Home > COMUNICATI STAMPA > Ferrara ed Emilia Romagna – Osservatorio Infojobs sul mercato del lavoro

Ferrara ed Emilia Romagna – Osservatorio Infojobs sul mercato del lavoro

Da: Organizzatori

Emilia romagna seconda in italia nel primo semestre 2019

L’Emilia-Romagna seconda regione in Italia per numero di offerte: oltre 41.000, il 15,5% del totale Italia
Bologna prima provincia, seguita da Modena e Parma
Tra i settori emergenti, salgono servizi ambientali e TLC

Milano, 10 ottobre 2019 – Nei primi sei mesi del 2019 su InfoJobs, piattaforma numero uno in Italia per la ricerca di lavoro online, sono state pubblicate oltre 266.000 offerte di lavoro, di cui oltre 41.000, il 15,5% dl totale, in Emilia-Romagna, che si conferma la seconda regione italiana per opportunità lavorative, dopo la Lombardia (34,6%) e prima del Veneto (14,3%).

I dati emersi dall’Osservatorio InfoJobs primo semestre 2019 confermano dunque in Emilia Romagna un panorama ricco di opportunità e sostanzialmente stabile rispetto all’anno precedente, che vede protagonista tra le provincie Bologna (27,1%), seguita al secondo posto da Modena (17,6%) e al terzo da Parma (12,2%). Subito fuori dal podio Reggio Emilia (12,1%), Piacenza (8,4%), Forlì-Cesena (7,9%) e Ravenna (5,4%). Chiudono la rosa delle province Rimini (4,8%) e Ferrara (4,5%).

I settori più attivi: primo in classifica il Retail
Secondo l’Osservatorio InfoJobs, in Emilia-Romagna nei primi sei mesi di quest’anno il settore dove le aziende sono più attive nella ricerca di personale è il Retail che, a differenza degli anni passati sale in classifica raggiungendo la prima posizione. Seguono i Servizi Ambientali, e le Telecomunicazioni. Le prime cinque posizioni della classifica sono infine completate da Pubbliche Relazioni ed Eventi e da Consulenza Manageriale.

Le categorie professionali più ricercate: in testa Manifatturiero, produzione e qualità
Analizzando le categorie professionali, la più richiesta per numero di offerte risulta essere Manifatturiero, produzione, qualità, con una quota del 25,1% sul totale, seguita da Acquisti e Logistica (10%) e Amministrazione, contabilità, segreteria a completare il podio, con l’8,9%. Rientrano nella Top 5 anche Commercio al Dettaglio, GDO e Retali (7,8% del totale degli annunci) e Vendite (6,8%).

L’identikit di chi cerca lavoro: largo ai giovani, Millennials in testa
A livello nazionale, il profilo di chi è alla ricerca di una nuova professione è contraddistinto dalla giovane età e da un buon livello di istruzione: il 61% dei candidati ha un’età compresa tra i 18 e i 34 anni, il 63% ha un diploma o una laurea. Più in dettaglio, il 35,7% dei candidati iscritti alla piattaforma InfoJobs nel 2019 appartiene alla generazione dei Millennials (dai 26 ai 35 anni), segue il 25,4% fatto di giovanissimi under 26. La fascia che va dai 36 ai 45 anni con il 22,2% delle candidature è davanti al 13,4% dei 46-55 e al 3,2% degli over 55.
Per quanto riguarda la formazione, il diploma di maturità rimane il titolo più conseguito (41% dei candidati). Il 22% dei candidati ha una laurea, triennale o magistrale, e il 3,5% un dottorato.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi