Home > PARTITI & DINTORNI > +Europa: In prima fila per il no al referendum

+Europa: In prima fila per il no al referendum

Tempo di lettura: 2 minuti

Da: Ufficio Stampa +Europa Ferrara

+Europa è in prima fila per il NO al referendum per il taglio dei parlamentari; e per il NO ad ogni forma di populismo.

Sabato 5 settembre e domenica 6 +Europa sarà in piazza al Volto del Cavallo, dalle 10.30 alle 12.30 e ancora dalle 16.30 alle 18.30, per informare sulle buone ragioni per votare NO.

Si dice che la proposta sia contro la casta ma è contro il parlamentarismo; si dice che sia per risparmiare ma non si risparmia un bel niente; si dice che sia per un funzionamento migliore delle istituzioni ma fare politica diverrebbe più difficile e costoso; si dice che sia per snellire ma poi tutto sarà in mano a pochi, giusto alle segreterie dei partiti.

La vittoria del SI’ sarebbe la vittoria dei populismi che intendono distruggere la democrazia rappresentativa.

Ricordate quello che disse Davide Casaleggio nel 2018? “Il Parlamento? In futuro forse non sarà più necessario”. E la voglia di introdurre il vincolo di mandato di M5S? Per dare tutto il potere a uno solo nei vari partiti: un disegno coerente antidemocratico.

Il taglio dei parlamentari è anche nel programma della Lega. Putin ringrazia.

Il populismo e l’antiparlamentarismo sono qui e oggi, sono al governo, non solo all’opposizione. Vanno sconfitti.

Ferrara, 4 settembre 2020

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi