COMUNICATI STAMPA
Home > PARTITI & DINTORNI > Economia, Rancan (Lega): “Emilia-Romagna fanalino di coda imprese under35:risultato di politiche assistenzialiste, servono interventi strutturali e mirati”

Economia, Rancan (Lega): “Emilia-Romagna fanalino di coda imprese under35:risultato di politiche assistenzialiste, servono interventi strutturali e mirati”

Tempo di lettura: 2 minuti

Da: Ufficio Stampa LegaER

Emilia-Romagna ultima in Italia per numero di imprese “giovani”. A fine giugno in regione le aziende “under 35” attive erano 27.106, il 6,8% del totale delle imprese regionali (contro una media nazionale dell’8,8%): si tratta della quota piu’ bassa tra le regioni italiane. In un anno, la perdita e’ stata di 961 imprese (-3,4%), con una sensibile accelerazione della tendenza negativa, mentre le altre imprese sono diminuite dello 0,5%. 

Quanto emerge dall’indagine Unioncamere è il risultato naturale di politiche improntate all’assistenzialismo e non allo sviluppo e al rilancio del sistema economico. Sino ad oggi, infatti, le politiche del Pd hanno puntato sulla distribuzione indiscriminata, e a pioggia, dei fondi, senza alcuna visione strategica e strutturale per il rilancio del Sistema. Un “un po’ per tutti” che umilia la meritocrazia, che soffoca i talenti e le capacità dei nostri giovani e che, di fatto, si risolve in uno spreco di denaro” commenta il capogruppo della Lega in Regione ER, Matteo Rancan, che, invece, rilancia “la necessità di interventi strutturali, mirati al sistema produttivo, l’unico capace di fungere da volano per il benessere e l’occupazione nel nostro territorio. Interventi che siano anche capaci di attrarre investimenti oltre che a scongiurare delocalizzazioni produttive e fughe di cervelli e posti di lavoro” conclude il leghista.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi