lamponi
Tempo di lettura: < 1 minuto

Perché non approfittare del gelo della notte e della rugiada mattutina per ottenere ottime ‘gelatine’ di frutta fresca da mangiare a colazione? Io le ho provate, sono deliziose e di semplice esecuzione. Ricetta: per prima cosa scegliere una notte di freddo polare; poi cercare lamponi, mirtilli, ribes o altri frutti nel bosco; infine cospargerli di una spolverata di zucchero semolato e metterli a gelare su un davanzale o un tavolino all’aperto, magari leggermente ricoperti da un coperchietto leggero di plastica bucherellata. Ritirarli la mattina presto, prima che esca il sole, ed ecco pronte delle perfette gelée al naturale!

In foto: lamponi fatti gelare in giardino durante la notte.

Immagini rappresentative di Ferrara in tutti i suoi molteplici aspetti, in tutte le sue varie sfaccettature. Foto o video di vita quotidiana, di ordinaria e straordinaria umanità, che raccontano la città, i suoi abitanti, le sue vicende, il paesaggio, la natura…

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi