COMUNICATI STAMPA
Home > PARTITI & DINTORNI > Gesto vile e intollerabile agli assistenti sociali per i minori di Ferrara

Gesto vile e intollerabile agli assistenti sociali per i minori di Ferrara

Tempo di lettura: 2 minuti

Da: Ufficio Stampa Gruppo Partito Democratico

Mozione del Consigliere comunale PD Aldo Modonesi.

Premesso che nella giornata del 29 ottobre scorso una busta anonima contenente un proiettile ed un foglio con frasi minacciose è stata recapitata agli assistenti sociali per i minori di Ferrara. Si tratta di un grave atto intimidatorio che si alimenta del clima di denigrazione e sfiducia in cui, dopo l’emergere dell’inchiesta sui fatti della Val d’Enza, sono stati e continuano ad essere spesso vittime i tanti professionisti che quotidianamente, con professionalità e competenza, cercano di trovare le soluzioni migliori a supportare le persone e le famiglie che vivono momenti di fragilità.

Evidenziato che durante i lavori della commissione assembleare d’inchiesta si è avuta l’opportunità di ascoltare testimonianze ed opinioni differenti, di conoscere punti di vista a volte fra loro antitetici, facendo così emergere un quadro puntuale del funzionamento del sistema degli affidi ai minori, della professionalità – ma anche delle difficoltà – di chi in questo sistema opera, delle problematiche che necessitano di rapida ed efficace soluzione. Esiste un quadro da cui emerge come le eventuali responsabilità dei singoli che la Magistratura accerterà non possono mettere in dubbio la competenza e la serietà di tutela dei minori orientato al perseguimento dell’interesse superiore degli stessi.

Si esprime solidarietà e vicinanza agli assistenti sociali ferraresi vittime di questo gesto vile e intollerabile. Un doveroso ringraziamento a tutti gli operatori e operatrici che quotidianamente, con professionalità e competenza, operano su tutto il territorio regionale nel superiore interesse del minore, per assicurarne la miglior tutela e, ove possibile, sostenere i genitori e le famiglie nel percorso di ridefinizione di quelle reti affettive e di responsabilità che consentano al fanciullo di crescere sano e protetto nel proprio contesto familiare.

Si impegna il Sindaco e la Giunta a monitorare il dibattito politico in modo da tutelare la professionalità e il lavoro degli operatori impegnati nel campo della tutela dei minori.

Con Osservanza.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi