Home > COMUNICATI STAMPA > Fame mia: Annagaia Marchioro in scena a Comacchio

Fame mia: Annagaia Marchioro in scena a Comacchio

Tempo di lettura: 4 minuti

Da: Comune di Comacchio – Segreteria Generale

In anteprima provinciale lo spettacolo liberamente tratto dal libro di Amélie Nothomb

Dopo il tutto esaurito ed il grande entusiasmo registrato in occasione degli spettacoli di Dario Vergassola e Paolo Rossi, Comacchio a Teatro, la stagione teatrale diretta da Massimiliano Venturi prosegue con un’anteprima esclusiva: venerdì 8 febbraio in Sala Polivalente a Palazzo Bellini, per la prima volta in provincia di Ferrara Annagaia Marchioro presenterà lo spettacolo Fame mia, quasi una biografia.
Laureata in Filosofia e diplomata alla Scuola d’Arte Drammatica Paolo Grassi, la giovane interprete ed autrice dello spettacolo vanta già un ricco palmares di collaborazioni a livello nazionale ed europeo. Nel 2011 si aggiudica il premio del Festival Scintille – Asti Teatro per lo spettacolo Metafisica dell’amore, scritto per lei da Giovanna Donini. Inaugura in questo periodo un percorso artistico incentrato sul rapporto tra comicità e poesia, interpretando con leggerezza e ironia temi di grande profondità. Nel 2015 riceve il Premio Nazionale Giovani Realtà Del Teatro – premio della critica, distinguendosi per la vitalità e la maturità della sua interpretazione, sempre capace di puntare l’attenzione alla contemporaneità con uno sguardo divertente e lieve. Le sue doti interpretative le valgono, nel 2017, il premio come miglior attrice de L’Alba che verrà, concorso nazionale istituito dal Teatro Brancaccino di Roma.
Nel frattempo Annagaia Marchioro matura il suo stile attoriale, non disdegnando la frequentazione del piccolo schermo: prende parte a diverse trasmissioni, tra le quali Aggratis (Rai Due, 2014), Bambine Cattive (Comedy Central, 2012), Pillole (MTV, 2012). Ha fa parte del cast fisso del Saturday Night Live (Tv8, 2018) al fianco di Claudio Bisio, e più di recente ha destato grande interesse per i monologhi che l’hanno vista protagonista nel programma di Serena Dandini La Tv delle Ragazze – Gli Stati Generali (RaiTre, 2018).
A Comacchio presenterà uno spettacolo di cui è interprete ma anche autrice assieme a Gabriele Scotti, per la regia di Serena Sinigaglia, e che prende spunto dal libro culto Biografia della Fame di Ameélie Nothomb. La fame è un paesaggio che ci accomuna tutti. Belli, brutti, storti, compiuti o incompiuti. La fame è un sentimento universale. La fame, ovviamente, non è solo di cibo, ma di amore, di vita, di storie, di riconoscimento.
Fame mia è uno spettacolo comico e poetico che parla di cioccolato e di desideri, di cibo e di ossessioni, di accettazione e di denutrizioni. È liberamente ispirato al romanzo di Amélie Nothomb, di cui cita alcuni dei momenti più alti sfocandone i contorni, fino a farlo aderire a un’altra storia, quella dell’autrice attrice che la interpreta con la crudele ironia che caratterizza anche il linguaggio della Nothomb. Un percorso di formazione dall’infanzia all’età adulta, alla ricerca di sé, una strada piena di curve e di salite ma anche di prati su cui riposare. Dedicato a tutte quelle persone che non si sentono abbastanza belle, che non si sentono abbastanza amate, che non credono di bastarsi per essere felici. Uno spettacolo un po’ per tutti: chi è senza peccato, scagli la prima pietra.
L’appuntamento è dunque per venerdì 8 febbraio alle ore 21 in Sala Polivalente (via Agatopisto 7, Comacchio), con apertura della biglietteria dalle ore 20. La prevendita per i prossimi appuntamenti prosegue ogni martedì ore 15-18 a Comacchio in Biblioteca a Palazzo Bellini, ed ogni mercoledì ore 16-19 al Teatro Barattoni di Ostellato. Informazioni al 349 0807587, prevendita on-line sui siti www.comacchioateatro.it e www.sipariostellato.it.
La programmazione teatrale proseguirà poi facendo tappa ad Ostellato, dove venerdì 15/2 il Teatro Barattoni di Ostellato proporrà in anteprima La musica prima di Pixel, un lavoro tra musica e teatro, ultima creazione di Cristian Correggioli. Il prossimo appuntamento a Comacchio sarà invece venerdì 22 febbraio, e vedrà il poliedrico Max Paiella interprete di Tutto Esaurito. Domenica 10 febbraio ritornano anche gli appuntamenti per ragazzi e famiglie: a partire dalle ore 16 presso la Palestra delle Scuole Medie di Porto Garibaldi, la compagnia All’InCirco presenterà Marionette Cabaret.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi