Home > COMUNICATI STAMPA > Emozionati ed orgogliosi gli imprenditori che il 12 novembre hanno incontrato il Consiglio della Camera di Commercio

Emozionati ed orgogliosi gli imprenditori che il 12 novembre hanno incontrato il Consiglio della Camera di Commercio

Da: Ufficio Stampa Camera di Commercio Ferrara

Artigiani, commercianti, ristoratori e agricoltori, tutti accomunati dall’entusiasmo, dalla passione, dagli inevitabili sacrifici, dall’attaccamento all’azienda e dalla forte responsabilizzazione sul lavoro, all’insegna di un modello di impegno e di laboriosità che non teme l’evoluzione del tempo.

Tanta emozione ma anche tanto orgoglio nel raccontare al Consiglio della Camera di commercio, in rappresentanza delle 425 imprese ferraresi beneficiarie quest’anno del Bando per la competitività promosso dall’Ente di Largo Castello insieme a tutti i Comuni del territorio, il loro essere imprenditori, attesi da nuove prove e da nuove sfide ma pronti a scommettere sulla qualità e a mettere in campo le loro energie migliori: il saper fare, l’innovazione che non dimentica la tradizione, i saperi dei territori, la bellezza, la cultura, la solidarietà. Artigiani, commercianti, ristoratori e agricoltori, tutti accomunati dall’entusiasmo, dalla passione, dagli inevitabili sacrifici, dall’attaccamento all’azienda e dalla forte responsabilizzazione sul lavoro, all’insegna di un modello di impegno e di laboriosità che non teme l’evoluzione del tempo.

Mirko Frezzati e Armerildo Osmani che, nella loro nuova start up in via Piangipane (News Path pizzeria e cucina), mescolano i profumi con una atmosfera calda e conviviale, offrendo ai propri clienti prodotti a km 0 con serate musicali a tema. Riccardo Barbieri, titolare del laboratorio “Global Cosmesi” di Vigarano Mainarda, che, da oltre 15 anni, è impegnato insieme ai sui collaboratori nella ricerca e nello sviluppo di materie prime innovative nel rispetto della pelle e dell’ecosistema, affacciandosi da poco anche sui mercati internazionali. Stesso entusiasmo per la giovane Ilaria Benassi, che ha rilevato una lavanderia-lavasecco (“Le Mille Bolle Blu” di Bondeno) innovandola con nuovi servizi e con macchinari all’avanguardia. E infine Graziano Sarto di Portomaggiore, un giovane imprenditore agricolo che ha deciso di innovare la sua attività acquistando un dispositivo di guida automatica con sistema di geo-localizzazione per migliorare l’efficienza delle lavorazioni.

“E’ in questa direzione, nella direzione tracciata dalle nostre imprese, che sempre più si muoverà la Camera di commercio, aprendo nuove strade, investendo nella formazione e nei saperi, muovendosi con le caratteristiche degli imprenditori: perseveranza, passione, generosità, vedere opportunità dove altri non le vedono, attivare e motivare talenti”. Così il presidente della Camera di commercio di Ferrara, che ha aggiunto: “E questo lo spirito che animerà il grande convegno – di valenza nazionale – che promuoveremo in primavera sul valore e sull’utilità sociale delle imprese. Perché è dalle imprese che passa la via del futuro, con l’autorevolezza dei fatti e il coraggio delle loro idee”.

Grande, infine, è stata la soddisfazione del massimo Organo della Camera di commercio per le 97 (55 uomini e 42 donne) assunzioni – a tempo indeterminato – generate dal Bando, 13 delle quali indirizzate a giovani tra i 18 e i 29 anni, chiamati dunque a fare la propria parte e ad inserirsi nel mondo del lavoro con opportunità adeguate alle loro qualifiche e aspirazioni.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi