COMUNICATI STAMPA
Home > IL QUOTIDIANO > Filastrocca di ferragosto
Tempo di lettura: < 1 minuto
Filastrocca di Ferragosto
Filastrocca dei se e dei ma
per chi parte e chi resta qua.
Se fossi il ministro del mare
ogni vita umana vorrei salvare.
Se fossi il ministro della terra
non giocherei a fare la guerra.
Se fossi il ministro del cielo
vieterei di giurare sul Vangelo.
Se fossi il ministro dei monti
farei guardare più orizzonti.
Se fossi il ministro dei viaggi
non permetterei certi oltraggi.
Se fossi il ministro della follia
tutti i prepotenti manderei via.
Se fossi il ministro della felicità
mostrerei il bello delle diversità.
Io so bene che ognuno lo sa:
con tanti “se” la storia non si fa;
so anche che con “ma e però”,
non ci si muove neanche un po’.
Così vi invito, anche a Ferragosto,
a ricercare un bel tesoro nascosto:
fatto di umanità, bellezza e fantasia
che questo brutto possa portarsi via.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi