Home > COMUNICATI STAMPA > Faita Federcamping (Confcommercio) chiede la revisione del metodo Istat delle presenze turistiche

Faita Federcamping (Confcommercio) chiede la revisione del metodo Istat delle presenze turistiche

Tempo di lettura: 2 minuti

Da: Ascom Ferrara

‘Come Faita Federcamping nazionale stiamo facendo pressioni sull’Istat affinché riveda quanto prima la circolare del febbraio scorso che ha escluso dai conteggi delle presenze turistiche gli stagionali (coloro che permangono per oltre 30 giorni nella stessa località ndr) – anticipa Gianfranco Vitali, presidente regionale della Faita Confcommercio oltre che delegato nazionale della stessa Federazione e presidente di Ascom Comacchio – i dati ipotizzati con la flessione di mezzo milione di presenze sono dovute proprio ad un errore di impostazione a monte nella rilevazione, metodologia che va immediatamente corretta. Numeri non paragonabili assolutamente a quelli del 2015: ci auguriamo dunque che sia il Comune, come già annunciato, e lo stesso assessore regionale al Turismo Corsini si facciano portavoce verso l’Istituto di Statistica della necessità di considerare le presenze stagionali come presenze turistiche effettive. Il rischio non è solo di un pesante danno d’immagine ma sopratutto, concretamente, di un contraccolpo economico negativo nella ripartizione dei fondi futuri legati alla promozione della nostra Costa e del Parco del Delta. Peraltro se c’è stata una flessione nei mesi di maggio e giugno a causa del maltempo, il dato poi però è stato ampiamente recuperato nel corso della stagione balneare. Insomma la flessione non c’è stata’ conclude il presidente Vitali.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi