Home > COMUNICATI STAMPA > Finanza Pubblica e Tassazione locale in Emilia Romagna.

Finanza Pubblica e Tassazione locale in Emilia Romagna.

Tempo di lettura: 2 minuti

da: Ufficio Stampa & Comunicazione di Camilla Ghedini

«Nella gestione pubblica si annida spesso la corruzione. Bisogna avere il coraggio di lasciare gestire i privati, con prerogativa di controllo per il pubblico. Non basta essere virtuosi nella spesa. Anche i virtuosi devono spendere meno». Con queste parole Giuseppe Vancini, segretario generale della Confartigianato, ha chiuso ieri la tavola rotonda su Finanza pubblica e tassazione locale in Emilia Romagna, organizzata dall’associazione nella sede di via Veneziani. «A che punto siamo? Come siamo arrivati qui? Quali sono le politiche attuabili per uscire dalla crisi? Come si fa a diminuire il debito?». Queste le domande rivolte dalla moderatrice, Dalia Bighinati, ai relatori. Luca Antonini, docente di Diritto Costituzionale all’Università di Padova e tra i fautori del federalismo, ha detto a chiare lettere che in Italia «non si fanno riforme perché chi le fa perde le elezioni. Non c’è sufficiente stabilità politica. Per questo il vero potere lo hanno i funzionari e rimaniamo impantanati nella burocrazia». Si è concentrato sulla necessità di vendita, «non svendita», di parte del patrimonio pubblico Leonzio Rizzio, docente di Economia e Politiche Pubbliche dell’Ateneo Estense. «Se non abbattiamo il debito pubblico – ha chiarito – non riusciremo a continuare a pagare gli interessi». La tavola rotonda è stata preceduta dall’illustrazione di dati sui costi dei servizi in ambito nazionale e regionale da parte dei vertici dell’Ufficio Studi Confartigianato Imprese. Presenti, anche il deputato 5 Stelle Vittorio Ferraresi, intervenuto sulla necessità di ripristinare fiducia e giustizia; il neo consigliere regionale Pd, Paolo Calvano; il consigliere comunale Forza Italia, Paola Peruffo.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi