Home > COMUNICATI STAMPA > Ferrara Balloons Festival vola alto: il bilancio della X edizione

Ferrara Balloons Festival vola alto: il bilancio della X edizione

Ferrara-Balloons-Festival-Fotoclub-Maurizio-Tieghi-Fiaf

da: ufficio stampa Ferrara Fiere Congressi

“La migliore edizione delle cinque che abbiamo organizzato”. Il bilancio del Ferrara Balloons Festival 2014, che si è svolto al Parco urbano di Ferrara dal 5 al 14 e il 20-21 Settembre, non poteva essere più positivo. A tracciarlo è Nicola Zanardi, Presidente di A.T.I. Mongolfiera, la società che collabora con il Comune e la Provincia di Ferrara all’organizzazione dell’evento italiano più importante del settore.
Scendendo più nel dettaglio, Zanardi snocciola i dati che giustificano la sua soddisfazione: “Abbiamo colto tutti i risultati che ci prefiggevamo: dalle presenze, che sono state almeno centoventimila, al perfetto pareggio dei conti, dall’attenzione dei media nazionali al superamento di alcuni record: quello del numero di mongolfiere intervenute – trentotto – e quello dei voli liberi, con oltre cinquecento decolli, oltre alle centinaia di voli vincolati”.
Delle trentotto mongolfiere presenti, trenta avevano la classica forma a lampadina e otto una special shape: la Volpe, Bruno il Clown, il cellulare Samsung, i due Canguri, la signorina Babette, la monoposto Cloudhopper e il Boccale di birra.
Numerosi i Paesi di provenienza dei team: Brasile, Germania, Lituania, Slovacchia, Belgio, Austria, Svizzera, Inghilterra e Olanda.
“Il format che abbiamo adottato per il Ferrara Balloons Festival – prosegue Zanardi – si è rivelato il più consono a valorizzare la città e il Parco urbano. Come in una festa “all’americana”, le famiglie arrivano la mattina e si fermano fino a sera, perché trovano non solo le mongolfiere, ma una quantità di spettacoli, performance, stand, intrattenimento sano e di qualità”.
Una festa, quella del Balloons, che ha peraltro ottenuto dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, la Medaglia di rappresentanza in quanto evento meritevole nei rapporti con la società civile e dal Ministero del Turismo il riconoscimento di “Patrimonio d’Italia”.
L’intrattenimento di cui parla Zanardi è stato garantito in primis dalle Forze dell’Ordine, che hanno offerto al pubblico del Balloons alcune delle proprie espressioni più spettacolari: dagli elicotteri agli aeromobili a pilotaggio remoto dell’Aeronautica Militare – C.O.A. Poggio Renatico, fino alla squadra cinoagonistica dei Carabinieri del Comando Provinciale di Ferrara.
Se non sono mancati i risvolti educativi, con l’“Educamp – Scuole aperte per ferie!” promosso dal CONI – Comitato Regionale Emilia-Romagna e rivolto ai bambini dai 6 ai 14 anni, ampio è stato il coinvolgimento delle associazioni e dei gruppi sportivi locali, in rappresentanza di un elenco lunghissimo di discipline: dalla danza al ju jitsu, dal tiro con l’arco alla ginnastica ritmica, dal basket al pattinaggio artistico, senza contare i paramotoristi e gli acrobati del cielo.
Tra i protagonisti del Festival, anche il Palio di Ferrara che, con la Città Magica allestita e curata dal Rione Santo Spirito, ha consentito di rivivere le atmosfere rinascimentali dei castelli e dei cavalieri, sia dal punto di vista delle attrazioni che della gastronomia.
Il Ferrara Balloons Festival, sponsorizzato da Renault, Vetroresina e Dopla, con la partnership di Ikea e della Cassa di Risparmio di Cento, si conferma dunque una manifestazione di primo piano a livello europeo e un efficace volano turistico.
Appuntamento al 2015!

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi