Home > COMUNICATI STAMPA > Gianni Cestari, “Contemplando affascinati la propria assenza”

Gianni Cestari, “Contemplando affascinati la propria assenza”

Da: Organizzatori

Contemplando affascinati la propria assenza
opere su carta

Biblioteca Comunale “Lorenza Meletti”
Bondeno (Ferrara) via dei Mille, 8
e via Vittorio Veneto 29 cancello laterale

Dal 29 settembre al 3 novembre 2019
negli orari di apertura Biblioteca
Lunedì 9.00 – 18.30
Martedi 9.00 – 13.00 e 14.30 – 18.30
Mercoledì 9.00 – 13.00 e 14.30 – 18.30
Giovedì 9.00 – 13.00 e 14.30 – 18.30
Venerdì 9.00 – 13.00 e 14.30 – 18.30
Sabato 9.00 – 13.00

Inaugurazione domenica 29 settembre alle ore 17.00

Grovigli di ombre, luci e forme che si incontrano percorrendo un labirinto in un campo di mais
come metafora del disorientamento della città, hanno dato origine ad una serie di immagini e dipinti
su carta, nel formato quadrato °Polaroid° come le istantanee di un turista, con il pensiero rivolto
al romanzo di Italo Calvino Le città invisibili.
Questa serie di lavori, allusivi più che illustrativi, sono stati parte di una mostra allestita nella
Hanes Art Gallery della Wake Forest University nella città di Winston-Salem nel North Carolina
degli Stati Uniti nella primavera di quest’anno.
Come scrive Paul Bright nella presentazione, il progetto di Cestari presuppone le proprie
esplorazioni; di espressione, immagini, media e approccio. Mentre queste opere spesso includono frammenti di testo e parole, la loro incompletezza nel contesto delle immagini a l’evidenziare
il suo fascino per l’ineffabile e il misterioso.

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi