Home > COMUNICATI STAMPA > Emergenza sanitaria da Covid-2019. Varate le misure temporanee per la fruizione dei servizi della camera di commercio

Emergenza sanitaria da Covid-2019. Varate le misure temporanee per la fruizione dei servizi della camera di commercio

Tempo di lettura: 3 minuti

Da: Camera di commercio di Ferrara.

In merito all’allerta sanitaria e in coerenza con le disposizioni emanate dal Governo, la Camera di commercio di Ferrara ha invitato da subito l’utenza ad accedere agli sportelli esclusivamente per urgenze comprovate, utilizzando in via prioritaria i servizi on line sul sito istituzionale www.fe.camcom.it.

Da oggi (12 marzo) sono chiusi al pubblico l’Ufficio di Comacchio e l’Ufficio Visure e certificati, mentre gli Uffici di Ferrara e di Cento sono, previo appuntamento, regolarmente aperti dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle 12.00. L’accesso agli sportelli, in ogni caso, è contingentato e viene gestito dal personale della Camera di commercio secondo le disposizioni affisse all’ingresso di ogni singolo Ufficio.

Lavorare per la ripartenza. “La Camera di commercio valuta con estrema attenzione l’evolversi della situazione che sta causando rilevanti danni al sistema economico ferrarese: l’emergenza sanitaria si è infatti rapidamente trasformata in una vera e propria emergenza economica. “Siamo al fianco delle aziende, pronti a fare la nostra parte e a facilitare l’accesso alle agevolazioni in favore dell’economia decise dalle istituzioni per contrastare gli effetti negativi legati alla diffusione del coronavirus: una vera emergenza trasversale, che colpisce non solo la filiera del turismo e tutto il settore del terziario, ma anche i comparti produttivi”. Così Paolo Govoni, presidente della Camera di commercio, che ha aggiunto: “Ci stiamo anche attivando per promuovere un’azione di sistema a livello camerale, attraverso Unioncamere, in modo da avere una massa critica su scala nazionale in grado di sviluppare azioni efficaci e coordinate. Ed abbiamo già creato – ha concluso il presidente della Camera di commercio – facendo fronte comune con le associazioni di categoria, una task force per mappare tutti gli strumenti di sostegno, nazionali regionali e locali, a disposizione delle imprese messe a dura prova dall’emergenza coronavirus, così da renderli facilmente utilizzabili anche online”.

Le imminenti misure del Governo a sostegno dell’economia. La posizione della Camera di commercio
L’emergenza legata all’epidemia da Covid-19 desta forte preoccupazione nel sistema produttivo ferrarese. In particolare, da un’indagine effettuata dalla Camera di commercio, emerge che il 78% delle imprese (il 99% nei settori dell’alloggio e ristorazione) ha registrato impatti sulla propria attività dalla diffusione del Covid-19. Da qui, le proposte della Camera di commercio di Ferrara a Unioncamere e, dunque, al Governo: rilanciare gli investimenti pubblici per sostenere la domanda interna, l’attività delle imprese e l’occupazione; garantire fin da subito la liquidità delle imprese; l’utilizzo degli ammortizzatori sociali per sostenere settori e filiere in crisi.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi