COMUNICATI STAMPA
Home > COMUNICATI STAMPA > Evento Palazzo Bonacossi
Tempo di lettura: 3 minuti

Da: Officina Dinamica

Suggestioni visive a Ferrara nel cortile di Palazzo Bonacossi. + CO2 di Daniele Zappi , promosso da Officina Dinamica, comunica l’ambiente

Sede e orari
Palazzo Bonacossi Ferrara via Cisterna del Follo 5
dal 1 ottobre al 3 novembre dal martedì al sabato dalle 9.00 alle 18.00 e il lunedì solo la mattina dalle 9.00 alle 13.00. Domenica chiuso.

L’esposizione delle fotografie di Daniele Zappi, sospese fra le colonne del cortile del palazzo Bonacossi e quasi incastrate nelle tele di ragno che MariaElena Mantellini ha saputo creare, sanno trasmettere messaggi che parlano alla nostra sfera emozionale. Più che di mostra si può parlare di installazione: sì perché l’allestimento di MariaElena, si fonda con lo spirito degli scatti di Daniele, anzi li completa, reinterpretando, in modo semplice ma raffinato e sostenibile, la trappola in cui l’individuo si è messo da solo non avendo cura del suo ambiente.
Ancora una volta, Daniele sa amplificare e perpetuare con le sue foto non solo i concetti espressi durante un dibattito incentrato sulla divulgazione e la comprensione di temi attuali e criticità ambientali, ma le sue denunzie personali e le sue emozioni donandole, in modo delicato ma ugualmente immediato, a chi vede e guarda. (Ricordiamo che la mostra è stata inaugurata durante l’evento Energia ieri oggi e domani curato da Officina Dinamica e conclusosi sabato 1 ottobre). E ancora una volta, MariaElena dimostra quanto sia importante la cornice per esaltare l’impatto visivo, quanto fondamentale sia la prospettiva per completare e quindi trasferire allo spettatore una visione d’insieme. Ed ecco che anche la scelta di esporre all’esterno del Palazzo, nel cortile interno, non è stata solo dettata da esigenze specifiche di carattere logistico o di sicurezza.
L’aria irrespirabile che costringe la protagonista delle foto di Zappi a indossare una maschera per respirare (e quindi per sopravvivere) ha condotto Mantellini quasi a portarla fuori scegliendo di eseguire il suo allestimento in uno spazio all’aria aperta. Quindi chi si allunga a visitare +CO2 ( e magari coglie l’occasione di farsi un giro fra le sale splendide del palazzo e le collezioni che ospita) non vede solo 5 pannelli ma entra in un progetto che trasmette valori etici di elevato profilo come l’integrazione di esperienze e linguaggi di due amici che qui si completano a vicenda per comunicare meglio: Daniele appassionato di fotografia e professionista dell’ambiente, MariaElena architetto che ha sempre coltivato la passione per la danza e la coreografia che la portano, inevitabilmente, alla raffinata ricerca di soluzioni mai pesanti ma sempre leggere.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi