Home > COMUNICATI STAMPA > Fiab Ferrara partecipa alla ciclovacanza da Salisburgo a Trieste, oltre 500 km in bici sulla Ciclovia Alpe Adria.

Fiab Ferrara partecipa alla ciclovacanza da Salisburgo a Trieste, oltre 500 km in bici sulla Ciclovia Alpe Adria.

Da Organizzatori

Fiab Ferrara partecipa alla ciclovacanza da Salisburgo a Trieste, oltre 500 km in bici sulla Ciclovia Alpe Adria.

Sei giorni, 500 chilometri, 50 ciclisti, un paesaggio impagabile dalle Alpi al mare Adriatico: questa la ciclovacanza organizzata dalla Fiab di Trieste dal 3 all’8 luglio scorso sul bellissimo percorso Ciclovia Alpe Adria che corre lungo ciclabili, sentieri, strade a basso traffico e tratti ferroviari dismessi, attraversando gli Alti Tauri, fiumi e torrenti, gallerie ferroviarie dismesse, lunghe e freddissime, poi la laguna e alla fine il mare. La Ciclovia Alpe Adria nel 2016 si è aggiudicata l’Italian Green Road Award, premio che riconosce il turismo sostenibile.

Raggiunto Salisburgo in bus con bici al seguito, i ciclisti dopo aver percorso le valli del Salzach e del Gastein fino a Bockstein e attraverso il tunnel dei Tauri hanno raggiunto Mallnitz, a 1191 metri di quota, per poi discendere in Carinzia e attraverso la valle della Drava a Villach ed entrare in Italia dal valico di Coccau-Tarvisio. Attraverso la valle del Fela e del Tagliamento hanno visitato Venzone, Udine e Aquileia, proseguendo per la ciclabile della Laguna di Grado, i cicloescursionisti sono finalmente arrivati al mare del golfo di Trieste. Un paio di tappe hanno superato i 100 chilometri e le prime due giornate hanno visto i pedalatori affrontare salite impegnative, rese ancora più “pesanti” dal bagaglio.

Alla ciclovanza, oltre ai soci di Fiab Trieste promotori della pedalata, hanno partecipato anche ciclisti di altre Fiab: Pordenone, Udine, Padova, Fano, Monza, Forlì e Ferrara.

«Bellissima esperienza – hanno dichiarato gli Amici della Bicicletta di Fiab Ferrara – percorrere tanti chilometri in ambienti così diversi tra loro, dà la misura di quanto bello sia viaggiare assaporando metro dopo metro il paesaggio che ci circonda; emozione che si ha solo camminando a piedi o pedalando.»

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi