Home > COMUNICATI STAMPA > Europa. 23 progetti per il sostegno e la promozione della cittadinanza europea: nuovo investimento della Regione per lo sviluppo dei territori

Europa. 23 progetti per il sostegno e la promozione della cittadinanza europea: nuovo investimento della Regione per lo sviluppo dei territori

Da: Agenzia Stampa Giunta Regionale Emilia-Romagna

L’assessore Patrizio Bianchi: “Anche quest’anno una risposta ampia, diversificata e di qualità da parte degli operatori pubblici e privati”

Mostre, concorsi, seminari, spettacoli: via libera dalla Giunta all’assegnazione di 280mila euro complessivi per il 2019 (+40mila euro rispetto allo scorso anno). Obiettivo del bando: avvicinare i cittadini ai valori dell’Europa, rafforzare la partecipazione degli enti territoriali alle politiche comunitarie e la loro capacità di intercettare le risorse comunitarie

Bologna – Spettacoli, mostre, concorsi, seminari, ma anche attività per rafforzare la capacità degli enti territoriali di partecipare alla programmazione europea e di intercettare nuove risorse.
Prosegue l’impegno della Regione Emilia-Romagna per sostenere progetti finalizzati alla promozione della cittadinanza europea: 280mila euro per il 2019 (40 mila in più dello scorso anno) sono stati assegnati dalla Giunta regionale, in base alla legge 16/2008, per finanziare sul territorio 23 progetti di soggetti pubblici e privati selezionati attraverso uno specifico bando. I contributi erogati dalla Regione coprono il 65-75% della spesa prevista, pertanto ad essi vanno aggiunti i fondi propri dei soggetti vincitori, per circa 140mila euro. Risorse maggiori sono state previste per favorire la partecipazione delle aree regionali più svantaggiate, come i Comuni montani, quelli derivanti da fusione e quelli delle aree interne.
Obiettivo del bando era appunto quello di avvicinare i cittadini ai valori dell’Europa, promuovere la conoscenza delle radici storiche e di pensiero del progetto europeo e le tappe del processo di integrazione, rafforzare la partecipazione degli enti territoriali alle politiche comunitarie e la loro capacità di intercettare i fondi disponibili.
“Portiamo avanti e rafforziamo l’impegno della nostra Regione per sostenere la progettazione sul tema importante e variamente declinabile della cittadinanza europea- commenta l’assessore regionale al Coordinamento delle politiche europee allo sviluppo, Patrizio Bianchi-. Anche quest’anno possiamo rilevare una risposta ampia, diversificata e di qualità, segno della vivacità del nostro territorio e dell’interesse per questo argomento, la valorizzazione dell’identità europea degli emiliano-romagnoli e l’importanza di appartenere all’Europa, che è uno dei fattori chiave per lo sviluppo dell’intero territorio regionale”.

I progetti finanziati, per provincia
Nel bolognese arrivano oltre 63 mila euro per i seguenti progetti: “Promuovere la cittadinanza europea attiva in tempi di crisi”, presentato dall’Università di Bologna, “EU Think-in Community”, presentato dal Comune di San Giovanni in Persiceto, “#essereuropei”, presentato dal Comune di San Lazzaro, “Creare capacità organizzativa e migliorare la partecipazione dell’area imolese ai progetti europei”, presentato dal Comune di Imola, ”L’Unione è Europea – Percorso di rafforzamento della capacità istituzionale dell’Unione Valli del Reno, Lavino e Samoggia per elaborare politiche di sviluppo territoriale in vista della programmazione 21-27 dei Fondi Europei”, presentato dall’omonima Unione, e “Avantour di “Oltralpe, l’avventura degli adolescenti per scoprire l’Europa”, presentato da Radio Immaginaria Hub.

Nel ferrarese sono previsti fondi per circa 22 mila euro per i progetti “Genius loci. Ri-conoscere il territorio attraverso l’Europa” presentato dal Comune di Argenta, “Re/Ecap – Rete Europa/Enti, Cittadini, Associazioni Partner”, presentato dal Comune di Ferrara e “Le politiche ambientali europee, palestra sperimentale di Federalismo: ambiente e sviluppo – tre casi in provincia di Ferrara”, presentato dall’Associazione di promozione culturale C.D.S. Centro Ricerche Documentazione E Studi Economico Sociali.

In provincia di Forlì-Cesena andranno quasi 34 mila euro per i progetti “Alfabeto Europa – Historytelling musicato e raccontato alla scoperta dell’Europa e delle sue identità” presentato dall’Unione dei Comuni della Valle del Savio e “A scuola d’Europa” dall’Unione Rubicone e Mare.

Nel ravennate circa 40 mila euro vanno a premiare i progetti “EuRoPe_2019 – Attraverso il Muro” presentato dal Comune di Ravenna, “#Europe No More Fake. Europa e Informazione” presentato dal Comune di Russi e “Mauerspringer cittadini d’Europa. Teatro e incontri per conoscere la cittadinanza europea e i valori dell’integrazione europea” presentato da Teatro Due Mondi.
Nel riminese è di oltre 50 mila euro il contributo per i progetti “Diritti e doveri della cittadinanza europea nella sfida al cambiamento climatico” del Comune di Misano Adriatico, “Comunicare l’Europa” presentato dal Comune di Santarcangelo e “L’UE e il mare: una nuova narrazione per rafforzare la cittadinanza europea” presentato dalla Fondazione Cetacea Onlus.

Nel modenese circa 19 mila euro sono destinati a due progetti: “Vista sull’Europa – Maranello Fiorano Modenese 2019” presentato dal Comune di Maranello congiuntamente a quello di Fiorano Modenese e “Europa Fake – Come le fake news sull’Europa influenzano le nostre vite” presentato dal Comune di Formigine.

Nel piacentino/parmense è di oltre 45 mila euro il contributo per il progetto “Appennino Resiliente – Ricerca intervento per azioni di contrasto al cambiamento climatico in Alta Val Nure e nel territorio della Strategia Appennino Smart (Snai) in raccordo con le politiche regionali e dell’Unione Europea” presentato dall’omonima Unione; “Promuovere la cittadinanza nell’Unione Europea attraverso una maggiore partecipazione alla progettazione europea” presentato dal Comune di Borgo Val di Taro;“Europe in a Blink” presentato dall’Università di Parma e “Ideas for a creative young Europe” dell’Associazione Sciara Progetti.

Nel reggiano, infine, andranno 6 mila euro a sostegno del progetto “#GoEurope!” presentato dal Comune di Scandiano in partnership con i Comuni di Casalgrande, Castellarano, Rubiera e con Impresa Sociale base.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi