Home > COMUNICATI STAMPA > Ferrara Off: prima settimana di agosto: Estate sul Baluardo

Ferrara Off: prima settimana di agosto: Estate sul Baluardo

Tempo di lettura: 3 minuti

Da: Ufficio Stampa Ferrara Off

 

Agosto inizia tra teatro e musica dal vivo a cura di Ferrara Off, Musi Jam e Ultimo Baluardo

Inizia l’agosto di Estate sul Baluardo, la rassegna organizzata da Ferrara Off in collaborazione con Ultimo Baluardo e Scuola di Musica Musi Jam, patrocinata dal Comune di Ferrara.
Lunedì 3 agosto, alle 21.30, per la prima volta a Ferrara Off Antonio Anzilotti De Nitto mette in scena lo spettacolo Radici, uno spettacolo in tre atti di cui il primo studio era andato in scena nella prima edizione del Festival Bonsai.
Cosa vediamo in un albero?
Il tronco, i rami, le foglie, i fiori e, se arriva ad esprimersi pienamente, i frutti.
Tutto quello che vediamo di un albero è il risultato dello sviluppo delle sue radici e da quanto esse siano ben radicate nel terreno.
Per salvare un albero da una terra morente lo si estrae insieme alle sue radici ma se si vuole ucciderlo sappiamo bene che lo si separa, tagliandolo di netto, dalla propria base. Ciò che resta sarà solo il segno di una vita non espressa.
Una vita tagliata è come un albero che non ha potuto esprimersi pienamente.
Una vita che viene spezzata sfuma e si perde nel tempo ma le sue radici, proprio come quelle di un albero, restano nella terra e sono storia.
È quanto accade in
Radici, dove storie sepolte e quasi dimenticate sono capaci di riemergere e provocare i loro effetti ancora oggi grazie alla loro forza vitale che le spinge fuori dal terreno. Una forza vitale che deriva soprattutto dal loro essere diverse dalle altre.

Mercoledì 5 agosto dalle ore 20.00 torna il Solito Festival in una forma diversa, un Solito Dj-set, organizzato da SONIKA / Ultimo Baluardo. Il primo ospite è Mav con “Soulitude Standing”

Domenica 9 alle 21.30, invece, la Scuola di Musica Musi Jam propone il concerto Just the way we are, concerto jazz fusion con Venturia, è un progetto musicale che sopravvive da ben 33 anni grazie alla straordinaria amicizia di 6 “ragazzi maturi” che hanno trovato nella musica jazz e fusion il loro momento di evasione dalle fatiche della loro vita di professionisti in differenti settori lavorativi. Domenica suoneranno Alessandro Chiozzi, pianoforte e tastiere Giancarlo Guzzi, batteria, Guido Sasdelli, basso elettrico, Riccardo Corelli, chitarra, Luca Bosi, percussioni e Riccardo Guirrini al sax.

Tutte le serate iniziano alle 20.00 con l’apertura del bar e della biglietteria, gli spettacoli inizieranno alle ore 21.30 e si terranno nel palco all’aperto nel giardino di viale Alfonso I d’Este 13. Per rispettare le misure anticontagio i posti sono limitati ed è obbligatoria la prenotazione e l’acquisto dei biglietti online al sito www.ferraraoff.it/estate-sul-baluardo.
Ingresso per lo spettacolo Radici: 12 euro non soci, 10 euro soci Ferrara Off, 8 euro Under30 e 5 euro Under18/studenti universitari. Il Solito Dj-set è a ingresso gratuito ma prenotazione obbligatoria. Ingresso per il concerto di domenica biglietto unico a 7 euro. 

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi