Home > GERMOGLI - l'aforisma della settimana > Finalmente, la perfida Albione
Tempo di lettura: 2 minuti

Finalmente, la perfida Albione. Avremo la finale degli Europei di calcio più suggestiva, la più auspicata da storici, tifosi, sponsor e bookmakers. I mangiaspaghetti a tradimento contro i supponenti isolazionisti. Ad aggiungere sugo al piatto, si gioca direttamente nel salotto dei supponenti, Wembley. Ero tentato di evidenziare la frase più tagliente sugli italiani attribuita a Sir Winston Churchill: “bizzarro popolo gli italiani. Un giorno 45 milioni di fascisti. Il giorno successivo 45 milioni tra antifascisti e partigiani. Eppure questi 90 milioni di italiani non risultano dai censimenti…”. Poi ho cominciato a scorrere le centinaia di frasi taglienti sugli inglesi, tipo questa dello scrittore (peraltro inglese) William Hazlitt: “La differenza tra la vanità di un francese e quella di un inglese sembra essere questa: uno pensa che sia giusto tutto ciò che è francese, l’altro pensa che sia sbagliato tutto ciò che non è inglese.” Ma ce ne sono di feroci, come: “Anche quando un inglese gode, ha l’aspetto di uno che prende olio di fegato di merluzzo” di David Frost. Oppure “se gli inglesi possono sopravvivere alla loro cucina, possono sopravvivere a tutto” di George Bernard Shaw.
Alla fine ho virato su una frase pienamente on topic, se consideriamo il tema d’attualità, attribuita sempre al grande statista inglese. Nella frase, gli italiani mangiaspaghetti perdono sempre. Nell’immagine, i supponenti inglesi fanno la figura dei coglioni. Comunque vada a finire, non sarà la fine della storia.

“Gli italiani perdono le partite di calcio come se fossero guerre e perdono le guerre come se fossero partite di calcio.”

Winston Churchill

 

Commenta

Ti potrebbe interessare:
Vito Mancuso
Il peso dell’uguaglianza
Una volta libere
ciechi Peter Breugel
IL SANGUE DI KABUL
La missione dei ciechi e il disastro annunciato
natura-uccelli
Feriae Augusti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi