Home > GERMOGLI - l'aforisma della settimana > Così lontano, così vicino
quale-futuro
Tempo di lettura: < 1 minuto

In questi giorni, che ormai sono diventati mesi, forse ti sei chiesto “cosa succederà tra un anno” e sei caduto perchè non hai visto cosa stava per succedere oggi. Forse allora avrai guardato poco oltre la punta delle tue scarpe, col risultato di sbattere contro un ostacolo che avevi davanti alla faccia, se solo avessi alzato lo sguardo. A me sono successe entrambe le cose, e allora mi sono rifugiato in queste parole.

 

Guardare troppo lontano è un errore. Se uno guarda lontano, non vede quello che ha davanti ai piedi, e finisce per inciampare. Ma anche concentrarsi troppo sui piccoli dettagli che si hanno sotto il naso non va bene. Se non si guarda un po’ oltre, si va a sbattere contro qualcosa. Perciò è meglio sbrigare le proprie faccende guardando davanti a sé quanto basta, e seguendo l’ordine stabilito passo dopo passo.

Haruki Murakami

Commenta

Ti potrebbe interessare:
La pandemia ci libererà dalle bugie?
la Repubblica di Weimar
robot
Ottobre  2060: Maia-111
Europa
UN’ALTRA EUROPA:
pensare e progettare un futuro solidale

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi