Ferrara-Assessorato alle Politiche e Istituzioni Culturali, Assessorato Politiche per i Giovani ed il Teatro Comunale Claudio Abbado, organizza una serie di appuntamenti nell’Aula Magna Stefano Tassinari della Scuola di Musica Moderna di Ferrara in via Darsena 57; gli incontri hanno come temi la guida all’ascolto della Musica Classica.

La collaborazione con il Teatro Comunale di Ferrara prevede tariffe agevolate per i soci AMF all’interno della Stagione concertistica di Ferrara Musica; da quest’anno la programmazione è stata pensata per anticipare con nozioni di carattere storico musicale gli appuntamenti che si svolgeranno presso il Teatro. La finalità di questi appuntamenti è quella di rendere evidente l’attualità di una tradizione che troppo spesso,viene a torto considerata d’elite o “anacronistica”, ma che di fatto costituisce le fondamenta del nostro linguaggio musicale e del nostro patrimonio culturale.

I concerti per pianoforte e orchestra di Ludvig van Beethoven a cura di: Dario Favretti, domenica 24 novembre ore 15,30, c/o Associazione Musicisti di Ferrara – Scuola di Musica Moderna via Darsena 57 – Aula Magna Stefano Tassinari.

La sua influenza fu di vitale importanza per il linguaggio musicale del XIX secolo e per quelli successivi, rendendolo uno dei più amati compositori dalle generazioni di tutti i tempi.
La celebrazione dei 250 anni dalla nascita di Ludwig van Beethoven che ricorre nel 2020 offre lo spunto per il primo incontro in calendario della nuova stagione di Classica d’Ascolto 2019/20.
Attraverso la sapiente conduzione di Dario Favretti, scopriremo il fascino e l’assoluta bellezza dei cinque concerti per pianoforte e orchestra di Beethoven; annoverato tra i massimi geni della storia della musica, nonostante la sordità (ipoacusia) che lo colpì prima ancora di aver compiuto i trent’anni, egli continuò a comporre, dirigere e suonare, lasciando una produzione musicale fondamentale, straordinaria per forza espressiva e per la capacità di evocare emozioni.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi