Home > IMMAGINARIO - La foto della settimana > Fior fior di monumenti
glicine-san-cristoforo

Incorniciati e avvolti di fiori, i monumenti di Ferrara sembrano ricevere i dovuti onori; e altrettanti l’ideatore che della città estense è il sommo costruttore.

In foto: il glicine di un giardino ferrarese incornicia la facciata della chiesa di San Cristoforo, in via della Certosa

La chiesa di San Cristoforo alla Certosa, eretta a partire dal 1498, è una delle opere più originali del Rinascimento ferrarese, sia per l’assetto architettonico e sia per l’impostazione planimetrica, dove la lunghezza della navata è esattamente uguale alla profondità del transetto sommata a quella dell’abside. La grandiosità delle proporzioni, che si sposa con la plasticità dell’architettura modulata dalla luce, ha suggerito l’attribuzione del progetto al grande Biagio Rossetti.

La chiesa di San Francesco, fondata dai Francescani fin dagli anni in cui il santo fondatore era in vita, viene ricostruita nel 1494 da Biagio Rossetti su incarico del Duca Ercole I d’Este.

Clicca le immagini per ingrandirle.

 

 

Commenta

Ti potrebbe interessare:
metodo naomo post fb
Nuovi modelli per affrontare il presente
LE NOSTRE RADICI
Spina, la sfinge dell’Adriatico
LA PROPOSTA
I rischi di un Internazionale bulimico e la necessità di contrastare il ventre molle di Ferrara
LE NOSTRE RADICI
La città nascosta dall’acqua: un giallo millenario in Pianura Padana

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi