Home > COMUNICATI STAMPA > Festa di San Sebastiano: per la Polizia Locale è tempo di bilanci

Festa di San Sebastiano: per la Polizia Locale è tempo di bilanci

Da: Comune di Comacchio

In occasione delle celebrazioni di San Sebastiano (Comacchio, 20 gennaio 2020), per la Polizia Locale è tempo di bilanci sulle attività svolte nell’anno appena trascorso.
Il Comandante Paolo Claps, a margine della funzione religiosa svoltasi presso il Santuario di S.M.in Aula Regia, nel ringraziare le donne e degli uomini del Comando di Comacchio, ha segnalato i dati più significativi del lavoro svolto durante il 2019.
La Centrale operativa ha complessivamente gestito più di 7.000 richieste di intervento, segnalazioni o informazioni.
La Polizia Edilizia ha effettuato 97 controlli sfociati in 9 denunce all’autorità giudiziaria mentre, i controlli di natura ambientale sono stati complessivamente 389, con particolare riferimento all’abbandono indiscriminato dei rifiuti, rilevato grazie alle tecnologie in dotazione, sono state accertate 20 violazioni in materia.
Grande attenzione è stata dedicata alla sicurezza stradale: oltre ai controlli con proprie pattuglie, con periodicità sono stati effettuati controlli congiunti con la Motorizzazione in materia di autotrasporto principalmente effettuati sulla S.S. 309, i 1.700 servizi di pattuglia hanno consentito di presidiare e controllare il territorio controllando 3.746 veicoli e 4.322 persone, con specifici servizi finalizzati al controllo e alla repressione delle violazioni che maggiormente minano la sicurezza stradale. Nove le patenti ritirate e 7 i veicoli sequestrati o sottoposti a fermo amministrativo. A questi controlli, sempre volti a garantire la sicurezza sulle strade, si sono affiancati quelli per la repressione della vendita e somministrazione di bevande alcoliche ai minori di 16 anni: le violazioni, in questo ambito sono state due; altre sanzioni sono state comminate ad esercenti che hanno venduto alcool ai minori di anni 18. Grazie a questa attività, con provvedimento del Questore di Ferrara, è stata disposta la chiusura di 3 attività ed un altro esercizio è stato chiuso per recidiva.
Anche la prevenzione e repressione dell’abusivismo commerciale ha richiesto ingenti risorse di agenti e mezzi: nel corso dei servizi effettuati, sono stati complessivamente 48 i sequestri penali e amministrativi di merce con marchio contraffatto e non, sottratti alla vendita ed al potenziale pericolo per i consumatori, per un valore economico superiore a € 50.000.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi