Home > GERMOGLI - l'aforisma della settimana > GERMOGLI
Appuntamento con la storia.
L’aforisma di oggi…

GERMOGLI
Appuntamento con la storia.
L’aforisma di oggi…

muro-berlino
Tempo di lettura: < 1 minuto

9 novembre 1989: cade il Muro di Berlino, che dall’agosto 1963 circondava il territorio di Berlino Ovest. Dopo settimane di disordini pubblici, il governo della Germania Est annuncia che le visite a Berlino Ovest sarebbero state permesse. Dopo questo annuncio molti cittadini dell’Est si arrampicano sul muro e lo superano, mentre gli abitanti della Germania Ovest dall’altro lato li accolgono.
La sua esistenza era il simbolo della cortina di ferro e della guerra fredda fra le due superpotenze Usa e Urss, così anche la sua caduta diventa il simbolo dello sgretolamento del Regime Sovietico e, secondo alcuni, l’inizio della fine delle ideologie o addirittura della storia

john-fitzgerald-kennedy

John Fitzgerald Kennedy

“Tutti gli uomini liberi, dovunque essi vivano, sono cittadini di Berlino, e quindi, come uomo libero, sono orgoglioso di dire: Ich bin ein Berliner”. (J.F. Kennedy)

Commenta

Ti potrebbe interessare:
Arabeschi
Smisurata preghiera
Scelte
La stoltezza del saggio

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi