Home > COMUNICATI STAMPA > Giornalisti tedeschi ed austriaci alla scoperta delle meraviglie della provincia di Ferrara

Giornalisti tedeschi ed austriaci alla scoperta delle meraviglie della provincia di Ferrara

Tempo di lettura: 2 minuti

Dal 7 al 10 giugno 2018 l’educational tour coordinato dal Consorzio Visit Ferrara nell’ambito del progetto “Vacanze Natura e Cultura”.

Quattro giorni per vivere il turismo di Comacchio, Ferrara e della sua provincia. I giornalisti della stampa tedesca ed austriaca – Britta Ingrid Helmbold del “Ruhr Nachrichten”, Hubert Josef Przybyla di “Spartacus Travel – Mate”, Jenny Mansch di “Verdi publik”, Konstantin Manthey del “grossekoepfe.de” e Ulrich van Stipriaan del “stipvisiten.de” – sono stati protagonisti di un educational tour dal 7 al 10 giugno 2018 coordinato dal Consorzio Visit Ferrara e organizzato all’interno del progetto “Vacanze Natura e Cultura”, che comprende i comuni di Comacchio, Ferrara, Codigoro, Mesola e Goro. Tale progetto ha come obiettivo principale la promozione e commercializzazione dei principali prodotti turistici del territorio ferrarese: le città d’arte, il turismo balneare ed il turismo naturalistico, che nel corso degli anni si sono consolidati e rappresentano la base fondamentale per le attività di valorizzazione turistica e culturale del territorio provinciale. “Un’occasione importante per far conoscere il territorio e le sue opportunità: Comacchio, il Delta del Po e la città di Ferrara – ha detto il Presidente del Consorzio Visit Ferrara Matteo Ludergnani -. Attraverso l’educational tour, i giornalisti hanno la possibilità di testare tre prodotti turistici in uno: il mare, la natura, le città d’arte e cultura. In questo modo provano direttamente ciò che vivono i turisti”. I giornalisti hanno visitato la città sull’acqua di Comacchio, assaporandone la cucina ed esplorando il centro storico con il Museo archeologico Delta Antico, hanno visitato le spiagge dei Lidi di Comacchio, le saline in bicicletta, e poi pedalato nella riserva naturale Bosco della Mesola. Non poteva mancare una tappa all’Abbazia di Pomposa e un’escursione in barca alla foce del Po di Volano, per terminare il tour a Ferrara, tra il Castello Estense e i principali monumenti della città. Per concludere con una visita guidata a piedi nella Ferrara ebraica ed al MEIS Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah. L’educational tour è stato organizzato in collaborazione con la “Maggioni Tourist Marketing”, l’agenzia con sede a Berlino che già da alcuni anni coordina un ufficio stampa sui mercati di lingua tedesca nell’ambito del progetto “Vacanze Natura e Cultura”

Commenta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi