Home > PARTITI & DINTORNI > Fabbri e Cestari (LN): “Azzerati, la Lega al governo prepara i risarcimenti. Nei prossimi giorni incontro sul territorio”

Fabbri e Cestari (LN): “Azzerati, la Lega al governo prepara i risarcimenti. Nei prossimi giorni incontro sul territorio”

Tempo di lettura: 2 minuti

“Chi è stato truffato verrà risarcito. Quelle di Conte sono parole positive e importanti, che riprendono la storica battaglia della Lega a favore dei risparmiatori traditi. I nostri parlamentari sono già al lavoro per portare a casa risultati concreti e nei prossimi giorni organizzeremo, sul territorio, un incontro per parlare con le associazioni degli Azzerati di Ferrara”.
Alan Fabbri, capogruppo lega Nord in Regione Emilia Romagna e il deputato Emanuele Cestari, intervengono così sulle parole pronunciate ieri da Giuseppe Conte, premier incaricato, che in uno dei suoi primi interventi pubblici ha rivolto il pensiero e l’attenzione alle vittime dei crac bancari.
“Quello che il Pd diceva impossibile noi lo metteremo in pratica: sarà un passaggio politico importante e l’ennesima dimostrazione delle tante falsità sostenute dalla sinistra. Il salvabanche non era affatto l’unica soluzione possibile: è stata una scelta deliberata operata dal Pd a danno dei risparmiatori e un deliberato attacco al risparmio privato, tutelato, tra l’altro dall’articolo 47 della Costituzione. Una volta che il governo sarà formato, come avevamo promesso, faremo tutto il possibile per rimediare al disastro provocato dal governo Renzi”.
E non si tratta solo di parole: “Già nelle scorse settimane a Roma abbiamo fatto diversi incontri con le associazioni dei risparmiatori vittime dei crac bancari per comprendere le esigenze concrete e tutelare coloro che hanno perso i risparmi”, aggiunge Cestari “è un tema centrale a cui stiamo dedicando finalmente l’attenzione dovuta. Sono state ascoltate le richieste di tutte le associazioni per mettere in piedi il provvedimento che scriveremo appena il governo sarà formato”.

Ufficio Stampa Lega Nord Emilia Romagna

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi