Home > COMUNICATI STAMPA > Ferrara diventa set per una serie TV sulla musica

Ferrara diventa set per una serie TV sulla musica

musica
Tempo di lettura: 2 minuti

da: organizzatori

La serie web e tv Il liutaio – l’arte di costruire la musica, approda per le riprese
anche a Ferrara grazie alla partnership del Conservatorio. Il progetto nasce
all’interno della casa di produzione bolognese POPCult in prima battuta per il web,
per poi trovare spazio in televisione grazie alla collaborazione con Sky Classica HD,
il canale di SKY interamente dedicato alla musica classica e alle opere liriche.
La troupe diretta da Andrea Dalpian ha già fatto tappa al Conservatorio e al
Teatro Comunale di Ferrara avvalendosi della rilevante collaborazione del
maestro e musicista Alessandro Perpich, mentre mercoledì 1° giugno un quartetto
d’archi si esibirà davanti alle telecamere nello splendido scenario del Museo di
casa Romei.
Al centro della narrazione di tutta la serie c’è l’antica tradizione della liuteria
emiliana e l’obiettivo di aumentare nel grande pubblico la sensibilità per l’ascolto
della musica classica.
Da fine ottocento fino ai giorni nostri la liuteria bolognese ed emiliana è
caratterizzata da un numero notevole di liutai concentrati non in una o poche città
della regione come accade per altre scuole, ma sparsi su tutto il territorio dell’Emilia
Romagna.
Nella serie di 10 episodi, in ogni puntata si viaggia di città in città alla scoperta dei
segreti dell’arte di costruire la musica e quindi gli strumenti musicali con Gianluca
Poli, liutaio bolognese di fama internazionale, che inizia il suo viaggio partendo dal
racconto del famoso Giuseppe Fiorini, che salvò dal finire all’estero la “raccolta
Stradivari”.
I suoi interlocutori saranno però anche musicisti ed esecutori conosciuti in tutto il
mondo, che per l’occasione, eseguiranno alcuni brani in grado di valorizzare ed
esprimere quel segreto suono che li lega profondamente a strumenti straordinari
come viole, violoncelli e violini naturalmente.
La serie web e tv Il liutaio ha ottenuto il finanziamento dal fondo per la produzione
audiovisiva e cinematografica della Regione Emilia Romagna, andrà in onda su
SKY CLASSICA HD nel 2017 e sarà anticipata ed affiancata da una versione ridotta
per il web in 10 episodi da 5 minuti ciascuno, ma allo stesso tempo anticipata da
clip con approfondimenti, speciali contenuti promozionali e presentazione di
alcuni personaggi, di quello che vuole essere un vero e proprio travel nella musica.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi