Home > COMUNICATI STAMPA > Festa di avvio del progetto ‘Mai più Soli’ alla Casa di Residenza Carlo Eppi

Festa di avvio del progetto ‘Mai più Soli’ alla Casa di Residenza Carlo Eppi

Tempo di lettura: 2 minuti

Da: Agire Sociale

Il volontariato portuense si fa ponte tra gli ospiti della Casa residenziale e la Comunità con una bella esperienza di cittadinanza attiva, che mette al centro la persona e lo scambio reciproco di valori e buone pratiche solidali. E’ questo il cuore del progetto ‘Mai più soli’, che sarà presentato oggi, sabato 26 novembre, dalle 16, presso la Casa di Residenza Carlo Eppi, via Edmondo De Amicis 26 a Portomaggiore.

Sarà un momento per fare festa e conoscere un percorso importante del volontariato portuense che si propone di valorizzare la solidarietà di comunità. Da questo novembre fino a maggio 2017 l’esperienza metterà in campo una serie di attività ricreative e artistiche per stimolare le potenzialità degli ospiti della struttura residenziale e contrastarne l’isolamento sociale.

In occasione della festa di presentazione del progetto interverranno: Stefania Cardinali, coordinatrice della Casa di residenza, per il Comitato Parenti, la presidente Viviana Conti e Armanda Pambianchi, che illustrerà l’idea e gli obiettivi del progetto, Catia Fabbri, presidente dell’Associazione Ancescao ‘Le Contrade’, che presenterà le Associazioni che hanno aderito al progetto e illustrerà le diverse iniziative messe in campo. Saranno presenti Alessandro Vacchi, Assessore alle politiche integrative e coesione sociale, abitative e sanitarie, e Nicola Minarelli, Sindaco di Portomaggiore, che rivolgerà un saluto ai convenuti. La festa entrerà nel vivo con un ricco buffet e l’intrattenimento musicale degli allievi e degli insegnanti della Scuola di Musica ‘Mafalda Favero’.

Il progetto di aiuto e animazione sociale che nasce da un’idea e da una proposta del Comitato Parenti degli ospiti della Casa Carlo Eppi, è promosso dall’Associazione Centro Sociale Le Contrade, in collaborazione con la Scuola primaria di Portomaggiore, la Compagnia dialettale ‘Esperia’, l’Associazione Scuola Animatori, il Circolo Fotografico di Portomaggiore, il Circolo di Musica ‘Mafalda Favero’, l’Associazione Pubblica Assistenza di Portomaggiore, il Volontariato Accogliente di Portomaggiore, Agire Sociale CSV e tutta la comunità portuense.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi